8
gennaio

LA CORRIDA: FLAVIO INSINNA, IL TRADITORE “COERENTE E PERDONABILE”, EREDITA LO STORICO SHOW DI CORRADO CON ANTONELLA ELIA. E INTANTO LA RAI…

Flavio Insinna e Piero Pintucci

Flavio Insinna e il Maestro Piero Pintucci a La Corrida

Già la nostra anteprima con la quale annunciavamo il nuovo conduttore de La Corrida ha fatto venire la pelle d’oca a molti, non osiamo immaginare ai dirigenti di Viale Mazzini. Il passaggio di Flavio Insinna a Mediaset rappresenta di fatto un ‘tradimento’ che nessuno si sarebbe mai aspettato. Eppure è successo, perché un’occasione come La Corrida, che può essere annoverata trai i programmi che hanno fatto la “storia dell’intrattenimento televisivo”, non si può proprio rifiutare.

Certo, il “figlio di” Gigi Proietti deve solo che ringraziare Mamma Rai che l’ha accudito e lanciato nell’etere, sia nel campo dell’intrattenimento (con Affari Tuoi) che in quello delle fiction (Don Matteo e Ho sposato uno sbirro in primis), dimostrandogli un affetto senza eguali. Nonostante il tradimento, apprezziamo comunque la coerenza d’altri tempi: il contratto che lega Insinna al Biscione non prevede alcuna esclusiva o “particolari” contratti a progetto, come successo invece ad altri colleghi. Flavio è a Canale5 per amore del progetto e della sua storia.

La Rai però, si sa, da buona madre perdona, ma prima si vendica. E se sabato sera vedremo l’attore romano all’opera su Canale5, lunedì e martedì lo ritroveremo di nuovo su Rai1 nelle vesti di attore in Eroi per caso. Una scelta, quella di Rai1, che ha sorpreso il nuovo conduttore de La Corrida (pare infatti che la miniserie fosse prevista in primavera) e che potrebbe creare non pochi problemi alla sua immagine (a vantaggio del competitor targato Rai Attenti a quei due, in partenza anch’esso sabato). Parlando proprio della produzione Corìma a fianco dell’attore troveremo un altro volto piuttosto noto ultimamente negli ambienti di Viale Mazzini: Antonella Elia (fresca di passaggio nella scuderia di Lucio Presta). Già valletta alla Corrida di Corrado sin dalle prime edizioni, per la Elia la nuova edizione targata Insinna potrebbe rappresentare quell’occasione di riscatto che attendeva da anni (d’altronde a nessuno andò giù la sconfitta all’Isola dei Famosi).

Tra il conduttore e l’ “assistente” ci sarà come sempre il Direttore d’Orchestra. Dopo la morte di Roberto Pregadio e la ‘dipartita’ di Vince Tempera (che non ha convinto nel ruolo) toccherà al Maestro Piero Pintucci guidare e consigliare i vari concorrenti (oltre che dirigere un’orchestra di 31 musicisti e 5 coristi). La formula de La Corrida infatti non è affatto cambiata: sabato sera si sfideranno 12 “dilettanti allo sbaraglio”, persone comunissime che saliranno sul palco (la cui scenografia è firmata da Marco Calzavara che prende il posto che è quasi sempre stato di Stefania Conti) per il puro gusto di giocare e divertirsi. Chi riceverà l’applauso più forte da parte del pubblico in studio vincerà la puntata. A differenza delle altre edizioni, in questa 19esima è stata inserita anche l’elezione del dilettante più improvvisato, ossia colui che riceverà più fischi e campanacci e che, proprio per il coraggio dimostrato, accederà alla finale. Altra curiosa novità è La Corrida è servita, una variante del gioco dei mimi che vedrà alcuni concorrenti scelti tra il pubblico impegnati ad interpretare un piatto tipico della cucina italiana.

E state attenti perchè a La Corrida vedremo anche un Flavio Insinna a “360 gradi”, pronto a cimentarsi nel ballo a fianco di Elena Coniglio e di un corpo di ballo di 10 elementi. L’appuntamento è da questa sera, sabato 8 gennaio, su Canale5.

Alcune curiosità su La Corrida: il programma fu ideato da Corrado Mantoni e dal fratello Riccardo e la prima edizione in versione radiofonica andò in onda nel lontano 1968 su Radio2. Il passaggio in televisione, con qualche dubbio da parte del suo creatore, avvenne grazie a Silvio Berlusconi nel 1986 mentre la prima diretta ci fu nel 1992 dagli studi di Cinecittà. Stefano Vicario, che curerà la regia di questa nuova edizione, è stato regista nel 1988 e dal 1990 al 1997 mentre Antonella Elia è stata valletta dal 1990 al 1993.

La Corrida – Dilettanti allo sbaraglio è una produzione RTI e Corìma ed è scritto da Marina Donato, Flavio Insinna, Fabrizio Ormanni, Marco Luci e Andrea Lolli. Scenografia a cura di Marco Calzavara, Coreografie di Manolo Casalino. La regia è affidata a Stefano Vicario.



Articoli che potrebbero interessarti


La Corrida, guida tv del 2 aprile 2011
ATTENTI A QUEI DUE VS LA CORRIDA: ULTIMA SFIDA TRA I VARIETA’ DI GIUSTI-FRIZZI E INSINNA-ELIA


Bisio Cortellesi
CANALE5 A TUTTO SHOW: A GENNAIO PROSEGUONO GF E PAPERISSIMA, TORNANO AMICI, ZELIG E LA CORRIDA, DEBUTTA STASERA CHE SERA


antonella-elia Corrida
LA CORRIDA: ANTONELLA ELIA AFFIANCHERA’ FLAVIO INSINNA.


Raul Bova e Ricky Memphis a La Corrida
LA CORRIDA: INSINNA TEME BALLANDO E “INVADE” CANALE 5. OSPITI DOMANI RICKY MEMPHIS E RAOUL BOVA.

29 Commenti dei lettori »

1. *Elena* ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 20:00

E’ vero che hanno scelto l’Elia come valletta.
Nella pubblicità però ho visto che c’era insieme a Insinna la ballerina Elena Coniglio: un altro furto alla rai visto che questa ragazza oltre ad essere nel cast di “Ballando con le stelle” presentava anche un programmino (ma non so di che genere).



2. francesco genovese ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 21:50

Bella la scenografica de la corrida. Vanno in onda da cinecittà?



3. Ale ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 21:54

Ottimo inizio x insinna che ricalca le edizioni di Corrado facendo dimenticare quelle di scotti. Sembra infatti vedendo questi primi minuti che il programma riparta proprio da dove lo aveva lasciato Corrado; bella la scenografia finalmente totalmente ridisegnata e belle pure le novità su stacchi musicali e ingresso concorrenti



4. lauretta ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 21:57

si è vero, bella scenografia. Insinna è una mitraglietta ma si vede che è un vero professionista. E naturalmente, come preannunciato, Rita Dalla Chiesa in prima fila..



5. Davide Maggio ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 21:57

No, Elios



6. Daniele Pasquini ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 22:04

La scenografia ricorda quella del Treno dei Desideri (con un po’ di Ballando con le stelle – a cura di Calzavara), anche se quella del Treno era a cura di Gaetano Castelli. Sicuramente molto diversa rispetto allo stile solito di Calzavara che comunque si conferma un bravissimo scenografo.

(Orrenda quella di Attenti a quei due, giusto per parcondicio)



7. Francesco genovese ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 22:21

Ma quanto sono grandi gli studi Elios?
Ci vanno in onda pure tutte le trasmissioni
Della De filippi da gennaio o sbaglio?



8. Taichi ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 22:28

quando ho visto la scenografia mi è venuto subito in mente “sarabanda”, ossia somiglia alla scenografia della sarabanda di mammucari ci avete fatto caso?



9. aleo70 ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 22:33

ciao ragazzi è da un pò che non commento (per ragioni di tempo) però vi leggo sempre.
…… Mi piace Insinna questo programma ci calza benissimo e la Elia è indicatissima… non lo guardavo dal primo anno di conduzione di Scotti bello . e’ troppo forte vedere un tuo compaesano che ha così tanta voglia di mettersi in gioco e divertirsi. ciao.



10. aleo70 ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 22:34

“gli calza “



11. mcooo ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 22:41

E’ stata una bella sorpresa Insinna….
Bhè Complimenti….



12. mcooo ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 22:47

Ma e’ l’unico caso in cui la valletta e’ piu “vecchia” del presentatore?



13. Andre ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 22:53

La cosa certa è che A PRIMA VISTA tra Attenti a Quei 2 e La Corrida i telespettatori sceglieranno Canale5…
Me ne sono accorto io stesso che facendo zapping da Insinna a Frizzi ho subito rigirato su Canale5…



14. mister ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 23:21

ottima corrida, OTTIMO INSINNA, ottima scenografia, ottima elia.



15. MisterMagoo ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 23:26

L’anno di pausa ha fatto bene alla Corrida.
Mi sono piaciute le parole di Insinna prima della sigla, era visibilmente emozionato.
Bella la scenografia, finalmente totalmente rinnovata e stravolta rispetto alla solita proposta per anni e anni.
La Elia è semplicemente PERFETTA nel ruolo (d’altronde è stata scelta direttamente da Corrado!).
Intelligente la scelta di rinnovarsi musicalmente, pur mantenendo la sigla originaria.
Molto gradevole l’utilizzo del corpo di ballo: più fresco, più giovane.
Hanno finalmente eliminato l’inquietante presenza di “Manolo”…… ERA ORA!
Qualche piccolo aggiustamento ai vari riti….
Una serata MOLTO MOLTO GRADEVOLE.
Che vinca la serata, tutto sommato, è poco importante.
E’ rinata la Corrida! W Corrado…



16. mister ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 23:26

ottima corrida
OTTIMO INSINNA
ottima scenografia
ottima elia.



17. mister ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 23:28

ottima corrida
OTTIMO INSINNA
ottima scenografia
ottima elia



18. aleok ha scritto:

8 gennaio 2011 alle 23:33

Dalla balera al Teatro alla Scala. Qui infatti sembra essersi trasferita “La Corrida” vedendo il nuovo studio, la cui scenografia ricorda quella di “Ballando con le stelle”. E in questa nuova atmosfera, molto calda e teatrale, gli allegri “scampanacci “e le “coperchiate” del pubblico stonano un po’ come i fischi provenienti dal loggione alla fine delle rappresentazioni nel tempio della lirica milanese.
Questa scenografia, sicuramente di grande impatto visivo, sembra essere stata realizzata per differenziare ulteriormente il programma dai innumerevoli tentativi di imitazione che circolano in particolare sulle TV locali. In queste infatti, non per mancanza di volontà ma per questioni di budget, devono a volte accontentarsi di un impianto scenico più semplice e quello tradizionale della “Corrida” ormai vi si avvicinava.
Grande novità un semaforo mobile, oltre a quello posizionato in cima all’impianto luci.
I colori sono ormai quelli che predominano la maggior parte delle produzioni di Canale 5: l’azzurro e il rovere. Da “Mattino 5” al “Tg5“ passando per “Forum” e Co.

Complimenti per il casting: concorrenti davvero simpatici così come tutto il cast da Insinna alla Elia perfettamente a loro agio nel ruolo.



19. aale88 ha scritto:

9 gennaio 2011 alle 00:09

però è anche vero che mediaset quest’estate ha mandato le repliche del mercante in fiera con pino insegno quando quest’ultimo era anche (e soprattutto) su rai1 con reazione a catena… occhio per occhio…



20. Zoro ha scritto:

9 gennaio 2011 alle 00:18

Ottima prima puntata, Insinna è stato eccezionale, brava la Elia e bella la scenografia, l’avevo sempre detto sin dall’inizio che Insinna era un’ottima scelta e dopo la prima puntata non posso far altro che confermare!!!



21. asxo ha scritto:

9 gennaio 2011 alle 00:51

Prima puntata veramente bella. Speriamo continuino così e che gli ascolti siano dalla loro parte! Viva la Corrida!



22. luke ha scritto:

9 gennaio 2011 alle 10:10

Salvo sola Antonella Elia, bella in forma e sempre simpatica e spigliata.
Insinna non mi è mai piaciuto e lo confermo, non sa presentare un programma e quando parla non si capisce se reciti o meno.
La scenografia orrenda, la più brutta di tutte le edizioni, a parte che ricordava in tutto e per tutto show precedenti targati RAI e poi troppo cupa e luci basse, il programma è allegro e movimentato, ci vogliamo luci e colori più allegri.
Edizione bocciata in pieno.



23. lele ha scritto:

9 gennaio 2011 alle 10:53

@ elena
elena coniglio conduceva l’almanacco di rai 2



24. luke ha scritto:

9 gennaio 2011 alle 11:16

UH mi sono dimentica della Coniglia! Presenza inutile!
Prevedo verso la sesta puntata mega litigata con la Elia con tanto di tiratura di capelli!



25. lara b. ha scritto:

23 gennaio 2011 alle 14:39

FLAVIO INSINNA sei FANTASTICO BELLO INTELLIGENTE SIMPATICO in poche parole sei un vulcano in continua eruzione continua cosi’ perche’ te l ho meriti questo successo. ELIA sei FANTASTICA continua cosi anche te saluti vi prego CONTINUATE cosi questa e’ televisione semplice che fa divertire senza mai annoiarsi



26. axes78 ha scritto:

23 gennaio 2011 alle 16:18

mi sta deludendo molto Insinna e ieri ha dato il peggio di se… logorroico al massimo…pieno di se,egocentrico e secondo me anche molto isterico… si è notata un aria strana ieri nello stdio della corrida.. ha parlato sempre e solo lui… la elia zittita e anche i concorrenti… boh sarà una mia sensazione… ma penso di no



27. FRANCESCA ha scritto:

30 gennaio 2011 alle 00:24

MA STASERA QUESTO INSINNA E’ UNA MITRAGLIATRICE…. NON SI CAPIVA NIENTE DIQUELLO CHE DICEVA A CONTNUAVA A PARLARE PARLARE PARLARE…. MI SEMBRA UN VECCHIO PARROCO DI CAMPAGNA CON LA SUA PREDICA…..PECCATO MI DISPIACE PER LA CORRIDA….. UN PROGRAMMA PIACEVOLE MA CHE QUESTA SERA
E’ DIVENTATO DI UNA NOIA MORTALE CON QUEL LOGORROICO DI INSNNA…. SBAGLIO FORSE???? VOI CHE NE DITE???



28. ivana ha scritto:

8 aprile 2011 alle 22:00

bellissimo flavio con la tua spumeggiante satira hai saputo sorprenderci sabato dopo sabato,con la tua raffinata dialettica hai saputo trasformare, buffe esibizioni in momenti indimenticabili, ma soprattutto ci hai affascinato, con la tua personalità camaleontica, un grande imbocca a lupo da, me che mi affascini, mi diverti mi fai sognare, e dimenticare, cio’ che non e’ da ricordare ti abbraccio augurandoti 100 di questi sabati



29. francesca ha scritto:

4 settembre 2011 alle 11:19

bellissimo programma, ma quando ricomincia quello 2012??



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.