27
agosto

LA TV CHE APRIVE PER FERIE: IL QUIZZONE

Il Quizzone

E’ la sera del 24 luglio del 1994 quando alle 20.40, su Canale5, Gerry Scotti affiancato dalle vallette Michela Simoni e Sabrina Jencinella debutta alla conduzione de Il Quizzone. La trasmissione, ispirata al format giapponese Show by Shobai, vede dei personaggi noti nei panni di concorrenti di un quiz sopra le righe. I vip in gara, raggruppati in due squadre da quattro membri ciascuna, devono indovinare vari quesiti posti attraverso dei brevi filmati. Ognuno dei partecipanti ha a disposizione due tentativi di risposta per ciascuna prova. Al primo errore si viene ammoniti, mentre alla seconda risposta errata scatta l’espulsione. Il concorrente che dà la soluzione esatta, si reca presso una slot machine chiamata flipperone per l’attribuzione dei punti spettanti.

I quiz proposti in ogni puntata hanno una loro identità ed un rispettivo titolo. Tra i più noti si ricordano il Cosa stanno costruendo?, in cui bisogna indovinare nel minor tempo possibile che cosa l’artigiano (in genere un vetraio) sta creando; L’araba fenice, nel quale bisogna intuire, tramite un filmato mostrato a ritroso, un oggetto dato alle fiamme; il Ma che sta a dì?, gioco in cui bisogna capire proverbi e modi di dire italiani, pronunciati da persone straniere; Turisti per caso, dove, attraverso alcuni dettagli, bisogna individuare la città visitata da una coppia di turisti. Alla fine di ogni puntata, solo due concorrenti accedono alla prova finale, nella quale al vip più bravo viene consegnato il pulsantone d’oro.

La trasmissione va in onda con successo sino a domenica 11 settembre, diventando un appuntamento fisso anche per le successive estati televisive. Nel 1995 viene proposta una  seconda edizione condotta sempre da Gerry Scotti, questa volta affiancato da Sara Abate, Fei Dracu e Cristiana Pezzucchi, mentre nel 1996 al fianco di Scotti arrivano le più note Natalia Estrada e Laura Freddi. Quest’ultima è riconfermata come spalla di Scotti anche per l’edizione dell’estate 1997.

La quinta stagione del programma viene spostata su Italia 1 a primavera, e vede alla conduzione Amadeus, aiutato ancora una volta dalla Freddi. A distanza di qualche anno, nell’estate del 2001, Canale 5 realizza al venerdì sera un programma simile, intitolato Facce da quiz. Alla conduzione c’è Gigi Sabani, affiancato da Alessia Mancini ed Hellen Hidding.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Scotty vs Amadeus
REAZIONE A CATENA VS CADUTA LIBERA: UNA SFIDA AGGUERRITA


Azzurro
AMARCORD, LA TV CHE APRIVA PER FERIE: AZZURRO


Passaparola su La7 con Amadeus
BOOM! PASSAPAROLA POTREBBE APPRODARE SU LA7 CON AMADEUS. MA GERRY BUTTA LE MANI AVANTI.


1 Contro 100
BOOM! A GENTILE RICHIESTA, TORNA 1 CONTRO 100.

16 Commenti dei lettori »

1. ANTONIO1972 ha scritto:

27 agosto 2011 alle 13:19

mi piaceva un casino il quizzone! credo sia stato molto sottovalutato,lo rivorrei



2. amareggiato ha scritto:

27 agosto 2011 alle 13:21

chissà se potranno tornare in futuro programmi così, visto che adesso la parola “valletta” viene intesa come termine dispregiativo… ne dubito :(



3. mats ha scritto:

27 agosto 2011 alle 13:41

Bellissimo il Quizzone! Adesso la tv è triste e si prende troppo sul serio…



4. vito ha scritto:

27 agosto 2011 alle 13:48

Bellissimo programma….. Grande scotti e laura freddi non era da meno!!!
Una curiosità anche nel 2001 doveva esserci lei ma poi lasciò perchè chiamata a BUONA DOMENICA… Fu l’edizione che ebbe meno ascolto..



5. Davide Maggio ha scritto:

27 agosto 2011 alle 13:48

Purtroppo anche per colpa nostra.



6. stesc86 ha scritto:

27 agosto 2011 alle 14:03

mannaggia a Mediaset…non ci sono più video del Quizzone su YouTube, a parte un promo e un balletto di Laura Freddi (annata Amadeus).
Cmq a me piaceva un sacco!



7. albyuz ha scritto:

27 agosto 2011 alle 15:11

il gioco dell’araba fenice , lo freddi che fa il balletto sexy , che ricordoni !!!



8. Taichi ha scritto:

27 agosto 2011 alle 15:35

adoravo “il quizzone” potrebbero trasmetterlo anche in replica per testare nuovamente il gradimento del pubblico



9. luke ha scritto:

27 agosto 2011 alle 16:27

Che bello il quizzone!!!
Mamma mia ma è già passato cosi tanto tempo?!
Un’altro programma che potevano riproporre su mediasetextra questa estate!



10. DON IVANO ha scritto:

27 agosto 2011 alle 18:17

qualcuno mi dice il nome della melodia di sottofondo che mettevano al COSA STANNO COSTRUENDO?
mi dicevano LA GAZZA LADRA, nonostante avessi detto di no mille volte D:



11. marcko ha scritto:

27 agosto 2011 alle 18:27

A-D-O-R-A-V-O il quizzone! ho seguito tutte le edizioni!!
in particolare quelle con gerry.
Non l’ho mai detto x alti programmi , ma credo ke questo potrebbe benissimo essere riproposto oggi con la stessa formula e andrebbe bene uguale. un programma senza tempo.



12. mocjso ha scritto:

28 agosto 2011 alle 15:51

uno dei miei programmi preferiti di sempre.



13. emy ha scritto:

29 agosto 2011 alle 09:29

era BELLISSIMO.. perccato che non lo abbiano più riproposto..

emy



14. markovo ha scritto:

30 agosto 2011 alle 14:35

Ciao ragazzi!
I video del Quizzone su youtube erano miei, ma sono stati cancellati tutti per Copright da Mediaset.
Per Don Ivano, la musica di sottofondo dei giochi era l’Overture della Carmen di Bizet.
I video su Youtube riprenderanno presto, intanto se c’e qualcuno che possiede puntate del Quizzone, ed e’ interessato a scambiare del materiale, puo contattarmi all’indirizzo e-mail xxxxxxxxxxxx

Ciao a tutti!



15. DON IVANO ha scritto:

1 settembre 2011 alle 15:25

Grazie Markovo *-*



16. Simone ha scritto:

14 agosto 2013 alle 12:21

Ciao markovo a me interesserebbe se le hai ancora le puntate de quizzone.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.