24
gennaio

TORO PRODUZIONI CHIUDE IN SPAGNA

Marco Tombolini e Pasquale Romano

Di problemi in terra di Spagna si mormorava già da un po’. Ora la notizia sembra acclarata: Toro Produzioni, la casa di produzione televisiva guidata da Pasquale Romano e Marco Tombolini, ha chiuso i suoi uffici in quel di Madrid. Proprio così la società ha voltato pagina nella penisola iberica e l’obiettivo dichiarato è quello di concentrare le proprie risorse sul mercato italiano.

Nel Belpaese, in effetti, sin da subito il management (ex Endemol) ha mostrato un maggior fermento creativo e produttivo rispetto alla Spagna. Da Attenti a quei due e Perfetti Innamorati per Rai1, a Uno Su Tutti per Skyuno, a I Love Italy, le occasioni in salsa italica per la società Sony sono state più d’una. Va detto, però, che i risultati sono stati altalenanti: per un I Love Italy confermato e messo in cantiere per marzo/aprile, ci sono stati il sonoro flop di Perfetti Innamorati e il tiepido riscontro di Attenti a quei due.

Ma la migliore allocazione delle risorse non sembra sia l’unico fattore ad aver determinato l’uscita dal mercato spagnolo. Secondo quanto riportato dalla stampa specializzata, ad aver influito sulla decisione anche i contrasti con Telecinco, cadena per la quale Toro produceva un programma su un canale dtt e pareva dovesse dare vita al remake della celebre sitcom americana Cheers.

Certo è che, facendo due più due, tali attriti darebbero un’ulteriore risposta al perchè Toro, in Italia, scalpiti dapperutto fuorchè a Cologno Monzese.



Articoli che potrebbero interessarti


Ik hou van holland (I Love Italy)
I LOVE ITALY: TORO PRODUZIONI E CLAUDIO LIPPI DEBUTTANO IN PRIMA SERATA SU RAI2


Amici - Telecinco
AMICI APPRODA IN SPAGNA: LA FASCINO DI MARIA DE FILIPPI VENDE IL FORMAT A TELECINCO


Masterchef Junior
TV, SPAGNA: IL PRIME TIME DURA TROPPO. IL MINISTERO DELLA SANITA’ CHIEDE DI MODIFICARE I PALINSESTI


Jesus Vazquez
JESUS VAZQUEZ A DM: LAURA PAUSINI SARA’ COACH DI THE VOICE SPAGNA. MI PIACEREBBE AVERE ANCHE RAFFAELLA

8 Commenti dei lettori »

1. Ale ha scritto:

24 gennaio 2011 alle 17:21

Ah si si anche in Italia sicuramente fara’ faville questa societa’, visto e considerato gli ascolti dei programmi fino ad oggi proposti tra flop e semi-flop mi sa che se le idee sono queste meglio raccogliere pomodori danno piu’ soddisfazione



2. fabio maressa ha scritto:

24 gennaio 2011 alle 17:35

Certo è che, facendo due più due, tali attriti darebbero un’ulteriore risposta al perchè Toro, in Italia, scalpiti dapperutto fuorchè a Cologno Monzese.

Forse perchè danno precedenza alle produzioni di endemol?
Mi pare che anche magnolia faccia poco con Mediaset.
Forse è messa meglio Fremantle



3. Joseba Ballester Alizpikueta ha scritto:

24 gennaio 2011 alle 18:23

Mattia: per caso la toro produsse quella schifezza di “Toma cero” ?



4. Mattia Buonocore ha scritto:

24 gennaio 2011 alle 18:28

@joseba si poi hanno fatto anche Los siete Pelmas su La Siete. Perchè era così orribile (non l’ho visto)?



5. Clà ha scritto:

24 gennaio 2011 alle 18:37

Joseba li in Spagna vete qualke reality bello? anche qaulkuno che va in daytime?



6. Joseba Ballester Alizpikueta ha scritto:

24 gennaio 2011 alle 20:24

Mattia: voglio dire una gilipollez (se non si possono dire parolacce in italiano le dico in spagnolo) il gioco era come una specie di tra moglie e marito e il gioco finale era una specie di Affari Tuoi che invece delle scatole erano delle buste che tenevano in mano 10 modelle e 10 modelli mezzo nudi… Se l’ho visto due volte sto programma é solo perché stavo nella sala d’attesa del radiologo e c’era una tv
clá: adesso vanno in onda Fama (l’Academy) nel daytime, peró ha perso tutto il fattore novitá e va in onda su Cuatro; Gran Hermano e Operación Triunfo su telecinco. Peró il reality piú bello che stanno trasmettendo adesso é sicuramente “El conquistador del fin del mundo” che va in onda nel canale spagnolo della tv basca (ETB2). É un misto tra “The Amazing Race” e “Survivor” dove il vincitore pianta la ikurriña (la bandiera basca) sull’isola di Capo Horn



7. Clà ha scritto:

25 gennaio 2011 alle 01:13

Wow ke bello l’ultimo reality ke hai detto…peccato ke da noi uno cosi lo farannos tile trash, in pochi amano le avventure, mentre Operacion triunfo va bene ankora? e Fama (sarebbe il nostro ex italia academy) , e X factor li c’è se si come và?



8. Joseba Ballester Alizpikueta ha scritto:

25 gennaio 2011 alle 12:07

Clá: Quest’anno Operación Triunfo con il cambio del presentatore e per la contraprogrammazione non sta andando molto bene. Per quanto riguarda Factor X, si sono fatte due edizioni una nel 2007 e l’altra nel 2008 su Cuatro,l’hanno chiuso per gli ascolti bassi



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.