1
luglio

AMARCORD, LA TV CHE APRIVA PER FERIE: AZZURRO

Azzurro (Milly Carlucci e Gerry Scotti)

Dal Cantagiro a Un disco per l’estate, passando per il celebre Festivalbar, l’estate in tv è stata per molti anni caratterizzata dalla presenza in palinsesto di numerosi spettacoli musicali. Tra i tanti appuntamenti, particolare successo riscosse Azzurro.

La kermesse nata da un’idea di Vittorio Salvetti prese il via nel 1982, a pochi giorni dal debutto della nazionale italiana ai Mondiali di Spagna. Fu proprio il mondiale di calcio a ispirare allo storico patron del Festivalbar, l’idea di realizzare uno show musicale che sin dal nome rappresentasse un augurio agli azzurri.

Il meccanismo della manifestazione consisteva principalmente in una gara tra squadre di cantanti. La vittoria era decretata da una giuria demoscopica composta da 100 persone e da una commissione di giornalisti,  in seguito sostituiti dal televoto del pubblico da casa. Complice la messa in onda tra la fine di maggio e il mese di giugno, Azzurro rappresentò per molti anni una sorta di prologo del Festivalbar, kermesse con la quale condividerà, oltre al patron, anche i conduttori.

1982: la prima edizione, trasmessa da Rai2, viene realizzata nel Teatro Petruzzelli di Bari il 14 e 15 maggio. La serata è condotta da Beppe Viola, Daniela Poggi e dallo stesso Salvetti. Vince la Squadra New Romantic capitanata da Gianni Morandi.

1983: la serata in onda l’8 maggio, sempre su Rai 2 dal Petruzzelli, vede la conduzione di Salvetti e di Milly Carlucci. A vincere è la squadra della Farfalla Rosa capitanata da Alice e Nada.

1984: seguendo le orme del Festivalbar, anche Azzurro lascia la Rai per approdare sulle reti Fininvest. La manifestazione condotta da Claudio Cecchetto con Eleonora Brigliadori, Gabriella Golia e Fabrizia Carminati viene trasmessa su Italia1 dal Teatro Nazionale di Milano la sera del 28 maggio. La vittoria finisce nelle mani della Squadra Rosa capitanata da Anna Oxa. Il 1984 è anche l’anno di SuperAzzurro, una kermesse che presenta al pubblico i brani in testa alla superclassifica di Tv Sorrisi e Canzoni. La serata condotta da Claudio Cecchetto e Gabriella Golia viene realizzata a Jesolo e trasmessa da Canale 5.

1985: La manifestazione torna nella storica sede del Teatro Petruzzelli di Bari. La conduzione è affidata alle sorelle Gabriella e Milly Carlucci con la partecipazione dei comici Zuzzurro e Gaspare e Gigi e Andrea. Il regolamento prevede cinque squadre in gara, ciascuna con una madrina d’eccezione. Alla termine delle due serate trasmesse da Italia1, la squadra del Corallo Rosso capitanata da Licia Colò ha la meglio sulle squadre della Sirena Azzurra capitanata da Gabriella Golia, dell’Onda Blu capitanata da Jinny Steffan, del Gabbiano Giallo capitanata da Susanna Messaggio e del Delfino Bianco capitanata da Stella Carnicina.

1986: Ramona Dell’Abate con Lino Banfi e I Gatti di Vicolo Miracoli sono i conduttori della quinta edizione. La manifestazione trasmessa ancora una volta dal Petruzzelli, in onda su Italia1, prevede una gara tra 6 squadre. Licia Colò è la capitana della squadra dei Cigni, Susanna Messaggio guida la squadra degli Scottatoli, Paola Perego quella dei Delfini, Linda Lorenzi la squadra dei Gabbiani, Gabriella Golia le Farfalle e Marta Flavi le Gazzelle. Vince la squadra dei Delfini, composta tra gli altri da Sandy Marton e Tracy Spencer.

1987: Azzurro torna nelle mani di Claudio Cecchetto, che conduce la serata su Italia1 con Susanna Messaggio, Vittorio e Andrea Salvetti. A gareggiare sono le squadre dei Cigni, dei Delfini, degli Ippocampi, delle Sirene, delle Stelle Marine e dei Gabbiani. Vince la squadra dei Cigni composta da Bob Geldof, Pepsi & Shirlie, Tom Robinson, The Cure, Then Gerico e John Wilson.

1988: la manifestazione è condotta da Gerry Scotti e Andrea Salvetti. Vince la squadra dei Cigni composta da Betti Villani, Climie Fisher, Guesch Patti e Eddy Grant.

1989: l’ottava edizione segna il ritorno alla conduzione al fianco di Gerry Scotti di Milly Carlucci. La manifestazione va in onda in differita di alcuni minuti per permettere di raccogliere in tempo quasi reale i voti delle telefonate da casa. La gara viene vinta dalla squadra Arancio, composta da Bliss, Neneh Cherry, Joe Cocker, Transvision Vamp e Betti Villani.

1990: nell’anno dei mondiali di calcio di Italia 90, la conduzione passa nelle mani di Heather Parisi e Francesco Salvi. In onda dal Palazzo del Cinema di Venezia, la manifestazione è trasmessa contemporaneamente su Italia1, Radio Dimensione Suono, Radio Italia Netowrk, Radio Italia e Radio Milano International. A vincere questa edizione è la squadra Rosa, composta da Luca Carboni, Leila K, Mia Martini, Mietta, Leo Sayer, Scialpi, Snap! e Paola Turci.

1991: la serata in onda da Vicenza è condotta da Gerry Scotti e Susanna Messaggio. Per la prima volta non si assiste alla consueta competizione a squadre, ma ad una semplice carrellata di esibizioni musicali.

1992: La kermesse promossa da Italia1 a Canale 5, va in onda dal Teatro Team di Bari. La conduzione è affidata ancora una volta a Gerry Scotti e Susanna Messaggio. L’assenza per il secondo anno consecutivo della gara tra le squadre di cantanti, porta però ad un notevole calo d’ascolti. La manifestazione si trascina stancamente, il brio e la freschezza che caratterizzavano le edizioni degli anni 80 sono solo un lontano ricordo. Per tale motivo Salvetti e la Fininvest decidono di non proporre più la serata, concentrando dall’anno successivo tutti gli sforzi produttivi sul sempre più lanciato e apprezzato appuntamento del Festivalbar.



Articoli che potrebbero interessarti


Professione Vacanze
10 Serie d’Estate mai dimenticate


ISOLA DEI FAMOSI 2015 - sesta puntata in diretta dalla PALAPA
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/04/2015). PROMOSSA L’ISOLA DEI FAMOSI, BOCCIATI SCOTTI E CARLUCCI


Io Canto 2013 Gerry Scotti
IO CANTO 2013 PARTE DOMENICA 8 SETTEMBRE. MAIONCHI, CECCHETTO E CERCATO CAPISQUADRA


Barbara D'urso
UN ‘CLONE’ TIRA L’ALTRO: BARBARA D’URSO OSPITE QUESTA SERA DI IO CANTO

5 Commenti dei lettori »

1. Phaeton ha scritto:

1 luglio 2011 alle 15:12

A una edizione di Azzurro prese parte anche Paola Perego, lo racconta spesso nelle sue interviste, perchè dice che ebbe un blocco mentre stava presentando la sua squadra e si fermo immobile non riuscendo più a dire nulla!



2. Awee ha scritto:

1 luglio 2011 alle 15:17

Che bello, lo guardavo sempre!
Vi ricordate anche di “vota la voce”??



3. PeregoLibri ha scritto:

1 luglio 2011 alle 15:26

Non c’ero e non me lo ricordo, però vedo che anche lì c’ero lo zampino di Salvetti… è inutile, la musica in tv d’estate la sapeva fare solo lui, il figlio ha “tirato avanti la baracca” per un po’ e poi puff, è scomparso persino il Festivalbar e non resta praticamente più niente. Poi da notare che il calo d’ascolti è arrivato quando si è andati a cambiare una formula che funzionava, è lo stesso che dicevo poco fa: perchè cambiare una formula vincente? Io ho sempre saputo che “squadra che vince, non si cambia”…

P.S.: lo zio Gerry aveva pochi capelli già allora! :)



4. jaggy90 ha scritto:

1 luglio 2011 alle 17:29

e PIERSILVIO che dice che gli investimenti li fa adesso!!???



5. marcko ha scritto:

1 luglio 2011 alle 17:39

bhoo.. non riesco propio a ricordarmelo… :-(



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.