15
marzo

PIERO CHIAMBRETTI DAL PROSSIMO AUTUNNO IN PRIMA SERATA?

Piero Chiambretti

L’allungamento di sei serate per il Chiambretti Night, con chiusura il 9 aprile anziché il 19 marzo (pensate, chiusura il 19 marzo!) è notizia di qualche giorno fa, ma per Piero Chiambretti le novità sembrano non finire qui. “Pierino la peste” dalla prossima stagione potrebbe, infatti, approdare in prima  serata. La notizia, ancora non confermata ma neppure smentita, lanciata da Maurizio Caverzan rappresenterebbe una nuova sfida in casa Mediaset per Chiambretti e c’è già chi è pronto a parlare di promozione visto il successo del programma.

Sfuggono, in verità, i motivi di una ‘promozione sul campo’. Se infatti il Chiambretti Night è sicuramente un prodotto gradevole e ben confezionato, non si può parlare di successo guardando gli ascolti del programma. Il night show, partito nel 2009 su Italia 1 ed in seguito trasferito su Canale 5, dopo aver cambiato diversi giorni di messa in onda si è assestato, con esito alterno, nelle serate del venerdì e del sabato (nell’ultima puntata di sabato scorso è stato superato, seppur di poco in valori assoluti, dall’Italia Mia di Maurizio Costanzo, programma dai costi certamente imparagonabili).

Risultati in grado di far riflettere i vertici Mediaset decisi forse a sfruttare maggiornamente un personaggio istrionico come Chiambretti e ad archiviare, al tempo stesso (ci sembrano queste le reali ragioni), un format che non rende quanto dovrebbe. Pierino potrebbe quindi approdare in uno show in prime time, in onda su Italia 1 o su  Canale 5, che rappresenterebbe una scommessa importante per l’azienda e per lo stesso Chiambretti, abituato sin dai tempi di Chiambretti c’è, alla night line.

Per il conduttore valdostano, ma piemontese d’adozione, sarebbe un ritorno nello slot più prestigioso a distanza di oltre 3 anni dallo sfortunato Festival di Sanremo condotto in coppia con Pippo Baudo. Festival a parte, per trovare Chiambretti in prima serata, dobbiamo tornare indietro al 1999, quando alla domenica, in una Rai 2 diretta da Carlo Freccero,  insieme agli ”avvocati” Giampiero Mughini e Aldo Busi, era il padrone di casa  dello show  Fenomeni.Il programma realizzato in maniera itinerante dai teatri di tutta Italia, con l’obiettivo (tra i tanti), di scovare dei fenomeni, non ebbe il successo sperato. La prima puntata con ospite Giulio Andreotti ottenne 3 milioni di spettatori e uno share del 14%; ascolti in seguito calati ulteriormente di puntata in puntata. Chissà che l’eventuale nuova esperienza in prime time, non possa avere maggiori fortune. Cosa che gli auguriamo.



Articoli che potrebbero interessarti


Pippo Baudo e Piero Chiambretti
CHIAMBRETTI NIGHT: SUPERPIPPO TORNA A MEDIASET E INAUGURA LA STAGIONE DEI VERI NUMERI UNO


Piero Chiambretti e Daria Bignardi
QUANDO LA7 NON TI BASTA PIU’…


Chiambretti Night, Chiambretti e Anderson
CHIAMBRETTI TORNA E TRASLOCA NEL WEEKEND. SERVIRA’ IL TRAINO DELLA CORRIDA E DI ZELIG PER IL RILANCIO DEL NIGHT SHOW DI CANALE5?


dmlive_23dicembre2010
DM LIVE24: 23/12/2010. PIPPO E’ CONFUSO, LA PULEDRA E’ INCAPPONATA, LA PEREGO E’ RIMBRAMBILLITA, FAZIO E’ UN MAGGIORDOMO, TROIANO E’ TROISI

15 Commenti dei lettori »

1. busb ha scritto:

15 marzo 2011 alle 14:31

Chiambretti al sabato parte penalizzato.
Il Chiambretti Night ha un pò stancato, tirano sempre le cose per le lunghe.
Spero che se dovesse approdare in prima serata lo farà senza tutto il circo di acrobati che gli gira attorno.



2. Mirko C ha scritto:

15 marzo 2011 alle 14:36

Mi piace Chiambretti ed anche il suo programma che però trovo inadatto al target di Canale5, spero in un ritorno su Italia1



3. mats ha scritto:

15 marzo 2011 alle 15:23

Chiambretti era bello su Italia 1, personaggi e format esilaranti che sono diventati troppo ingessati sull’ammiraglia. Non va bene…



4. mcooo ha scritto:

15 marzo 2011 alle 15:35

Potrebbe funzionare…Ma solo con Grandi Ospiti.



5. gian ha scritto:

15 marzo 2011 alle 15:45

Evidentemente sarà il prossimo agnello sacrificale della domenica sera contro le fiction, se Bonolis si attestasse sul 15 % forse anche Chiambretti potrebbe chissà… Durante la settimana non ce lo vedo proprio se le programmazioni rimangono così, forse al mercoledì potrebbe cavarsela contro il calcio e i film



6. Peppe93 ha scritto:

15 marzo 2011 alle 15:53

Va bene a patto che il programma sia ben fatto con star internzionali!



7. asxo ha scritto:

15 marzo 2011 alle 15:57

A me il CN piaceva di più su Italia1. Tuttavia, nonostante non venga quasi mai sottolineato, in seconda serata su Canale5 sta facendo ascolti di tutto rispetto.
La prima serata è una sfida molto interessante. Speriamo si concretizzi.



8. Gianluca Camilleri ha scritto:

15 marzo 2011 alle 16:00

@asxo
Ascolti di tutto rispetto?Sotto il 18% e senza concorrenza alcuna?Con ospiti come Eto’o e Vale Rossi (tanto per fare due nomi)?
Bah…



9. asxo ha scritto:

15 marzo 2011 alle 16:07

Matrix e Vespa (tranne rare eccezioni) fanno ascolti inferiori.
Chi ha fatto di media di più di Chiambretti in seconda serata quest’anno? Solo Kalispera.



10. mcooo ha scritto:

15 marzo 2011 alle 16:15

Camilleri
ma il programma finisce dopo le 2 di notte



11. Davide Maggio ha scritto:

15 marzo 2011 alle 16:35

asxo: ascolti inferiori con costi assolutamente imparagonabili.



12. Gianluca Camilleri ha scritto:

15 marzo 2011 alle 16:58

@mcoo
Finisce dopo le 2 e si mantiene sul 15-16%.
E’un successo?



13. ANTONIO1972 ha scritto:

15 marzo 2011 alle 19:08

di sicuro lo metteranno su italia 1,visto che canale 5 ha fin troppi programmi. spero in qualche idea carina,perchè questo night,a base di tette e culi,fa solo rimpiangere il più povero ma molto più apprezzabile markette



14. Francesca ha scritto:

18 marzo 2011 alle 21:01

L’importante è che non inviti mai Mughini! E’ una persona assai sgradevole che non riscuote consensi



15. Davide Maggio ha scritto:

18 marzo 2011 alle 21:03

Francesca: io lo adoro! :D



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.