27
aprile

IVA ZANICCHI LASCIA LA POLITICA PER TORNARE IN TV. MA A BERLUSCONI CONSIGLIA: “RESISTI”

Iva Zanicchi

Cantante, conduttrice, scrittrice, parlamentare. Iva Zanicchi ci ha fatto conoscere le sue mille facce, mettendo però sempre al primo posto il contatto diretto con il pubblico. L’Aquila di Ligonchio è pronta, stavolta, all’ennesimo colpo di scena: lasciare il “dorato” mondo della politica per tornare in tv. E’ il quotidiano Il Tempo a raccogliere le dichiarazioni della cantante che tracciano un bilancio dell’esperienza al Parlamento Europeo:

“Non voglio un futuro in politica, tutto si concluderà quando finirà questa legislatura. Non ho nessuna intenzione di andare avanti. È stata un’esperienza molto forte ma si concluderà.”

La plurivincitrice del Festival di Sanremo, quindi, sembra non essere intenzionata a proseguire l’avventura in Europa, desiderosa di tornare in tv con un programma dedicato alla sua carriera, una sorta di one woman show. Nonostante il progetto sia ancora in uno stato embrionale, sembra che il programma troverà concretezza entro l’anno:

“Dovevamo andare in onda a maggio ma è slittato. Io ci credo ancora e mi hanno detto che sicuramente si farà. Diciamo a ottobre. Bene, mi sta meglio.”

Ma non è tutto. Nella mente di Iva c’è anche il ritorno alla fiction, dopo la fortunata prova di Caterina e le sue figlie:

“La fiction che vorrei fare – e sono un po’ presuntuosa a dirlo – dovrebbe essere basata sul mio libro “Polenta di castagne“. E io vorrei interpretare la mia bisnonna. Farei la parte della vecchia ma molto simpatica e divertente. (Come protagonista, ndDM) vedrei una giovane, tipo la Cortellesi. Deve saper cantare, ballare, deve essere brillante.”

Nella chiacchierata c’è anche spazio per un consiglio al Premier, Silvio Berlusconi:

“Guardi, come si suol dire… “Resistere, resistere, resistere“. Non so come faccia nella sua situazione, perché è bersagliato. È stata infangata l’Italia intera. È una cosa bruttissima ma io credo in lui e voglio che lui si realizzi. Che faccia quello che ha promesso agli italiani e penso proprio che lo possa fare.”

In un momento delicato della vita del Paese, in cui tutti ambiscono ad un posto in Parlamento, Iva compie un’inversione di tendenza significativa. E’ pur vero che l’alternativa rappresenta in questo caso il magico mondo della tv, non di certo l’anonimato di una severa vita di provincia. Per l’Italia dei ribaltoni sembra, però, già un piccolo miracolo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Iva Zanicchi e Francesco Facchinetti
Francesco Facchinetti positivo al Covid, Iva Zanicchi lo sostituisce a Il Cantante Mascherato


Iva Zanicchi
Iva Zanicchi rivela: «Ho cambiato il testo della mia canzone di Sanremo. Era troppo forte. Anche Amadeus era d’accordo»


Amadeus Cremonini2
Sanremo 2022, le pagelle della terza serata. Promossi Mahmood e Blanco e Drusilla. Bocciati Zanicchi e Bravi


Sanremo 2022 - Drussilla Foer e Iva Zanicchi
Gaffe di Iva Zanicchi a Sanremo: «Drusilla ha qualcosa che io non ho»

11 Commenti dei lettori »

1. Schattol89 ha scritto:

27 aprile 2011 alle 15:23

sapete che anche a me picerebbe una fiction sulle nonnne…magari una nonna sprint, canterina, ballerina che vive per i nipoti! :-D



2. mikii ha scritto:

27 aprile 2011 alle 15:43

Finalmente!! Lasciano la politica a chi se ne intende sul serio!



3. mats ha scritto:

27 aprile 2011 alle 15:45

Io andrei in pensione



4. stefano ha scritto:

27 aprile 2011 alle 16:53

ma andrebbe in onda su rete4?



5. marcello walker ha scritto:

27 aprile 2011 alle 18:19

Ma se si è appena candidata come consigliere al comune di Bisceglie …



6. Giuseppe Guarro ha scritto:

27 aprile 2011 alle 18:31

@marcello walker: difatti parla di un’uscita di scena alla fine della legislatura.



7. Giuseppe Guarro ha scritto:

27 aprile 2011 alle 18:31

@stefano: si suppone di sì, la rete per ora non è certa.



8. zia-assunta ha scritto:

27 aprile 2011 alle 18:52

Iva è brava peccato che faccia finta di non capire chi è il premier



9. lauretta ha scritto:

27 aprile 2011 alle 20:35

Da qui alla fine della legislatura, chissà che non cambi idea.. Anzi, secondo me la cambierà di sicuro..



10. luke ha scritto:

27 aprile 2011 alle 20:45

Seguo Iva dall’aprile del 1989 come conduttrice e cantante.
Ho avuto modo di vederla anche in concerto 3 volte.
Iva è una cantante, sul palco da il massimo, ha una voce forte e black, grinta da vendere, padronanza del palco e la simpatia da intrattenitrice. E’ un’artista molto amata dal pubblico e ha dimostrato di essere anche una brava conduttrice.
La sua scelta in politica non l’ho mai condivisa e sono contento se ne esce. E’ facile intuire che sia stata “costretta”, sappiamo tutti che non è adatto a fare la politica ma evidentemente serviva come civetta nel parlamento europeo. Secondo me lei si è rotta le scatole, lo sa anche lei che non è adatta in politica e non le piace neppure.
Secondo me ha ancora delle potenzialità per fare un programma quotidiano.



11. comare ha scritto:

27 aprile 2011 alle 23:00

Ecco, brava Iva…. lasci stare la politica e torni a fare quello che sa fare meglio: la cantante, Come cantante è strepitosa, come attrice è simpatica. Ma umanamente cosa posso dire? Non mi piace più.
L’ho sempre apprezzata, mi sembrava genuina, ma da quando entrata in politica la mia stima è crollata. Sentirla sghignazzare mentre dice che al suo capo piace la carne fresca è avvilente e offensivo non solo per chi l’ascolta, ma proprio per lei. Lei che è una mamma e una nonna, si permette di parlare di ragazze come “carne”. Per non parlare delle sue sterili polemiche sul festival di Sanremo che secondo lei sarebbe diventato il festival dell’Unità, le scemenze sui compensi a Benigni (ma per favore….)
Che dire? Evito ulteriori commenti, è meglio.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.