31
ottobre

TGCOM24: IMPOSSIBILITATA AD ASSUMERE NUOVI GIORNALISTI, MEDIASET CHIUDE LE SEDI DECENTRATE DEI TG

TgCom24

TgCom24

Tutto bello, tutto pronto, ma a pochi giorni dalla partenza ufficiale, fissata per il 28 novembre, iniziano a sentirsi i primi scricchiolii sul progetto all-news targato Mediaset. Il motivo è presto detto: l’azienda di Cologno, visto il periodo non proprio roseo, non ha intenzione di assumere nell’immediato nuovi giornalisti per la testata News Mediaset, che curerà appunto TgCom24, come si legge nel verbale di incontro tra la Direzione Generale Informazione, la Direzione del Personale e l’Assemblea del CdR delle testate del gruppo. 

Quindi? “Facile”: fuori tutte le sedi decentrate, come quella di Milano, cosicchè tutte le attività delle testate principali – Tg5, Tg4 e Studio Aperto – possano essere accentrate presso le rispettive sedi centrali. Tutti i giornalisti pertanto passeranno sotto la nuova testata diretta da Mario Giordano “con garanzia di tutela dell’esperienza e professionalità maturate nella testata di provenienza, in coerenza con quanto già previsto dal Protocollo di intesa dell’8 febbraio 2010″

Viene spontaneo chiedersi quindi per quale motivo non si sia optato per un rinvio del lancio del canale all news se non si hanno le risorse necessarie per portarlo avanti visto appunto il “particolare momento congiunturale e le prospettive di crescita” (leggasi crisi) che non consentono di soddisfare la necessità di potenziare gli organici di News Mediaset. D’altro canto, però, far partire a breve TgCom24, il cui obiettivo in termini di share è anche piuttosto elevato (media fissata allo 0,40%), significa arginare la crescita dei temibili competitor, Sky TG24 (che presto potrebbe sbarcare sul digitale terrestre) diventato ormai un punto di riferimento per molti anche grazie alla credibilità che si è conquistato nel tempo con tanta fatica, e RaiNews, che nonostante le poche risorse a disposizione si è creato una buona fetta di fedelissimi telespettatori.

Comunque sia, in merito alla questione delle sedi decentrate Mediaset avvierà una serie di incontri con i vari CdR delle testate coinvolte. Intanto la decisione dell’azienda è in fase di valutazione da parte dei giornalisti, riuniti in assemblea.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Giordano TGCOM24
TGCOM24 AL VIA A NOVEMBRE, VENT’ANNI DOPO LA PRIMA DIRETTA MEDIASET. MARIO GIORDANO: “AVREMO UN FLUSSO CONTINUO E PIU’ COPERTURA DI SKY”


Paolo Liguori
PAOLO LIGUORI A DM: TGCOM24 DIVERSO DALLE ALTRE RETI ALL NEWS. CON RENZI L’INFORMAZIONE SI E’ INFILATA SOTTO TERRA


Tgcom24_8
TGCOM24, LA GRAFICA DEL CANALE ALL NEWS DI MEDIASET


Paolo-Corazzon
PAOLO CORAZZON SE N’E’ ANDATO E NON RITORNA PIU’?

9 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

31 ottobre 2011 alle 17:10

Quindi, se ho capito bene, tutti i tg saranno fatti da Roma e a tgcom24 ci saranno dei giornalisti che già abbiamo visto nei 3 tg mediaset?

Sono stupito, non me l’aspettavo…



2. Luca ha scritto:

31 ottobre 2011 alle 17:43

No Master
Verranno tolte le sedi romane di Studio Aperto e Tg4 e quella milanese del Tg5

Comunque VERGOGNA a Mediaset!!



3. MisterGrr ha scritto:

31 ottobre 2011 alle 17:57

Ah.



4. alexa ha scritto:

31 ottobre 2011 alle 20:40

non si è optato per un rinvio per la semplice ragione che incombono le elezioni anticipate e una ulteriore “bocca da fuoco” serve a Mr.B



5. Mike ha scritto:

31 ottobre 2011 alle 20:53

Vi ricordo che le aziende private devono agire in modo tale da ottenere economie di scala e avere il massimo risultato possibile impiegando minori mezzi economici possibili: visto che vi indignate tanto per i risparmi “sui muri” (notare che NESSUN GIORNALISTA ha perso il posto di lavoro), perchè non protestate contro i tagli di DeBenedetti ai suoi giornalisti? Ah, già: che domanda inutile…



6. Phaeton ha scritto:

31 ottobre 2011 alle 22:59

Io non sono così contrario a questo fatto. Mi sono sempre chiesto che senso abbiano 3 redazioni per 3 telegiornali, abbastanza discutibili! Tutte uguali, lasciare solo TG5 e accorpare tutto sotto un’unica testata, che poi possa declinare vari telegiornali, mi sembra un’ottima idea… sarà un risparmio ok, ma così mi sembra uno spreco avere 5 testate diverse…. ne bastano 2/3!



7. griser ha scritto:

31 ottobre 2011 alle 23:31

Io rimango sempre più convinto che sarà una versione Studio Aperto soli chw sura tutta la gioenata. Che tristezza



8. leo ha scritto:

1 novembre 2011 alle 13:24

Io invece mi indigno per Rai News senza fondi, visto che il servizio pubblico dovrebbe offrire come prima cosa un’informazione obiettiva e puntuale.

Dei privati non mi interesso, tanto oso immaginare cosa potrà essere un canale all news di un gruppo che non può fare informazione.



9. ugofrancesco ha scritto:

22 novembre 2011 alle 10:27

tgmediaset gruppo,24 su 24 come programma non solo telegiornale ma anche tutte programme ad es. cinque mattino e pomeriggio,dibattito di politica e altre, gentilmente mi può attivare il sottotitolato777,è molto importante. Perchè ho un piccolo problema udito? Grazie



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.