21
aprile

LA VITA IN DIRETTA RICORDA CARLO CAPPONI MA ALDA D’EUSANIO ACCUSA: E’ DOVUTO MORIRE PERCHE’ LA TV TORNASSE A PARLARE DI LUI.

Carlo Capponi

La notizia della morte di Carlo Capponi è arrivata in maniera talmente inaspettata da non crederci. Come ha anche spiegato Vladimir Luxuria (sua compagna di naufragio nell’Isola numero sei), se la scomparsa dovuta ad un infarto priva la stessa vittima di sofferenza, al tempo stesso fa aumentare ancora di più il dolore e l’incredulità delle altre persone.

Nella puntata di martedì, l’Isola dei Famosi ha dedicato l’apertura della trasmissione proprio al ricordo di Carlo, il naufrago non famoso più famoso della storia del reality. E oggi pomeriggio è tornata sull’argomento anche La Vita in Diretta, che ospitava in studio una polemica Alda D’Eusanio, nell’insolita veste di chi mal digerisce la tv del dolore, salvo aver condotto per anni un programma (Al Posto Tuo) incentrato sulle disgrazie altrui. Ma il suo concetto è chiaro:

“Trovo tutto questo interesse per la morte di Capponi eccessivo. La televisione lo ha usato la prima volta quando ha partecipato all’Isola, poi lo ha dimenticato. E’ dovuto morire perchè la televisione tornasse a parlare di lui. Ora se ne parla da quattro giorni e trovo tutto questo eccessivo”.

In studio cala il gelo e la conduttrice Mara Venier, ovviamente tirata in causa nell’accusa, si sente quasi in dovere di difendere il programma:

“Bè ma tu così stai offendendo La Vita in Diretta, perchè noi ne stiamo parlando”.

E Alda replica:

“No! La televisione non sono io, nè tu, nè La Vita in Diretta. E’ il meccanismo che fa così”.

La Venier taglia corto e lancia subito un servizio, evitando così il rischio di passare dal ricordo di chi non c’è più ad una sterile ed inutile polemica su come la tv possa dimenticare presto determinati personaggi. D’altronde nessun “contratto televisivo” garantisce una durata indeterminata sul piccolo schermo, e forse è proprio questa l’insofferenza di Alda D’Eusanio.



Articoli che potrebbero interessarti


La vita in diretta - Alda D'Eusanio
LA VITA IN DIRETTA: ALDA D’EUSANIO E QUEL COMMENTO INDELICATO SULLA VITA DOPO IL COMA


Alda D'Eusanio - Paola Perego - Vita in Diretta
DMLIVE24: 1 NOVEMBRE 2013. ALDA D’EUSANIO E L’UCCELLO, GIULIA INNOCENZI BOCCIATA (E SECCATA)


Mara Venier - ultima puntata Vita in Diretta 2013
LA VITA IN DIRETTA – L’ADDIO DI MARA VENIER: “VADO VIA SODDISFATTA”


Mara Venier, La vita in diretta
LA VITA IN DIRETTA: IL SINDACO DI PERUGIA PAVENTA AZIONI LEGALI E DENUNCIA UN “EFFETTO MEREDITH”

16 Commenti dei lettori »

1. Franco2 ha scritto:

21 aprile 2011 alle 19:00

Che polemica stupida, quella della D’Eusanio!
Ho l’impressione che parli di Capponi ma, sotto sotto, stia pensando a se stessa.



2. zia-assunta ha scritto:

21 aprile 2011 alle 19:52

il meccanismo Alda non perdona.
Hai ragione ma non puoi dire niente finchè ci campi.



3. Phaeton ha scritto:

21 aprile 2011 alle 19:52

Beh qui i fatti sono due… da un lato una Venier e una vita in diretta che vedendosi sconfitta ultimamente da Barbara d’Urso cerca di risalire la china con un argomento che sembra possa attirare molto il pubblico, vedi Taricone e A gentile richiesta. Dall’altro una d’Eusanio a cui stanno stretti i salotti televisivi in cui va ospite e che capisce benissimo le logiche che ci stanno dietro. Quindi il tutto è molto semplice….io rimango dell’idea mia, che purtroppo poi il pubblico ad un certo punto vuole che se ne parli, sta a chi lavora saper dire il punto affinchè si possa ricordare senza cadere nel ridicolo.



4. euforione ha scritto:

21 aprile 2011 alle 20:02

Io non l’ho trovata un’affermazione stupida, ha detto una sacrosanta verità.
Diciamo che la polemica era giusta ( vista anche l’eccessiva rappresentazione del dolore da parte di…alcune persone presenti) , il riferimento sbagliato. Perchè con il dovuto rispetto che si deve a chi non c’è più, fra coloro che sono stati liquidati con uno struggente ma ipocrita coccodrillo televisivo, Capponi è quello che avrebbe meno da recriminare.
Credo peraltro che la D’ Eusanio non avesse alcuna intenzione di rinnegare la tv del dolore, ha solo colto l’occasione per una polemica che la riguarda come personaggio televisivo, vivo e vegeto, ma messo in stand-by.
Probabilmente percepisce che la Vita in diretta
in un futuro che le auguro lontanissimo, le dedicherà un coccodrillo con i fiocchi e se ci sarà ancora la Venier ( ? ) avrà una voce ed una faccia di circostanza.



5. Matte ha scritto:

21 aprile 2011 alle 20:08

Ma perchè tirate sempre in causa Barbara per giustificare le figuraccia che hanno fatto quelli della vita in diretta ? 1 Pietro Taricone era un personaggio dello spettacolo (attore) non una persona caduta nel dimenticatoi 2 Barbara dedico 1 puntata intera su di lui e le altre 2 a metà non 4 come la Venier quando al povero Carlo non se lo sono mai filati!



6. Zoro ha scritto:

21 aprile 2011 alle 20:10

non aveva tutti i torti Alda, cmq era un attacco anche alla vita in diretta, cosa che poi lei ha cercato di negare!



7. luke ha scritto:

21 aprile 2011 alle 20:18

E’ inutile che facciamo gli ipocriti ALDA è stata cruda e diretta ma ha detto semplicemente la verità.



8. *Elena* ha scritto:

21 aprile 2011 alle 20:32

La D’Eusanio non ha poi tutti i torti… di Capponi non si parlava da parecchio. Ultimamente è stato nominato un paio di volte solo perchè probabile concorrente di Uman, ma solo ora che è passato a nuova vita le trasmissioni ci marciano… eccome!
Lo stesso è successo con Taricone: la D’Urso con gli ex concorrenti del GF 1 che lo piangevano davanti alle telecamere.. uno se ci yiene a una persona va a piangerlo al funerale o se ne sta per i caxxi suoi, non in tv.
Un altro esempio è stato con Gigi Sabani. Quest’ultimo poi da quando c’è stato lo scandalo è stato bandito dalla tv. Quando è morto le trasmissioni gli hanno dedicato piagnistei falsi per fare audience.



9. Fabio Fabbretti ha scritto:

21 aprile 2011 alle 20:35

Io sinceramente non trovo nulla di male nel fatto che La Vita in Diretta possa aver ricordato Carlo Capponi! Il discorso di Alda può essere giusto ma un tantino fuori luogo



10. claudia ha scritto:

21 aprile 2011 alle 20:37

Non so a chi dar ragione. Quella della D’Eusanio è una verità, ma è anche vero che il destino di tutti i concorrenti dell’Isola (soprattutto non famosi) non è quello di fare tv… Sono pochi quelli che rimangono negli anni, la maggior parte sono stelle di una edizione del reality e poi ritornano da dov’erano venuti… e se ci stanno male la colpa è un po’ del sistema che usa e getta, un po’ la loro, perchè illudersi che un reality sia la porticina che apre ad un successo eterno è da stupidi!



11. lauretta ha scritto:

21 aprile 2011 alle 20:38

beh, la D’Eusanio ha ragione, ma Capponi non è ne il primo e non sarà neppure l’ultimo.. Questa è la televisione!



12. Johnny ha scritto:

21 aprile 2011 alle 21:07

La D’Eusanio ha detto solo la verità!



13. Paolidyou ha scritto:

21 aprile 2011 alle 21:20

la D’Eusanio ha ragione, ha detto la verita’……..a proposito di Alda, vorrei che la Rai le facesse condurre un programma ….a me piaceva “Ricominciare” che condusse due estati fa il mercoledi sera in prima serata.



14. Cristian Tracà ha scritto:

21 aprile 2011 alle 23:46

proprio lei non può proprio fare i predicozzi secondo me…
non è che lei sia questo marziano che su alcuni meccanismi di tv emozionale non ci ha fatto gioco…



15. Phaeton ha scritto:

22 aprile 2011 alle 09:12

Ma proprio perchè Alda è una che la televisione la sa fare non ci sta a queste cose. Io la adoro non vedo l’ora che ritorni…ed è pure vero quello che ha detto, Capponi non se lo si è mai filati di striscio, ripeto mai… ce lo si fila adesso solo ed esclusivamente per fare audiance! Perchè diciamoci la verità Inizialmente la vita in diretta era moooolto meglio di Pomeriggio5, adesso non c’è proprio paragone, il programma della d’Urso la supera di gran lunga, è un contenitore veramente ben fatto e ben gestito, con cronaca, intrattenimento leggero ( e talora spinto) del buon sentimento…. niente a che vedere con la Vita in diretta che è moolto seduto come programma!



16. stefano ha scritto:

22 aprile 2011 alle 11:31

Io non tropvo niente di scandoloso e ridicolo in quello che dice la d’eusanio..ha ragione poi la verità non piace, ma se ne parla perchè non c’è più e ha partecipato all’isola altrimenti se nemmeno avesse partecipato non avrebbe fatto notizia. E’ la triste e brutta realtà del giornalismo e dei talk televisivi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.