20
marzo

ANTONIO RICCI VORREBBE RIAZZARDARE!

Azzardo the Match @ Davide Maggio .it

Tenetevi forte. Questa volta le informazioni scottano!

Ripercorriamo i retroscena che hanno portato alla chiusura di Azzardo (anticipata, naturalmente, da questo blog). Con un piccolo scoop finale!

La soppressione del quiz show di Cecchi Pa(v)one prima e di Bossari poi, assomiglia infatti ad una telenovela.

Lo scorso venerdi vengono tutti avvisati che si sarebbero registrate 3 puntate lunedi19, 3 puntate martedi 20 e 2 puntate mercoledi.

8 puntate necessarie per arrivare alla fine di Marzo, data scelta per la chiusura del programma. In questo modo, infatti, veniva portato a termine il contratto con Triangle Production che prevedeva un “pacchetto” di 50 puntate iniziali che si sarebbero concluse per l’appunto alla fine del mese in corso.

Dopo l’ennesimo risultato negativo, sabato mattina arriva un contrordine : la chiusura sarebbe stata anticipata a venerdi 23. Con una settimana di anticipo rispetto alla “naturale conclusione”.

Ad oggi, dunque, Azzardo è ufficialmente chiuso!

Uno stop voluto senza esitazione alcuna da tutti! 

Tutti men che uno.

Ieri mattina, infatti, pare che un tale Antonio Ricci abbia fatto la voce grossa affinchè il quiz flop di Italia1 continuasse ad essere regolarmente programmato per allietare quei pochi telespettatori che avevano scelto di seguirlo.

Il motivo? Abbastanza semplice.

Azzardo, visti gli scarsi risultati (quasi sempre sotto il 6% di share), non sottraeva in alcun modo telespettatori alla regina del palinsesto italiano “Striscia La Notizia“, programmata nella stessa fascia oraria.

Ma v’e’ di più…

Quei pochi telespettatori che Azzardo sottraeva alla concorrenza non li sottraeva di sicuro a Striscia. Da quiz show qual era, l’unico vero concorrente era Affari Tuoi.

Situazione ottimale per Antonio Ricci che poteva farla da padrone senza alcun tipo di intoppo.

Ebbene! Sempre secondo alcune voci di corridoio un piccolo risultato il patron di Striscia l’avrebbe ottenuto.

Nonostante lo stop per Azzardo arrivato quest’oggi, secondo gli informatori di questo blog, la redazione non ha avuto l’ordine di smantellare tutto (come si dovrebbe fare alla fine di ogni produzione).

Che ci sia qualche speranza per riesumare Azzardo?

QUALCHE CURIOSITA’


Sembra che lo studio in cui si registrava Azzardo non sia, per così dire, proprio fortunato.

Si tratta dello Studio Robinie (a pochi passi dalla sede di Mediaset a Cologno Monzese). Molti dei programmi lì registrati sono stati soppressi. Giusto per citarne alcuni :

  • Azzardo

  • Mercante in Fiera

  • Il Piatto Forte

Non è finita qui. I maligni dicono che la sfortuna degli studi Robinie sia frutto delle negatività di uno studio che le è accanto, lo studio Michelangelo di proprietà di Gerry Scotti dove si registra Chi Vuol Essere Milionario.

[Segnalato su Dagospia: 8]



Articoli che potrebbero interessarti


Teo Mammucari;Antonio Ricci
BOOM! CULTURA MODERNA VERSO LA CANCELLAZIONE


StudioMania - CPTV @ Davide Maggio .it
STUDIOMANIA: PALAZZO DEI CIGNI, IL T.O.C., CINEVIDEO STUDIO e i CPTV MINORI DEL MILANESE


ANTONIO RICCI VORREBBE RIAZZARDARE!
PRIMIZIE DA COLOGNO : AD ITALIA1 NON SI AZZARDA PIU’


joi
Joi: chiude il canale di Mediaset con il meglio della sitcom

21 Commenti dei lettori »

1. tete ha scritto:

20 marzo 2007 alle 09:08

il piatto forte???e k era??? deve essere stato proprio un flop… se non me lo ricordo…



2. Davide Maggio ha scritto:

20 marzo 2007 alle 11:04

@ tete : sempre che non ricordi male, Il Piatto Forte era un programma della Bongiorno Production che andava in onda il sabato allora di pranzo e si occupava di cucina.



3. Ruben ha scritto:

20 marzo 2007 alle 11:08

Per lesattezza a mezzogiorno condotto nientepopodimeno che da Iva Zanicchi,Diciamo una brutta copia (e ce ne vuole…) della prova del cuoco



4. Davide Maggio ha scritto:

20 marzo 2007 alle 11:13

@ Ruben : allora diciamola tutta… ad affiancare Iva Zanicchi cera anche Lorenzo Battistello del GF ah ah ah e diciamone unaltra… uno degli autori e attualmente autore de LEredita!



5. tete ha scritto:

20 marzo 2007 alle 11:32

hai ragione… ora ricordo…k tristezza di programma…



6. Anonimo ha scritto:

20 marzo 2007 alle 12:56

Non si chiamava Mezzogiorno di cuoco? Posto che non lho mai visto, mi sembra di ricordare così. E che non fosse ambientato in uno studio, bensì a casa della gente. E Battistello preparava i piatti con gli avanzi della sera prima. Mi sbaglio?



7. gessica ha scritto:

20 marzo 2007 alle 12:59

Ops! Lanonimo sono io



8. Davide Maggio ha scritto:

20 marzo 2007 alle 13:37

@ gessica : Mezzogiorno di Cuoco era le vecchia versione!Vedo che la discussione è tutta incentrata sulle curiosità. Pensavo fosse interessante ciò che ho scritto in merito a Ricci :-)



9. gessica ha scritto:

20 marzo 2007 alle 13:54

Ricci è un personaggio subdolo. Fa tanto lanticonformista, ma è uno schiavo degli ascolti. Non mi sorprendono queste sue mosse. E comunque i tuoi post sono sempre interessanti proprio perchè a volte offrono spunti per parlare anche di altre cose!



10. Ruben ha scritto:

20 marzo 2007 alle 16:16

Ma a proposito,non si parlava di un simil karaoke con le sorelle Lecciso?Ricci rabbrividirebbe solo allidea…(10 per cento sicuro!)



11. France ha scritto:

20 marzo 2007 alle 18:38

Che tristezza…io metterei le repliche di Dr House…come hai detto te nellaltro post…o addirittura "azzarderei " Nip/Tuck allora di cena…tanto per creare un pò di scompiglio!!!



12. matteo ha scritto:

20 marzo 2007 alle 19:45

Ciao Davide, una piccola precisazione. Il programma Chi Vuol Essere Milionario, che per anni si è registrato al Michelangelo Studio, da due anni viene realizzato allo Studio 20 di Cologno Monzese. Tale studio, infatti, che è molto vasto, viene "spezzato" in due e da una parte è allestito il set del Milionario, mentre dall altra è allestito quello di Controcampo.Ciao! 



13. Anonimo ha scritto:

20 marzo 2007 alle 19:58

Ruben…on bai ti ricogghji!



14. Lele ha scritto:

20 marzo 2007 alle 20:27

Quante succulente spigolature…



15. PttAndrea ha scritto:

20 marzo 2007 alle 21:49

Azzardo è stato ufficialmente soppresso.. da settimana prossima alle 20 Italia1 manderà in onda le rimanenti puntate della terza serie di O.C. (a quanto pare lidea di un telefilm, per altro già comprato e mai trasmesso, è andata per la maggiore..)



16. fabry ha scritto:

20 marzo 2007 alle 22:13

se fanno willand grace come minimo fanno il 10-12% di share.



17. Ruben ha scritto:

20 marzo 2007 alle 22:20

X lanonimo delle 19 e 58: Che vuol dire "on bai ti ricogghji!"



18. Davide Maggio ha scritto:

20 marzo 2007 alle 22:33

@ Matteo : credo di no. Chi Vuol Essere Milionario è tuttora registrato al Michelangelo e nello studio 20 (il piu giovane e il piu grande studio di Cologno Monzese) ospita Scherzi a Parte e Controcampo. @ PttAndrea : diciamo che lavevo abbondantemente annunciato :-) Per quanto riguarda la sostituzione, per fortuna hanno cambiato lidea iniziale. Non so se avevate notato che erano già partiti i promo per Love Bugs 3.



19. matteo ha scritto:

21 marzo 2007 alle 02:13

Ciao Davide, non voglio sembrare quello che si ostina a tutti i costi ma sono stato tra il pubblico del Milionario qualche mese fa…eravamo al mitico Studio 20, nella parte sinistra dello studio (quella, per intenderci, che ha la vista sulla tangeziale est di milano!) Magari nel frattempo sono tornati al Michelangelo, ma non ci metterei la mano sul fuoco. Tra i programmi registrati al Michelangelo (che è grosso più o meno come il box di casa mia) ricordiamo Super (nato sulle ceneri di SuperClassificaShow)



20. Ruben ha scritto:

21 marzo 2007 alle 11:20

Secondo me visto che nello studio 20 si registrano Scherzi a Parte,Controcampo,il milionario si è spostato ai Michelangelo Studios



21. valerio ha scritto:

21 marzo 2007 alle 15:49

io posso solamente dire che nel 2005 Il milionario era registrato allo studio michelangelo :) se poi sia stato spostato non so (ma mi parrebbe strano…)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.