28
luglio

MARINA BERLUSCONI: LO SCANDALO MURDOCH E’ INQUIETANTE, MA IN ITALIA E’ PEGGIO

Marina e Silvio Berlusconi

Quando il mare è in burrasca e il Cavaliere sembra ormai con l’acqua alla gola, arrivano i rinforzi. Dal porticciolo di Segrate spunta nientemeno che la Marina (Berlusconi), con tutta la sua ‘flotta’ di energie. Fino a questo momento il pronto soccorso ha funzionato, permettendo a Silvio di levarsi da impicci che rischiavano di farlo sprofondare. Adesso, però, la situazione si è pericolosamente aggravata: dalla politica alla sua immagine mediatica e televisiva, il premier potrebbe soccombere tra i flutti. E così Marina, anche stavolta, ne condivide le grane, parlando come se fosse (già) l’ombra del padre.

In un’intervista esclusiva rilasciata al settimanale Oggi, la presidente di Mondadori si racconta con una grinta da leader. “Attaccano le nostre aziende per attaccare mio padre” afferma, dimostrandosi molto attenta a tutto l’universo di potere e di immagine che ruota attorno alla sua famiglia. Non a caso rivendica anche il fatto di aver consigliato, anni fa, a Silvio di non vendere a News Corp. E ha pure le idee molto chiare sullo scandalo londinese che ha coinvolto Rupert Murdoch, il patron della concorrente Sky. “Quanto sta venendo fuori ha dell’incredibile. Sta emergendo un sistema basato sulla costante violazione del rispetto, della dignità, della privacy delle persone, famose e non. Un sistema che definire inquietante è poco” dichiara.

Poi attacca: “Il caso Murdoch si fonda su comportamenti deviati, illeciti (…) mentre qui, al contrario, quegli stessi comportamenti sono in molti casi addirittura pienamente legalizzati“. Alla faccia, insomma, di coloro che si ostinano a dipingere Silvio Berlusconi come il grande Caimano, capace di influenzare tutto e tutti, persino i vertici della tv pubblica e l’Agcom. Marina lancia il sasso, poi un’altro e attende l’effetto desiderato nello stagno della comunicazione. Parla poco, e quando lo fa riserva stocccate ad hoc. Un atteggiamento opposto a quello del padre, e lo stesso che in parte sembra tenere anche il vicepresidente di Mediaset Piersilvio.

A riguardo, basti pensare alle dichiarazioni fulminanti che il dirigente del Biscione rilasciò poche settimane fa sui concorrenti. Con un calibro di precisione, prima sparò su La7 (“non è una crescita strutturale, fanno ascolto solo alcuni programmi di attualità politica e c’è il rischio che se la situazione dovesse raffreddarsi l’audience potrebbe scendere“) poi su Sky (“Forse la mossa di Sky che va a fare intrattenimento indica che hanno raschiato il fondo del barile“). Colpi secchi, senza troppi fronzoli polemici.

Negli ‘ultimi giorni di Pompei’, i figli del premier paiono gli unici ancora in grado di mantenere la calma. In questi mesi, infatti, Silvio è apparso affaticato e ogni volta che si è presentato in tv per ostentare sicurezza è finito col compromettere ulteriormente la situazione. Il piccolo schermo ne ha evidenziato le debolezze, svelando un progressivo cedimento. Il clima di bagarre che stiamo vivendo richiede infatti una comunicazione semplice e diretta, che conquisti i titoli dei tg e l’attenzione del pubblico, senza disperdersi. Proprio come ha fatto Marina Berlusconi, sentenziando sull’economia, sui media e sugli interessi di famiglia.

Stai a vedere che  Sua Emittenza Silvio, il mago della comunicazione, ha già ceduto il trono. Magari senza neppure accorgersene…



Articoli che potrebbero interessarti


Studio Aperto sul caso intercettazioni News of the World (4)
SCANDALO INTERCETTAZIONI NEWS OF THE WORLD: DALLA PARABOLA DI SKYTG24 “NESSUN SEGNALE”. SKY RETTIFICA.


MARINA BERLUSCONI: LO SCANDALO MURDOCH E' INQUIETANTE, MA IN ITALIA E' PEGGIO
SKY SUL DIGITALE TERRESTRE, L’ANTITRUST UE FRENA. FORSE DIETRO LA DECISIONE LO ZAMPINO DI SILVIO


Telecom Italia
MURDOCH, AMMAR E BERLUSCONI: ARRIVEDERCI! LE FREQUENZE TELECOM NON SONO PIU’ IN VENDITA. MA IN FUTURO…


Rupert Murdoch sky europea
BSKYB COMPRA SKY ITALIA PER 2,6 MILIARDI DI EURO. NASCE LA PRIMA PAY TV MULTINAZIONALE EUROPEA

7 Commenti dei lettori »

1. sirgeorgebest83 ha scritto:

28 luglio 2011 alle 17:48

ciao mediaset, non ci mancherai



2. Giuseppe ha scritto:

28 luglio 2011 alle 18:18

Speriamo che non siano gli “ultimi giorni di Pompei” anche per noi. La Deutsche Bank ha appena deciso di ’scaricare’ 7 miliardi di euro di titoli italiani. Prodi è sconvolto e anche io comincio a non sentirmi tanto bene.



3. Zoro ha scritto:

28 luglio 2011 alle 19:02

mamma mia ha anche la faccia di parlare questa qui, andasse via lei e in primis suo padre che sta rovinando ogni giorno sempre più il nostro paese!!!!



4. luke ha scritto:

28 luglio 2011 alle 21:12

Io di inquietante ci vedo solo la foto!



5. beppe ha scritto:

29 luglio 2011 alle 07:28

La raccomandata per eccellenza che incarna il nepotismo dei giorni nostri…è piu ridicola del padre….quando si trova la pappa pronta è facile parlare signora marina…



6. pig ha scritto:

29 luglio 2011 alle 12:05

Ma Piersilvio non è vicepresidente?Nel post c’è scritto che è lui il presidente di mediaset



7. Nina ha scritto:

29 luglio 2011 alle 14:42

Raccomandata? Pfui, cosa non si dice pur di parlare male di una persona.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.