3
febbraio

JOI E FOX SI SFIDANO A COLPI DI PRIME TV TRA SERIE DI SUCCESSO E INTERESSANTI DEBUTTI.

Raising Hope

Una serata di prime visioni, una sfida tra canali pay e tra serie tv differenti per caratteristiche, con un unico comune denominatore: Americans do it better, in materia di lunga serialità gli Americani sono maestri! Gli appassionati del genere avranno l’imbarazzo della scelta, il prime time odierno propone episodi inediti di ben quattro telefilm: su Joi andranno in onda la terza stagione di The Mentalist e la prima (e unica) di Undercovers, Fox risponde con la staffetta tra la seconda stagione di Modern Family e il debutto di Aiutami Hope. 

Entrambi i canali, dunque, affiancano un prodotto nuovo di zecca ad un successo già consolidato. Partendo dalle proposte del canale satellitare, c’è grande curiosità per Aiutami Hope! (titolo originale Raising Hope!), programmata alle 21.50: si tratta di una sit com ideata da Greg Garcia  che racconta  la vita di Jimmy, un uomo che dopo aver passato una notte con una misteriosa ragazza, di cui non conosce nemmeno il nome, scopre che questa è Lucy, pericolosa serial killer ricercata dalla polizia. Il frutto di quella notte di sesso è Hope, una bambina che verrà affidata al padre e alla sua stramba famiglia (composta dai giovani genitori di Jimmy e dalla bisnonna affetta da demenza senile) dopo l’esecuzione della condanna a morte di Lucy sulla sedia elettrica. 

Si tratta di una serie legata a doppio filo con My name is Earl: oltre ad avere lo stesso ideatore, si possono trovare diversi riferimenti alla sit com trasmessa da Italia1 e appariranno come guest star anche Jason Lee (nel decimo episodio) e Darnell Turner, il “Gamberone” (nel dodicesimo). La serata di Fox proseguirà alle 22.25 con l’inedita seconda stagione di Modern Family: rivedremo le gag della famiglia Pritchet. Tra le puntate più divertenti, quello in cui i protagonisti saranno alle prese con un terremoto. Sia Raising Hope che Modern Family sono stati rinnovati per una nuova stagione rispettivamente dalla FOX e dalla ABC. 

All’offensiva di Fox, Joi risponde con l’inedita terza stagione di The Mentalist a partire dalle 21: assisteremo ad un ripensamento di Patrick relativamente al proprio ruolo nella squadra del CBI che lo porterà a rifiutare l’indagine sul rapimento di un potente avvocato. L’incontro con John il Rosso con cui si è conclusa la seconda stagione ha lasciato degli strascichi sull’indole del protagonista ma le informazioni sulle prossime mosse dell’acerrimo nemico faranno ritrovare al mentalista gli stimoli per andare avanti. 

Undercovers, alle 21.50 è la creazione più recente di J.J. Abrams, ideatore di Lost e Alias che racconta delle vicende di una coppia di coniugi ex agenti della CIA costretti a ritornare in servizio dopo la scomparsa di un collega. I punti in comune con la serie trasmessa da Rai2 sembrano tanti anche se l’attenzione sarà concentrata più sul rapporto tra i protagonisti che sulle dinamiche di spionaggio. Il riscontro del pubblico americano è stato estremamente basso, al punto che si può parlare di un vero e proprio flop targato NBC dal momento che la prima stagione non è stata nemmeno completata e sono stati prodotti soltanto tredici episodi.



Articoli che potrebbero interessarti


Modern Family 8
Modern Family 8 al via su Fox. Confermata una nona stagione?


Modern Family 7 -  2
MODERN FAMILY DAY


modern family 6
MODERN FAMILY 6: TANTE RISATE IN FAMIGLIA NELLA SECONDA SERATA DI FOX


Modern Family
MODERN FAMILY 4: LA FAMIGLIA E’ ALLARGATA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.