16
febbraio

AMICI, VINCONO I BIANCHI. MA A PERDERE E’ IL TALENT SHOW

Amici 8 - Allievi @ Davide Maggio .it

Che “Amici di Maria De Filippi” stia attraversando uno dei momenti meno floridi della propria esistenza, non sembra più essere un mistero per nessuno. E la sovraesposizione su Canale5, sette giorni su sette, non ha certo aiutato, anzi.

Per alcuni sarebbe proprio questo uno dei motivi della graduale calo del gradimento. E l’ultima puntata domenicale, probabilmente, è la migliore fotografia del processo. La puntata si è aperta, nientemeno, con una serie di richieste da parte della Squadra dei Bianchi maldestramente mascherate da proposte: un idoneo intervento disciplinare nei confronti del “dito medio” di Pedro ed una imparziale modalità di votazione da parte della Celentano. Ma non sono, normalmente, i docenti, in tv come al di fuori, ad avere il coltello dalla parte del manico? Eppure, almeno negli ultimi tempi, tutto sembra rimescolarsi, ignorando regolamento e, soprattutto, il pubblico a casa.

E così, sempre in puntata, ai ragazzi viene spiegato che riceveranno un punteggio da 1 a 10, mandando repentinamente in soffitta i centesimi della scorsa settimana. Cominciano i Blu che, tra prove più o meno riuscite, raggiungono la soddisfacente media del 7. Ai Bianchi, invece, va decisamente meglio, con una vittoria che sa tanto di copione già scritto ed un’immunità invitante e funzionale fino a un certo punto.

Tra una polemica della Celentano, non votante ma parlante, Jurman e Di Michele come cane e gatto ed un pubblico sparlante all’occorrenza zittito, la De Filippi non sa più cosa inventarsi, cominciando a lasciar trapelare una malcelata insofferenza verso l’avanzante inflazione che non la risparmia. Che la Sanguinaria abbia bisogno di una “trasfusione” di nuove idee?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Mike Bird
Michele Merlo, l’ultimo saluto di Maria De Filippi: «Eri un ragazzo speciale e lo avevamo capito tutti»


Maria De Filippi - Amici 2021
Amici: tutti gli ascolti delle finali


Steve La Chance
Steve LaChance accusa i media: «Basta, non sono contro Amici». Ah no?


Maria De Filippi
BOOM! Giovedì non andranno in onda i programmi di Maria De Filippi

15 Commenti dei lettori »

1. Mari 611 ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 09:55

Tommaso…decisamente meglio non direi…piutosto va meglio ai bianchi per un pelo..infatti hanno preso la media del 7,3.
Polemica per il gusto di far polemica. Punto. E’ ovvio che le esibizioni vengono giudicate di volta in volta indipendentemente dal colore della squadra..ci mancherebbe..
La Celentano provoca anche lei per fare audience. E’ tutta una recita, di vero c’è solo la maleducazione di alcuni ragazzi/e ( mi riferisco in particolare a Martina) e la prosopopea di alcuni professori.



2. MANUELA ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 10:21

MARTINA maleducata, nell vero senso della parola, pretendeva far passare Jurman per un falso, con la de Michelli che sorrideva ,con una faccia di orgasmo rubato.
Luca Napoletano anche lui, ha i modi da interrogazioni all’comando di polizia nell telefilm americano,dovrebbe studiare legg , ha una predisposizione naturale per incalzare le persone che stanno parlando con lui, e questo che sia un insegnante o che sia un alievo,
Maria de Filippi che non sa più cosa inventare, gli RVM assasini del quieto vivere, dove si può inveire contro tutti.
Il publico votante l’ultima ruota del carro, deve subire tutto quanto ogni giorno una invenzione nuova, sempre più in basso giu giu giu ma poi bisogna votare votare votare cè crisi ma noi spendiamo 1 euro e 27 centessimi per voto, che poi nessuno controlla, l’altro giorno si aprivano le carte senza dare lo stop al televoto e poi subito in un secondo CARTE e i risultati eranno già pronti, scusate ma non ce nessuno che controlla queste cose? dove sono le asociazioni che controllano queste cose ? boh mistero



3. Tommaso Martinelli ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 10:25

concordo con entrambe



4. Brunella ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 10:29

Io ho sempre guardato Amici con un occhio di riguardo rispetto alle esibizioni, trovavo simpatico che dei giovani potessero tirare fuori il loro talento esibendosi, e talvolta le esibizioni erano veramente e sono carine! Ma quest’anno decisamente non riesco a guardare questo assurdo programma, è diventato solo ed esclusivamente critiche dei Bianchi, critiche dei Blu, RVM su quello che hanno detto i Bianchi, RVM su quello che hanno detto i Blù, cosa ha detto di brutto uno sull’altro, quello che ha detto l’altro sull’uno! Per non parlare degli scannamenti tra insegnanti.. vergognosi! Ma si può guardare un programma del genere? Un un reality basato sull’imparare a cantare, ballare, teatrare…. si è ridotto solo a sparlare male gli uni degli altri???? Pessimo, pessimo, pessimo!



5. G1us3 ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 11:28

Le cose sono due: O il prossimo anno rivedono il format o è meglio che si prendano almeno un anno di pausa. Non dicono che devono stravolgere tutto, ma quanto meno rinnovare un format ormai logorato negli ultimi 3 anni… Poi quest’anno secondo me non hanno saputo giocarsi a proprio vantaggio il fatto della programmazione 7 giorni su 7. Ad esempio durante la prima fase del programma, il Sabato avrebbero potuto trasferire quello che si faceva l’anno scorso il Giovedi, vale a dire le sfide esterne, invece è da Ottobre che fanno sempre puntate inutili di Sabato… La Domenica poi tutto un minestrone: sfide esterne, sfide sole luna lampo, sfide estemporanee…Insomma si sono dati la zappa sui piedi!



6. Kiara ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 12:41

L’ho detto e ripetuto… si è perso il vero spirito della Scuola di Amici e se ne è perso pure il valore. Ai bei tempi chi usciva da lì era in grado di ballare, cantare, recitare… e non perdeva tempo a litigare, polemizzare, far sgambetti a questo e a quello… Ora lo spettacolo non riguarda più l’arte… riguarda solo un triste e squallido teatrino delle umane vergogne. Professori che si accapigliano senza più un briciolo di professionalità, allievi che si permettono di criticare i loro maestri (anzi, i maestri degli altri…) con fare saccente e di dettare le regole, RVM mostrati al solo scopo di alimentare liti e polemiche… Che schifo!
Quest’anno poi hanno davvero toccato il fondo… e lo show imbastito ieri da Grazia Di Michele ha davvero del vergognoso. Diciamolo chiaramente: nessun professore è completamente obiettivo. E’ assolutamente normale e umano considerare i propri allievi meglio degli altri… ma da qui ad aggredire verbalmente i colleghi, screditando il loro lavoro, ce ne passa…
Se solo i ragazzi di Jurman si permettono di dire una parola sugli altri insegnanti di canto, lui gli fa fare 25 flessioni… Grazia e la sua degna amichetta Scalise, invece, permettono ai vari Luca, Mario e Martina di sbeffeggiare e criticare l’operato di Jurman sia in pubblico che in sala prove… e non contente si accaniscono contro di lui e fanno le facce ogni volta che il collega prende la parola… Davvero molto professionale. Ma pensassero a fare il loro lavoro quelle due galline!
Ma poi… chi diavolo crede di essere questo Luca Napolitano? Critica, detta legge, alimenta polemiche, fa il maestrino nonché il critico musicale… Potesse almeno permettersi di fare tanto il presuntuoso… fosse l’erede italiano di Stewie Wonder… Sì, certo… continua a sognare ragazzetto saccente!
Spero che il pubblico, dopo l’indegno spettacolo di ieri, agisca di conseguenza e la smetta di votare Luca esattamente come ha smesso di votare Martina. Al di là delle loro capacità artistiche, non meritano di arrivare in finale e tantomeno di vincere! Quanto a Pedro, è compito dei professori dargli la giusta punizione e decidere se farlo esibire o meno mercoledì prossimo… non di Mr. Presunzione alias Luca Napolitano!
Quanto all’immunità vinta dai Bianchi per un pelo… beh, una volta ciascuno esattamente come le vittorie del mercoledì sera… Tutto pilotato? Il dubbio è legittimo… e in ogni caso l’immunità è un’arma a doppio taglio. Quanto si scanneranno i Bianchi prima di decidere chi, tra loro, dovrà essere immune?



7. Filippo ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 12:46

Si si credo ci voglia un restyling del programma … bisogna tornare a quando(forse nella 1a edizione) i ragazzi e il talento erano i protagonisti e non i prof.
Bisogna tornare a quando c’erano 3 materie di uguale importanza e tutti erano chiamati a fare tutto. Le esibizioni devono durare 3 minuti almeno. Ora è impossibile seguirlo perche’ in un blocco di 17/20 minuti vediamo 2 minuti di esibizioni , 15/18 di polemica e poi “pubblicita’” … cosi’ ci si stanca, gli ultimi serali sono stati davvero noiosi , per non parlare delle puntate del sabato e della domenica. I prof devono solo dare 1 giudizio su ogni allievo, non far scatenare polemiche e finire con il fatto che se vince Valerio, allora ha vinto Jurman.
Ovviamente bisogna toglierlo dalla domenica , fa solo danni , è troppo lungo e troppo brodo allungato.



8. erodio76 ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 13:46

Ad Amici dovrebbero stare piu’ zitti un po’ tutti….



9. gef ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 14:00

Sono sempre più convinto che Amici Abbia bisogno di una Pausa, di una versione che punti più sul talento. Che ci siano anche polemiche, ma non insignificanti.
Ha bisogno di cambiare alcuni professori che stanno per toccare alte punte di incoerenza e follia (Garrison in primis).
La sfida deve tornare individuale, come per le prime versioni. Ogni concorrente deve cimentarsi in ballo, canto e recitazione (erano questi i punti forti di Amici).
Inoltre io vedo una De Filippi stanca delle solite polemiche, solite storie..
E’ a mio avviso un buon programma, forse il migliore che canale 5 ha al momento..Ma Canale 5 come al solito non sa tenerli bene i suoi programmi, li sfrutta fin quando il pubblico non si stufa di guardarli…



10. Mario ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 14:24

L’edizione peggiore dagli esordi di Saranno Famosi.
Ricordo con nostalgia i tempi in cui Rossella Brescia era una prof di Saranno famosi! XD



11. elamici ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 15:44

@gef sono daccordo su quasi tutto, soprattutto sul fatto che si dovrebbe tornare al più presto all’individuale! ho sempre pensato che le squadre in quello che dovrebbe essere un talent show non abbiamo alcun senso! in ogni caso però non credo che garrison abbia mai fatto nulla di tanto brutto a qualcuno, anzi.. se ce una che dovrebbero cambiare quella è la celentano!! è veramente stancante sentirla parlare in tutte le edizioni sempre delle stesse inutili cose! è cominciato con agata per poi non fermarsi più!! basta! stop alla celentano e alle polemiche inutili!!



12. Mari 611 ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 15:49

Anch’io rimpiango Rossella…la caduta nel baratro è iniziata con la comparsa della Celentano. Con Iancu si è toccato il fondo. Ora si raschia!



13. Luigi ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 16:26

si, amici ormai sta stufando.
io l’ho sempre seguito e continuo a farlo ma ci vorrebbe sicuramente un restayling alla forma che ormai ha stufato, dovrebbero far stare i professori un pò più zitti e dare più spazio alle esibizioni dei ragazzi…
Ma è tanto difficile????
TOGLIETE IL MICROFONO ALLA CELENTANO!



14. Kiara ha scritto:

16 febbraio 2009 alle 17:01

A proposito di Luca Napolitano… Ieri Valerio gli ha fatto una battutina del tutto innocente e lui ha risposto “sei BELLA tu!”. Considerando che nel Web circolano voci insistenti sulla presunta omosessualità di Valerio ( e anche se fosse…?), ritengo che Mr. Presunzione sia davvero meschino. Valerio ha ribattuto dicendogli “fai poco lo spiritoso”… io sarei andata a togliergli quel suo perenne sorrisetto odioso dalla faccia…
E’ questa la sana competizione di cui parla tanto il signor Luca Rosicone?



15. gef ha scritto:

18 febbraio 2009 alle 00:44

Valerio è davvero insopportabile certe volte..Lui e silvia sono la Presunzione e l’arroganza in persona.
Luca Napolitano, forse sbaglia il tono ma le cose che dice spesso sono giuste.
Riguardo a Garrison, intendevo dire che è spesso incoerente, come , del resto, tutti gli insegnanti di ballo, eccetto forse la celentano con la quale mi trovo soprattutto quando afferma che non bisogna illudere i ragazzi, cosa che spesso Garrison fa,ad esempio con Domenico, che di ballerino aveva ben poco.

Spero vivamente che se l’anno prossimo tornerà Amici, ritorni ad essere un Talent!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.