22
aprile

CIELO: COLPACCIO PER I CALCIOFILI. DAL 24 APRILE IN CHIARO LE PARTITE CLOU DELLA LIGA SPAGNOLA

Josè Mourinho

Gli appassionati di sport troveranno una deliziosa sorpresa nell’uovo di Pasqua targato Cielo. Per la gioia dei calciofili, infatti, la controparte teaser di Sky proporrà dal 24 aprile prossimo, in prima serata e in chiaro, gli incontri di Liga spagnola più importanti rimasti in calendario. Ogni settimana sarà la volta di almeno una tra le due regine del campionato iberico: Real Madrid e Barcellona.

Un colpaccio, visto il crescente interesse che in queste settimane trova l’eterna sfida tra le due compagini. I catalani, soddisfatti per il pareggio ottenuto la settimana scorsa contro la squadra allenata da Josè Mourinho (che lascia invariata la distanza tra i due team ad otto punti), hanno poi subito la bruciante sconfitta in Coppa del Re, mercoledì, proprio per mano del Real Madrid.

Le speranze di un’estrema rimonta da parte dei Galacticos sono ridotte all’osso, ma tutti sanno quanto sia imprevedibile il mondo del pallone. La difficoltà dell’impresa rende ancora più interessante, paradossalmente, questo finale di stagione. L’interminabile competizione tra le squadre allenate dallo Special One e Guardiola è molto appetibile, soprattutto per l’importanza sociale che riveste al di là dei Pirenei. Da una parte l’attaccamento alla camiseta blanca dell’arteria istituzionale del Paese, quella da sempre fedele ai vertici di governo, sin dai tempi di Franco. Dall’altra l’orgoglio blaugrana dei Catalani, il cuore pulsante della Spagna, sorretto da passione e tradizione.

Si tratta di una scelta inaspettata da parte del canale free, ma sicuramente in linea con quanto programmato nelle ultime settimane. La prima tv del film Angeli e Demoni, prevista per il prossimo 29 aprile, rappresenta un esempio lampante di tale percorso. Per non parlare della scelta di mantenere il consueto appuntamento con il telegiornale delle 19 solo nel weekend. Rai4 e La5 rappresentano i due principali competitors per questa rete che, paradossalmente, conta più fan su Facebook che telespettatori effettivi. Ma le risorse di Murdoch e soci non sono di certo un problema: in arrivo altri colpi di scena?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


lo stadio che cambia il calcio
IL NUOVO STADIO DELLA JUVENTUS: L’INAUGURAZIONE IN DIRETTA SU SKY E SU CIELO


Liga spagnola
DIRITTI TV: SKY SI AGGIUDICA IN ESCLUSIVA ANCHE LA LIGA SPAGNOLA. BATTUTA L’OFFERTA DI MEDIASET


Serie A
DIRITTI TV SERIE A 2015/2018: BLITZ DELLA GUARDIA DI FINANZA NELLE SEDI SKY, MEDIASET E LEGA CALCIO


Premier League
SKY: IN ESCLUSIVA LA SERIE B E I CANALI FOX SPORTS (PREMIER LEAGUE) FINO AL 2018

12 Commenti dei lettori »

1. Vincenzoo ha scritto:

22 aprile 2011 alle 16:22

Bhe questo è un vero e proprio colpo… la Liga, dopo la Serie A, è il campionato con maggiore appeal, ed è la prima volta (credo) che vengono trasmesse in chiaro le dirette di questo campionato. Credo che questa volta Cielo ha colpito il bersaglio :D



2. sirgeorgebest83 ha scritto:

22 aprile 2011 alle 16:41

che stecca….grande cielo…. e siempre fuerza barca….MES QUE UN CLUB



3. Gianluca Camilleri ha scritto:

22 aprile 2011 alle 16:59

@Vincenzoo
Negli anni 90 TMC trasmetteva una partita della Liga in chiaro il sabato sera (erano i tempi del Real di Zamorano).



4. sirgeorgebest83 ha scritto:

22 aprile 2011 alle 17:15

cavolo, è vero, li guardavo sempre. vorrei sottolineare la storia del barca, oltraggiato da franco, poichè mai i blaugrana si sono piegati alla sua volontà. di fatto il regime ha ucciso anche un presidente del club catalano, la differenza di palmares tra le due società si basa su questo. ma anche la differenza di stile e di onore.



5. ANTONIO1972 ha scritto:

22 aprile 2011 alle 18:17

cielo è una rete molto sottovalutata,che non ha ancora trovato un suo pubblico nella giugla del digitale. mi auguro che la gente si accorga presto che è una valida alternativa



6. Vincenzoo ha scritto:

22 aprile 2011 alle 19:54

Grazie Gianluca, in quei anni ero ancora piccino :D



7. Nare ha scritto:

22 aprile 2011 alle 20:14

IO CI VEDREI BENE XFACTOOOOOR!



8. Conte Dracula ha scritto:

22 aprile 2011 alle 20:50

bella notizia, spero che abbia successo :D

p.s. sapete qualche titolo dei film di maggio su cielo?



9. tinina ha scritto:

23 aprile 2011 alle 10:00

Ottimo colpo! Cielo è una TV che trovo sempre più interessante.



10. john90 ha scritto:

23 aprile 2011 alle 10:37

ma quale “colpaccio”, è l’ennesima presa in giro di questo pseudo-canale. LA PARTITA SARA’ IN DIFFERITA DI 24 ORE!

A parte un paio di film e serie tv non c’è proprio niente da vedere. I dati auditel sono più bassi delle tv locali, e ho detto tutto. L’unica cosa che mi ero messo a vedere era sky tg 24 alle 19.00, peccato che poi l’hanno spostato alle 20.00 e passata mezzora il conduttore diceva: “arrivederci amici di cielo, continuiamo su sky”. Presentavano servizi che poi non andavano in onda… Non si lamentino se questo canale da due soldi lo guardano in 4 gatti.

Come caspita fate a definirlo “una valida alternativa” solo voi lo sapete. Se Cielo è una valida alternativa Rai 4 e Iris cosa sono? I migliori canali mai inventati nell’universo? Ma dai…



11. Giuseppe Guarro ha scritto:

23 aprile 2011 alle 12:14

@John90: innanzitutto nell’articolo è scritto che Cielo conta più fan su Facebook che ascoltatori, per cui il film della “valida alternativa” è diretto da te.

Per quanto riguarda il colpaccio: è circoscritto ai CALCIOFILI. C’è scritto bello grande nel titolo. E’ chiaro che se non te ne frega una mazza di partite difficilmente ti interesserà la Liga. Per gli appassionati che non possono permettersi un abbonamento è comunque una piacevole sorpresa. Te lo dice uno che difficilmente apprezza le scelte di Sky. Anzi…



12. Conte Dracula ha scritto:

23 aprile 2011 alle 13:49

concordo con giuseppe poi a me non sembra così superiore il palinsesto di iris e di rai4



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.