5
luglio

STEFANIA ORLANDO A DM: MI MANCA TANTO LA TV, MA OGGI SE NON HAI IL SOSTEGNO DI QUALCUNO NON RIESCI A LAVORARE

Stefania Orlando

Ha da poco compiuto diciotto anni di carriera. Dal primo provino sotto l’occhio attento di Corrado, alla lunga collaborazione con Michele Guardì, sino all’improvviso allontanamento dalla tv, abbiamo ‘festeggiato’ insieme a Stefania Orlando, la sua maggiore età nel mondo dello spettacolo. Una Orlando innamorata del suo lavoro ma allo stesso tempo anche una Orlando furiosa per la mancata meritocrazia che oggi più che mai le impedisce di ritrovare un proprio spazio all’interno del piccolo schermo. A consolarla ci sono per fortuna la musica e i numerosi fan che non nascondono il loro affetto e sono pronti a incoronarla nuova icona gay.

Stefania tanti auguri, sei diventata maggiorenne, il 28 giugno di diciotto anni fa debuttavi in tv nel gioco a quiz Si o no.

Grazie, è vero, sono maggiorenne. Qualche giorno fa era il mio compleanno (ride, ndDM).

Com’è iniziato tutto?

Ho avuto la fortuna di avere il battesimo televisivo da Corrado, uno degli uomini in assoluto più straordinari della tv. Ricordo ancora il provino che mi fece insieme alla sua futura moglie Marina Donato. Per me fu una grande emozione, anche se in realtà non avevo nessuna voglia di fare tv. Mi sono presentata  pensando “faccio questo provino, tanto poi non mi prendono”.

E invece…

…fui scelta per questa trasmissione condotta da Claudio Lippi, con il quale ancora oggi ogni tanto mi sento. Uno dei ricordi più curiosi, riguarda il fatto che noi, con Si o No, andavamo in onda dal centro di produzione Palatino, che all’epoca era anche il quartier generale di Non è la Rai. Io e la mia compagna d’avventura Rossella (Zito ndDM), avevamo all’epoca tra i 24 e i 25 anni, e in mezzo a tutte quelle ragazzine così giovani ci sentivamo delle vecchie.  Praticamente ho iniziato con il complesso dell’età.

Avevi anche una carriera avviata come agente immobiliare…

Un agente immobiliare con tanto di patentino, ci tengo a dirlo, perché molti dicono, ah va bè, vendevi le case. Io iniziai a lavorare da giovanissima nel settore immobiliare per mia scelta. In realtà avevo avuto qualche esperienza da modella, sfilando per Gattinoni, Biagiotti ed altri stilisti. Poi però, quando decisi di andare a vivere da sola, mi cercai un lavoro “più serio”, una professione che mi desse maggiore stabilità. Su Porta Portese (giornale d’annunci della Capitale ndDM) trovai  un lavoro in un’agenzia immobiliare. Ci rimasi per sei anni, fu un periodo di grandi soddisfazioni.

E il provino?Un giorno capitò in agenzia un cliente che doveva vendere il suo appartamento e acquistarne un altro. Dopo tutta una trattativa che durò 2 o 3 mesi,  mi disse che lui si occupava dei casting  per la Fininvest e mi chiese se fossi stata interessata a fare un provino con Corrado, che in quel periodo cercava delle ragazze per una nuova trasmissione tv. Io inizialmente dissi di no, poi per evitare che lui me lo chiedesse continuamente, accettai e mi presentai al provino.

E così inizio l’avventura della Orlando in tv…

Si, iniziai a lavorare nel dorato mondo dello spettacolo. Terminato Si o no, la mia agente mandò  una mia foto a Michele Guardì, che all’epoca cercava per ‘Scommettiamo Che’ una valletta bionda da affiancare alla mora Adriana Volpe. Guardì mi scelse e così mi sono ritrovata a fare questo mestiere, scoprendo giorno dopo giorno una passione sempre crescente per la comunicazione e lo stare a contatto con il pubblico. Ho intrapreso la strada della conduzione, partecipando a I fatti vostri e, in seguito, nei panni di ‘donna della fortuna’ a Il lotto alle otto, una trasmissione nella quale probabilmente non servono grandi doti artistiche, ma in compenso, molta precisione e istituzionalità. Un programma che comunque mi ha dato grande popolarità. Poi sono arrivati Telethon, Piazza Grande e alcune prime serate.

Sino a quando nel 2004 sei stata all’improvviso sostituita…

E’ come quando prendi un treno, cominci a correre ma alla stazione non ci arrivi. Non credo comunque che sia stato un allontanamento specifico nei miei confronti. E’ cambiato piuttosto il sistema. Sicuramente, oggi più che mai, la nostra società è formata da persone che arrivano solo se hanno conoscenze. Nel mondo dello spettacolo la meritocrazia è un po’ sparita. E’ sparito quel poco che era rimasto, perché sicuramente le raccomandazioni sono sempre esistite, però c’era ancora lo spazio e la possibilità per le persone di potersi esprimere. Oggi è quasi inimmaginabile intraprendere una carriera senza conoscenze. Io sono orgogliosa di aver lavorato per tanti anni con persone come Corrado o Michele Guardì, che non sono certo personaggi  che ti regalano nulla. Guardì è una persona molto esigente nel lavoro, non mi avrebbe mai tenuta per 7 anni se non mi avesse ritenuto in grado di fare il mio lavoro. Purtroppo il sistema è cambiato, l’anno dopo di me, per dire, al mio posto è arrivata Mara Carfagna.

Sei amica del Ministro Carfagna?

Eravamo colleghe una volta, adesso sicuramente non ci frequentiamo più. Lei ha fatto una grande carriera politica. All’epoca non sapevo neanche che avesse tutte queste velleità  politiche.

La Carfagna poi  però ha lasciato il programma…

Si, lei è entrata in politica. Io onestamente mi aspettavo di rientrare ma, purtroppo, così non è stato.

In compenso, ti stai dando da fare con la musica…

Sono una persona che cerca sempre di reinventarsi,  che non sta mai con le mani in mano. Ho sempre amato la musica, però non ho mai provato a fare la cantante perché sono cosciente dei miei limiti. Le canzoni che io scrivo e canto, sono canzoni molto leggere. Canzoni scritte per intrattenere. Il mio lavoro è anche quello della show-woman, faccio dell’intrattenimento musicale con canzoni molto fresche e spensierate. Inoltre da 5 anni faccio serate live. Ho formato una band, gli Orlando furiosi, insieme ai quali ripercorriamo la musica dagli anni 60 ad oggi. Rendiamo omaggio alle grandi icone della musica come Patty Pravo, Raffaella Carrà, Mina, Donatella Rettore.

Tutte icone gay, un po’ come te; no?

Ma non lo so, ogni tanto lo leggo. Da una parte mi fa piacere, io però mi reputo una gay friendly, che è una cosa diversa. Icona gay lo diventi anche senza che sia tu a scegliere; lo decidono gli altri. Ho partecipato recentemente all’Europride perché me lo hanno chiesto. Ho accolto con grande piacere questo invito. E’ stata una giornata meravigliosa, conclusa con l’apparizione entusiasmante di Lady Gaga.

Hai tanti amici anche nel web; su Facebook sei attivissima…

Si, sono attivissima sul web, pure troppo (ride, ndDM). Mi piace interagire con la gente, mi piace avere il contatto diretto con il pubblico, anche se ogni tanto arriva qualcuno che offende, però fa parte del gioco. Inizialmente ci rimanevo male, adesso no, mi sono resa conto che esistono critiche costruttive  e altre che sono solo offese gratuite. Il web è comunque tutta un’altra cosa rispetto alla tv; in televisione sei più protetta. Sul web ti metti in gioco. Ad esempio quando uscirà questa intervista, non so se andrò a leggere i commenti (ride, ndDM). Se invece faccio un’intervista per un settimanale, io sto tranquilla, perché chi compra, legge, e poi si fa i suoi commenti nella testa o al massimo con il suo compagno d’ombrellone.

Ma allora questa tv ti manca?

Mi manca tanto. L’anno scorso era tornato Il lotto alle otto. Mi hanno chiamato per un ruolo che già avevo fatto. Essendo molto umile e con i piedi per terra, ho accettato di  tornare a fare quello che facevo 10 anni fa. Per andare avanti a volte bisogna fare anche 2 passi indietro. E comunque tornare dal mio pubblico era importante. Poi purtroppo la trasmissione è stata cancellata.

Gli ascolti erano piuttosto bassi…

Si, però sei ci fai caso a quell’ora su Rai2 non è che abbiano messo qualcosa che vada meglio. Peraltro quella era una trasmissione pagata, nel senso che la Lottomatica pagava, quindi la Rai, tutto sommato, non è che ci perdesse molto.

Come lo vedi un reality per un rilancio mediatico?

Non amo molto i reality…

Però una partecipazione come concorrente può aiutare…

No, attenzione, quello me lo hanno proposto tante volte, io te lo dicevo come conduzione (ride, ndDM). Come concorrente me lo hanno chiesto, ma non ho mai accettato. Io non soffro della mancanza di tv, non mi interessa esserci a tutti i costi ma mi manca il mio lavoro, il contatto con il pubblico.

Rimane il fatto che i reality si sono rivelati negli anni dei trampolini di rilancio per molti. Vedi la Palmas.

Si certo, però la Palmas è giovane, io sono una donna più grande. Se mi chiami, mi devi dare un ruolo da conduttrice, non è che puoi mettermi a fare Paperissima sprint. Quelli dei reality sono rilanci relativi; anche la Del Santo ha avuto una rinascita, però che fa? Fa l’ospite. L’ospite la faccio già ora, però per fortuna se mi invitano non devo stare lì a parlare nè dell’isola nè di altri reality. Parlo di me. Io comunque lavoro, faccio serate, spettacoli, quindi se arriva un’occasione adatta a me ok, altrimenti preferisco rinunciare.

E se arrivasse la proposta di un ritorno in casa Guardì?

Un ritorno mi piacerebbe molto. Lo scorso anno Guardì mi ha invitato spesso nello spazio musicale. Mi piacerebbe tornare, ma il cast è già formato, peraltro sono tutti amici.

La Volpe sta per diventare mamma…

La Volpe diventerà mamma ad agosto, prontissima a riprendere il suo posto a settembre (ridiamo, ndDM). L’impegno di 2 ore di diretta, più le prove, è comunque facilmente conciliabile con il ruolo di mamma.

Aspetti che si liberi un posto?

Ci sono poi persone a cui appena tolgono un programma ne trovano subito un altro. Io non ti nascondo che quando mi dissero  che non avevo il contratto rinnovato,  mi aspettavo che nel giro di 8 mesi mi trovassero qualcosa, però purtroppo così non è stato. Non ci sono più i direttori  e dirigenti di una volta. E’ tutto cambiato. La Rai non ha un’identità, tu parli con una persona e magari dopo due mesi questa persona non c’è più, ne è arrivata un’altra al suo posto.

Ci vorrebbe un buon agente?

Pensa che io non ho più neppure l’agente. L’ho avuto per tanto tempo, poi alla fine gli davo solo le percentuali delle ospitate, non mi trovava nulla, e allora ad un certo punto mi sono decisa e l’ho lasciato. Libera e bella, come la lacca (ridiamo, ndDM).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Stefania Orlando (US Endemol Shine)
GF Vip 5, Stefania vs Elisabetta: «Che sei venuta a fare al Grande Fratello?». La Gregoraci: «Devo per forza sparlare dalla mattina alla sera?»


Elisabetta Gregoraci (US Endemol Shine)
GF Vip 5, scontro tra Elisabetta e Stefania. La Gregoraci: «Ti intrometti in ogni discussione». La Orlando: «Con me cadi molto male»


gfvip 5 patrizia stefania
GF Vip 5, Patrizia sbotta con Stefania per una patatina: «Non mi rompere le palle. Grillo parlante!»


Stefania Orlando
GF Vip 5, l’Orlando furiosa con Franceska: «Sei una bugiarda, bugiarda, bugiarda, come dice il tuo ex. Capra!» – Video

33 Commenti dei lettori »

1. Pippo76 ha scritto:

5 luglio 2011 alle 16:33

Sicuramente in tv lavora gente meno capace di lei.
A volte spariscono certe figure e non capisci perchè …poi altre hanno programmi ma riescono con difficoltà a leggere il gobbo.
Per esempio, che fine hanno fatto Roberta Capua,Monica Leofreddi o Roberta Lanfranchi?
ps Stefania, se leggi ti dirò che quell’ultima canzoncina “trash” tua non era malaccio :-)



2. andrea ha scritto:

5 luglio 2011 alle 16:41

Umile non c’è che dire…. proprio umile…



3. boop ha scritto:

5 luglio 2011 alle 16:42

Ahahah adorabile :D fantastica intervista, brava la Orlando.



4. shameboy ha scritto:

5 luglio 2011 alle 16:46

Siccome ha detto che un pò ci stà male per i commenti cattivi, allora preferisco stare zitto :)



5. @ristogatta ha scritto:

5 luglio 2011 alle 16:53

LA ORLANDO MI E’ SEMPRE PIACIUTA. CAPIRAI “SOSTITUITA” DA MARA CARFAGNA, PRATICAMENTE LE HANNO TOLTO IL POSTO. PERO’ CHE VERGOGNA IN TV. SPERO PER STEFANIA ORLANDO CHE POSSA TORNARE IN TV. IN QUESTA ‘INTERVISTA HA DIMOSTRATO DI ESSERE UNA DONNA MOLTO INTELLIGENTE.



6. albyuz ha scritto:

5 luglio 2011 alle 16:57

sicuramente c’è di meglio come c’è di peggio ! Tieni duro Stefania ! sei un personaggio simpatico! Non capisco la Volpe quale santo abbia in paradiso (o in rai) eppure è odiata dai più! e concordo sul fatto che sia vergognoso come la Leofreddi ma soprattutto la bravissima e amata Lanfranchi non trovino spazio .



7. COX80 ha scritto:

5 luglio 2011 alle 17:41

TROVO STEFANIA ORLANDO UNA DONNA CAPACE,BELLISSIMA,INTELLIGENTE E SIMPATICA,NON E’ UNA SVIOLINATA,NON MI ENTRA NIENTE NEL FARE QUESTA AFFERMAZIONE……PENSO SOLO CHE MERITEREBBE PIU’ DI ALTRE PERSONE DI STARE IN TV,ANCHE SE COMUNQUE E’ SEMPRE PRESENTE NEL CAMPO MUSICALE E COMUNQUE FA TANTE SERATE,E HA TANTI FANS DA QUELLO CHE HO POTUTO CONSTATARE….IO CREDO CHE PRIMA O POI CI SARA’ UN NUOVO SPAZIO PER LEI !!!



8. Zoro ha scritto:

5 luglio 2011 alle 17:58

in TV c’è molto ma molto di peggio di lei, senza fare nomi…… Belen!



9. jaggy90 ha scritto:

5 luglio 2011 alle 18:48

è VERGOGNOSO come conduttrici brave e preparate stiano in panchina e lavorano altre che per parlare hanno bisogno assolutamente del gobbo (ogni riferimento a INGRID MUCCITELLI è puramente casuale :-)!!!!)



10. Claudio ha scritto:

5 luglio 2011 alle 18:51

Intervista schietta e simpatica! :D



11. PeregoLibri ha scritto:

5 luglio 2011 alle 18:53

@Zoro: quotissimo.



12. IL MIO REALITY ha scritto:

5 luglio 2011 alle 19:14

troppo simpatica. Pero’ come concorrente in un reality perchè no? Se ama così tanto la comunicazione, potrebbe “osare”: avrebbe tutte le carte in regola per vincerlo un reality. E il rientro di popolarità per un volto come il suo, sarebbe notevole (Manuela Villa, Vladimir Luxuria, Lory del Santo – meno belle, meno televisive e meno giovani della Orlando sono a tuttoggi in tutti i programmi e su tutti i settimanali). Pensaci Stefania e VA ALL’ISOLA (se la dovessere riproporre), OSARE ripaga in tv!



13. ANTONIO1972 ha scritto:

5 luglio 2011 alle 19:19

che donna antipatica e incapace! come se lei fosse andata in tv per capacità e talento. davvero,non c’è ritegno. ha avuto il suo momento,ora lasci che anche le altre facciano lo stesso ‘percorso’. ma perchè non pubblicate articoli su gente davvero capace,che è stata fatta fuori dalla tv,invece di certe nullità?



14. ANTONIO1972 ha scritto:

5 luglio 2011 alle 19:22

ma poi….chi cavolo dice che questa qua è una icona gay??? ma per favore….



15. alexfabiani ha scritto:

5 luglio 2011 alle 19:39

In Italia la meritocrazia è diventata una rarità. La Orlando, negli anni, ha dimostrato di saper fare di tutto (canta, conduce, ballicchia e recita) senza mai cadere nel volgare o nel ridicolo; eppure non basta.
A differenza di tante altre, Volpe in primis, non ha mai messo il lato b in primo piano e non ha mai creato “scandali” come tante sue colleghe. Eppure anche in questo caso “non basta”!
In Italia se non apri le porte “alle tue gambe” non vai da nessuna parte. Se fossi stato (anche solo un minuto) nella Carfagna avrei subito “restituito” il posto a chi l’ha preceduta per anni… invece quì nessuno si preoccupa: alla faccia delle pari opportunità e della solidarietà fra donne!
E’ bellissimo “leggere” che Stefania non è voluta cadere nella trappola dei reality ed è “apprezzabile” che un personaggio non voglia stare tutti i pomeriggi nei salotti tv a parlare d’isole piuttosto che di grandi fratellini vari. Questo discorso vale per tante “conduttrici” non solo per S.O. E’ imbarazzante, ad esempio, vedere una professionista come la D’Eusanio ospite dalla Venier per parlare del “caso Pappalardo”!
Io mi auguro che la nuova Dirigente Rai, ripristini la tv “vera” fatta di varietà, musica e “sano” gossip!
w la meritocrazia



16. alexfabiani ha scritto:

5 luglio 2011 alle 19:45

per quanto riguarda la situazione ICONE GAY, mi pare di leggere che la Orlando si definisca “gay friendly” e non icona.



17. marco ha scritto:

5 luglio 2011 alle 19:50

ma come non ci vai in televisione? ma se presenti le televendite del materasso copia della eminflex (su studio uno ed altre tv locali). vuoi togliere il posto a Mastrota re deil materasso?



18. shameboy ha scritto:

5 luglio 2011 alle 20:42

in TV c’è molto ma molto di peggio di lei, senza fare nomi…… Belen!

Ma perfavore!! Siete accecati dall’odio x Belen! Un po di obietività…
Con tutto il rispetto ma quello che le riesce meglio(mi riferisco all’orlando) sono le estrazioni del lotto



19. tintarelladiluna ha scritto:

5 luglio 2011 alle 20:47

Io farei condurre “la prova del cuoco” alla Stefanona nazionale al posto di Antonellina. Bella, genuina, maggiorata e simpatica!!!!!!



20. freelancer__ ha scritto:

5 luglio 2011 alle 21:16

La Orlando non sarà icona gay ma ci mette la faccia molto + di certe icone, e non certo x convenienza dato che non è che la cosa sia mai sata così tanto pubblicizzata.
L’ho trovata un sacco di volte al Mucca Assassina con gli amici, c’ho anche parlato e la trovo una persona deliziosa che non se la tira x niente.
Poi che sia capace o meno non lo so x la televisione ma a me piace!



21. andrea ha scritto:

5 luglio 2011 alle 22:41

ha ragione!!!!!!!!! oggi in tv entri solo se hai delle conoscenze, soprattutto in RAI. la meritocrazia non esiste più. raccomandazioni e basta, e purtroppo nemmeno quelle adesso bastano. basti pensare casualmente a paola perego: compagna del vicedirettore RAI e nemmeno lei e quest’anno rimarrà senza programma, essendo compagna di un vicedirettore RAI …. figuriamoci quelli che non hanno conoscenze!!!!!! anche nel mondo del cinema è così, ho assistito ad un’intervista di un’attrice: non ha mai una grande ruolo nella fiction, fa sempre al massimo da personaggio secondario, e spesso ha raccontato di vivere mesi e mesi di disoccupazione …. essendo anche lei compagna di un regista. sono tutti raccomandati, anche i meno famosi!!!!!!! :(



22. Salvatore-Cau ha scritto:

5 luglio 2011 alle 23:15

Andrea

Lucio Presta non è vicedirettore Rai. E’ un agente di spettacolo che gestisce tra gli altri, oltre la Perego, Cuccarini, Bonolis, Benigni, Maya, Venier, Balivo , Panicucci, etc



23. GIUDY ha scritto:

5 luglio 2011 alle 23:59

Non credo che la Orlando possa andare all’isola dei famosi perche’ la Ventura non la sopporta. Lo ha detto Simona a chiare lettere a proposito delle raccomandazioni, dei dirigenti che non sono piu’ come una volta e di queste dichiarazioni patetiche che la Stefania ama ripetere all’infinito (anche Pamela prati). Stefania sei tanto simpatica ma la televisione non fa per te! Addirittura vorrebbe fare la conduttrice di un reality: e chi lo guarderebbe?



24. alexfabiani ha scritto:

6 luglio 2011 alle 00:13

Bhe la Ventura, nella situazione in cui si ritrova, ha ben poco da “sopportare” XD ! Una nota giornalista dei pomeriggi domenicali di Rai2, su Dagospia, ha parlato del vero-nuovo-cachet di Simona… e non credo ci sia bisogno di aggiungere altro.
Io comunque ricordo un’intervista alla Magnolia (Gori and co) dove il nome dell’Orlando (come concorrente) veniva fatto spesso.. anche per Reality Circus…



25. lucio ha scritto:

6 luglio 2011 alle 03:13

ma per favore icona gay amica dei gay ! ma stiamo scherzando o che cosa ? bella? 18 anni di carriera?(quale – dove – in che film?) stefania cara se stai a casa un motivo ci sarà, sai qual’è? incapace totalmente negazione assoluta , hai fatto due cazzate in tv hai sposato (per Amore) Roncato. torna a vendere case e rassegnati se sei intelligente e capace



26. andrea ha scritto:

6 luglio 2011 alle 08:55

Salvatore-Cau

grazie per la precisazione :)
il ragionamento comunque resta lo stesso ;)



27. Dolcemora ha scritto:

6 luglio 2011 alle 09:44

C’è da dire che Stefania oltre ad essere umile è una delle poche persone che ci sono in tv che per far carriera non mostra il culo come “Belen” ma fa vedere che davvero vale … è un ottima presentatrice e adesso è diventata anche una brava cantante .. quindi una showgirl d’eccezione!!! io l ammiro perchè ogni giorno stupisce il suo pubblico e i suoi fan con le sue doti infinite .. io le auguro di non smettere mai … perchè ci sono persone che vivono per vederla sorridere e per vedere la propria stella in tv!!! Ed io sono sicuro che per la nuova stagione invernale la rivedremo sul piccolo schermo … perchè davvero se lo merita !!! io ci sono Stefy e ci saro’ sempre … e alle male lingue ma mettete un po’ la lingua a riposare che su di lei non c’è niente da fiatare!!!



28. @ristogatta ha scritto:

6 luglio 2011 alle 10:52

LEGGO MOLTI COMMENTI POSITIVI ALCUNI MENO, MA RIGUARDO L’INTERVISTA AVEVE LETTO CHE LEI SI DEFINISCE UNA GAY FRIENDLY? INSOMMA UNA “FROCIAROLA” COME DICONO A ROMA, E NON UNA ICONA GAY. PER QUANTO RIGUARADA LA TV LA ORLANDO OLTRE ALLE COSE SOPRACITATE HA CONDOTTO SEMPRE PER LA RAI IL GIROFESTIVAL E IL CANTAGIRO, CERTO AVREBBE POTUTO FARE DI PIU’ MA NON LE E’ STATA DATA LA POSSIBILITA’! ABBIATE RISPETTO PERCHI NON SI E’ MAI VENDUTA!



29. GIUDY ha scritto:

6 luglio 2011 alle 12:01

Qui non si parla di vendere o non vendere il proprio corpo, ma di doti professionali che NON ESISTONO. Nessuno ha detto è andata a letto con qualcuno.



30. alexfabiani ha scritto:

6 luglio 2011 alle 18:27

ALL’ATTENZIONE DI GIUDY

Prima asserisci una cosa (inconcepibile) e poi ne dici un’altra. :) posso chiederti dove la Ventura avrebbe detto che non “gradisce” l’Orlando? thank you.



31. fabio ha scritto:

6 luglio 2011 alle 21:25

chi lo dice che non si è mai venduta ? forse l’ha fatto male …. cmq la orlando non ha potenziali, non è brava. diciamo che c’ha provato si è resa conto dei limiti… adesso basta piangere, è sulla soglia dei 45 anni se non di più basta!!!!!!!!! va in giro vuole fare la pupa facesse un figlio, lo crescesse vedi come si realizzerà, è così bello purtroppo non c’è posto per tutti.



32. Mattia Buonocore ha scritto:

6 luglio 2011 alle 21:42

@Fabio se smorziamo i toni è meglio.



33. alexfabiani ha scritto:

6 luglio 2011 alle 22:03

Mi spiazza questa cattiveria nei confronti di tutto e tutti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.