18
settembre

PRESADIRETTA, STASERA RICCARDO IACONA TORNA AD INDAGARE. SI COMINCIA DALL’ITALIA “SENZA SOLDI”

Riccardo Iacona, Presadiretta

Riccardo Iacona continua ad indagare, a raccontare l’Italia sgangherata (e smutandata) di oggi con occhio attento e stile sferzante. Ritorna stasera Presadiretta, il programma giornalistico della terza rete che, con i suoi reportage, terrà compagnia al pubblico per le prossime cinque domeniche, fino al 16 ottobre. Poi la trasmissione cederà il testimone Milena Gabanelli e la rivedremo in onda a febbraio, con altre 11 puntate. A seguito di un sempre rinnovato successo di ascolti, Rai3 ha dunque confermato e rafforzato l’appuntamento curato da Iacona. Gli ingredienti e il format sono sempre gli stessi: poche chiacchere, niente talk e molte notizie raccolte sul campo.

Stasera Presadiretta esordirà con una puntata sulla crisi economica, dal titolo “Senza soldi“. Il programma della terza rete entrerà nel cuore dell’attualità, facendo anche le pulci alla manovra anti-default del Governo. Riuscirà l’Esecutivo coordinato da Silvio Berlusconi a portare fuori l’Italia dalla crisi?  Dove verranno presi i soldi per raddrizzare il debito pubblico? Il reportage risponderà a questi interrogativi raccontando anche il malcostume della evasione fiscale. La trasmissione di Iacona porterà le sue telecamere in Sardegna, dove chiudono le industrie, e tra gli industriali del Nord Est, ad Arzignano vicino a Vicenza, dove gli imprenditori del settore della concia delle pelli da anni evadono tasse e contributi. Poi si sposterà a Parma, dentro la crisi della politica locale, e a Cernobbio fra i grandi e i potenti.

L’inchiesta sarà curata da Domenico Iannaccone, Raffaella Pusceddu, Lisa Iotti, Vincenzo Guerrizio, Alassandro Macina, Danilo Procaccianti, Elena Stramentinoli e dallo stesso Iacona. Settimana prossima Presadiretta continuerà il suo viaggio nella crisi durante una puntata intitolata “Popolo“, che farà luce sugli aspetti più drammatici della miseria di migliaia di famiglie che devono fare i conti con il  welfare che sta sparendo. Il 2 ottobre prossimo, il programma parlerà di “Gioventù sfruttata“, un racconto delle difficoltà di un’intera generazione che ha  perso il diritto a pianificare il futuro.

Seguiranno serate di approfondimento su “Terra e cibo” (domenica 9 ottobre) e su “La macchina del fango” (domenica 16 ottobre) cioè quei meccanismi perversi che hanno fatto dei giornali in particolare e dei media un’ arma per distruggere gli avversari. Argomento scottante.

L’appuntamento con Presadiretta è per stasera alle 21.30, su Rai3.



Articoli che potrebbero interessarti


Riccardo Iacona
PresaDiretta indaga su Ong e gioco d’azzardo. Iacona si allunga fino a mezzanotte


Riccardo Iacona, Presadiretta
Presa Diretta: dall’acqua pubblica alla sicurezza, Riccardo Iacona torna ad indagare


Riccardo Iacona
PRESADIRETTA: IACONA RIPARTE FACENDO I CONTI IN TASCA A ROMA. ECCO LE INCHIESTE DELLA NUOVA STAGIONE


Presadiretta, caso Regeni
PRESADIRETTA: IACONA RIPARTE DAL CASO REGENI E DAL TERREMOTO DI AMATRICE

3 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

18 settembre 2011 alle 19:29

Riccardo Iacona per fortuna produce “poche chiacchere, niente talk e molte notizie raccolte sul campo”. Assieme a Piazza pulita forse uno degli approfondimenti più interessanti di fine estate.
p.s.
Delusione per In Onda con Telese e Porro. Ma perchè? Forse è solo questione di ambientamento.



2. Marco Leardi ha scritto:

18 settembre 2011 alle 19:41

Sì, Iacona fa un buon lavoro.
ps. A In Onda quello di troppo è Telese



3. MisterGrr ha scritto:

19 settembre 2011 alle 12:24

La puntata di ieri è stata pazzesca.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.