3
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25/04-1/05): PROMOSSI MICCIO, PARODI E PIPPA. BOCCIATE LA BEGAN E “ANASTASIA E GENOVEFFA”

Beatrice ed Eugenie, figlie di Sara Ferguson

10 alla coppia Enzo Miccio e Cristina Parodi che ha seguito, per il Tg5, il Royal Wedding direttamente da Londra. Ironia, eleganza e competenza.

9 a Pippa Middleton. A guardarla bene non è neanche “questo gran pezzo dell’Ubalda” ma la sorella di Kate ha saputo catalizzare l’attenzione dei media che, annoiati dagli sposini reali, ora fantasticano una storia d’amore con il Principe Henry.

8 ad Alfonso Signorini a Il Senso della Vita. Il conduttore di Kalispera dinnanzi a Paolo Bonolis non si tira indietro neanche quando il passato è “imbarazzante”.

7 alla La 7 D per la diretta del Matrimonio di William e  Kate. Azzeccata la conduttrice (Francesca Senette), l’inviata (Elena di Cioccio) e gli opinionisti (Luca Telese in primis). Da dimenticare lo studio ma visto il budget anche quello è da apprezzare o quasi.

6 a Barbara Serra. La conduttrice di Cosmo si mostra ben preparata sugli argomenti di discussione al punto da riuscire a incalzare per bene gli ospiti della trasmissione. Peccato, però, che risulti troppo algida per gli standard del Belpaese più “informali” rispetto a quelli anglosassoni.

5 alle continue sfuriate di Simona Ventura. La Mona ha tutte le ragioni per inveire contro una Rai matrigna ma nell’ultima puntata dell’Isola dei Famosi ha un tantino esagerato. Qualcuno potrebbe ricordarle poi che se l’Isola non fosse partita, come pare per sua decisione, contro il Grande Fratello, i problemi d’ascolto del reality non sarebbero stati così gravi.

4 alla serata di sabato 30 aprile quando Rai 2 e ben due reti Mediaset (Canale 5 e Rete 4) dedicavano la programmazione a Giovanni Paolo II. Ma il coordinamento palinsesti a Cologno Monzese?

3 al look improbabile di Beatrice e Eugenie, figlie di Sarah Ferguson al matrimonio del cugino. C’è già chi le ha ribattezzate Anastasia e Genoveffa.

2 a Una Cantante in convento. Gli ascolti bassi rendono giustizia ad una sorta di docureality di televisione da terzo mondo.

1 a Sabina Began ospite a Quelli che il Calcio per parlare di Isola dei Famosi. Ma perchè?

0 alla decisione di mandare in onda per ben due ore Mara Venier, con La Vita in Diretta, malgrado le gravi condizioni di Lamberto Sposini. Uno spettacolo indegno offerto dalla televisione pubblica.



Articoli che potrebbero interessarti


kate_william
MATRIMONIO DI WILLIAM E KATE: ECCO GLI APPUNTAMENTI DEL ROYAL WEDDING IN TV.


Mastrota in Romolo + Giuly
Pagelle TV della Settimana (8-14/10/2018). Promossi Amoroso e Ventura. Bocciati Solo e Romolo + Giuly


Benedetta e Cristina Parodi
Pagelle Tv dell’anno 2017 – I Bocciati


Maria de Filippi, pagelle dell'anno
LE PAGELLE DEL 2012, I VOLTI NOTI. PROMOSSI CONTI E BONOLIS, BOCCIATI PARODI E LUCA E PAOLO

16 Commenti dei lettori »

1. tinina ha scritto:

3 maggio 2011 alle 16:00

Concordo con tutti i voti, voglio solo far notare che Anastasia e Genoveffa sono figlie anche del duca di York!



2. Nina ha scritto:

3 maggio 2011 alle 16:24

Penso di essere stata una delle prime a definire Pippa incantevole con quel look, sono stata del tutto ignorata, anzi tutti guardavano la tamarra Victoria.



3. Zoro ha scritto:

3 maggio 2011 alle 17:30

concordo ampiamente con gli ultimi 2 voti!



4. claudia ha scritto:

3 maggio 2011 alle 17:38

Mattia Buonocore: errorino, il principe si chiama Harry, non Henry.
Non sono per niente d’accordo sull’8, Signorini è stato a mio parere a tratti imbarazzante… Secondo me Bonolis pensava “ma quanto è vuoto questo?” (penso per esempio a quando ha detto che uno dei momenti illuminanti della sua vita è stato il suo primo incontro con Valeria Marini; secondo me la faccia di Bonolis diceva tutto). E poi si è censurato sulla foto della mano di un papà che tocca la mano di un bambino… sarebbe stata molto interessante l’opinione di un omosessuale, credente e praticante sull’omogenitorialità… ma poi sarebbe sembrato un elettore di Vendola, allora meglio tacere :-) Infine ho trovato disgustosamente ipocrita la frase “Io non metterei mai in dubbio l’indipendenza di Gad Lerner, per fare un nome” quando appena prima l’aveva ridicolizzato, mettendo in evidenza una (per lui) terribile contraddizione intellettuale di Lerner: aver intitolato un suo libro “Operai” e poi essere andato in vacanza in un posto molto frequentato e alla moda… -.-”



5. Davide Maggio ha scritto:

3 maggio 2011 alle 17:43

Claudia: il principe si chiama Henry Charles Albert David. Conosciuto anche come Prince Harry :D



6. marcello walker ha scritto:

3 maggio 2011 alle 17:44

Sacrosanto lo zero.



7. claudia ha scritto:

3 maggio 2011 alle 18:00

DM: ma dài? Non lo sapevo proprio, hanno sempre tutti “William e Harry”… E quando è stato beccato in divisa nazista le prime pagine dei giornali intitolavano “Harry the nazi” (per esempio The sun). Comunque se è battezzato Henry ritiro tutto e ringrazio per l’informazione!



8. Nina ha scritto:

3 maggio 2011 alle 18:00

Ho letto un articolo della Rodotà molto acido nei confronti di Pippa, dice cose del tipo “un abito fatto apposta per mettere in risalto il sedere”. Chissà come mai certe donne rosicano sempre.
x Claudia: perchè dici che Gad Lerner è stato “ridicolizzato”? Pur non amando Signorini, mi pare che lui abbia solo raccontanto un fatto, noto ai più, al limite è Lerner che si è ridicolizzato da solo.



9. Davide Maggio ha scritto:

3 maggio 2011 alle 18:02

claudia: eh si, perche’ Harry e’ colloquiale. Come Kate… che adesso dovra’ essere Katherine :-)



10. lillina ha scritto:

3 maggio 2011 alle 18:08

Altro che 3 alle due befanone io direi sotto 0, veramente roba da inscriverle nei Nuovi Mostr,i proprio goffe, due fagotti informi che camminavano stile paperelle sormontate da due cappellini? Macchè da due qualcosa di innominabile uh che orrore!!!!!!!!!!!



11. comare ha scritto:

3 maggio 2011 alle 18:14

Veramente il nome esatto della futura regina d’Inghilterra, detta Kate, è Catherine… con la C. Da questo momento in poi dovrà essere chiamata così. Non hanno usato la sua vera iniziale per il Royal Wedding con tutti gli annessi e connessi, perchè avrebbero dovuto scrivere W C ovunque,,, :D
Il siparietto della Began dalla Ventura è stato uno dei momenti più bassi e avvilenti della televisione italiana degli ltimi 10 anni. E siamo pure in par condicio. Bah.



12. claudia ha scritto:

3 maggio 2011 alle 18:18

DM: questa volta ti correggo io: Catherine con la “C”, non con la “K”. Se ne parlò molto un po’ di tempo fa perchè in occasione delle nozze reali in Inghilterra si producono sempre dei gadget con le iniziali degli sposi e in questo caso le iniziali erano imbarazzanti: WC :-) Forse alla fine hanno optato per WK anche se inesatto…
Nina: Ciao Nina! Ho semplicemente osservato che Signorini chiede rispetto giurando di darlo… in realtà non perde l’occasione per fare del gossip maligno ai danni dell’altro! Nel caso di Lerner ha affermato di rispettarlo, poi ha tentato di togliergli credibilità, fra l’altro con argomenti che sono secondi solo a quelli di Kalisperiana memoria: “Bersani non è di sinistra perchè possiede vestiti di cachemire”… Non fa una piega -.-”



13. Nina ha scritto:

3 maggio 2011 alle 18:25

Claudia: qui non si tratta di gossip maligno, lui voleva solo evidenziare il fatto che volendo ad ognuno puoi trovare una pecca, non ha giudicato Gad Lerner, lo ha solo portato ad esempio. Non ha detto che E’ SBAGLIATO andare sullo yacht di Debenedetti ha detto che E’ SBAGLIATO dare del servo ad un qualunque giornalista.



14. ciaociao ha scritto:

3 maggio 2011 alle 19:14

perchè meravigliarsi per la Began?il motivo è lo stesso per il quali ci sorbiamo la Grey su raiuno!!sempre quello…viva il merito..



15. claudia ha scritto:

3 maggio 2011 alle 20:04

Nina: “lui voleva solo evidenziare il fatto che volendo ad ognuno puoi trovare una pecca”: non sono d’accordo, non l’ho trovato così disinteressato nel portare Lerner come “esempio”. Raccontando le vacanze di Lerner e contrapponendole al titolo del suo libro l’idea era a mio parere quella di discreditarlo (ma che legame c’è fra le due cose???). Di fatto lo ha giudicato e ridicolizzato… alla faccia del “io lo rispetto e non parlerei mai male di lui” promesso poco prima. E poi che tristezza quando ha affermato “per alcuni se sei di sinistra sei onesto, se sei di destra sei servo”: caro Signorini, se ti danno del servo non è di certo per colpa della croce che tracci sul logo del PDL alle elezioni (fatti tuoi e posizione da rispettare), ma delle vergognose leccate che fai al tuo leader (telefonata in diretta a Kalispera e complimenti insensati ai “comunisti d’oggi”, ti dice niente?)…



16. quovadiz ha scritto:

3 maggio 2011 alle 20:59

Quei due ecomostri (cit.) delle figlie della Ferguson rappresentavano la vendetta trasversale della madre che ha voluto spargere un po’ di orrido nel matrimonio cui non era stata invitata!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.