7
gennaio

AGATA E ULISSE: CANALE 5 SCHIERA ELENA SOFIA RICCI IN VERSIONE MEDIUM CONTRO LA PRIMA DE I RACCOMANDATI

Agata e Ulisse

Elena Sofia Ricci e Antonio Catania in Agata e Ulisse

Scelta condivisibile quella di Elena Sofia Ricci di abbandonare seppur momentaneamente I Cesaroni (la cui quarta stagione non ha certo brillato negli ascolti, per buona pace degli adulatori), un po’ meno se ce la ritroviamo in film o serie dalla trama banale o quasi. Guai fare il processo alle intenzioni, ci mancherebbe altro, ma il plot di Agata e Ulisse in onda questa sera su Canale5, per la regia di Maurizio Nichetti e soggetto a cura, tra gli altri, di Fausto Brizzi pare tutto fuorché originale. 

La Ricci toglie i panni di Lucia e indossa quelli di Agata, una simpatica furbacchiona con figlia a carico che, pur di guadagnare una valanga di soldi, si spaccia per chiromante. E i creduloni  – ovviamente – ci cascano con tutte le scarpe. Ulisse (Antonio Catania) è invece un rigido e preciso professore universitario convinto sostenitore del razionalismo che – suo malgrado – viene inviato alla direzione dell’Istituto Fenomeni Paranormali per risollevarne le sorti. 

Con l’incontro “da adulti” tra la chiromante e il professore, non proprio due sconosciuti (l’amore ci aveva già pensato ad unirli in passato), scoccherà nuovamente quella scintilla che, da novelli innamorati, li renderà inseparabili. A separarli ci penserà invece la dote nascosta di Agata che, proprio grazie all’incontro con Ulisse, si scoprirà una vera medium, che dovrà combattere con dei fantasmi piuttosto fastidiosi, pronti a tutto pur di creare problemi alla lora storia d’amore. 

Già il venerdì è un bel problema per le fiction Mediaset, Agata e Ulisse dovrà vedersela poi con la prima de I Raccomandati (spesso finito sui media per gli ostacoli incontrati, dalla produzione esterna a LDM ai problemi sui diritti della canzone di Lucio Battisti utilizzata negli spot) con la discussa coppia Pupo ed Emanuele Filiberto su cui l’azienda pubblica, vista la martellante campagna pubblicitaria, sembra puntare molto. 

Agata e Ulisse è prodotto da RTI e Fulvio e Paola Lucisano per la IIF (caso strano, visto che è in stretta collaborazione con RaiCinema), il soggetto di serie è di Fausto Brizzi, Marco Martani e Luigi Ventriglia mentre la sceneggiatura è stata affidata a Nicola Cometti, Donatella Fossataro e Maurizio Nichetti. La regia è di Maurizio Nichetti.



Articoli che potrebbero interessarti


Selvaggia Lucarelli
Selvaggia Lucarelli a DM: «Le Iene hanno utilizzato biecamente il dolore di due genitori per colpirmi. Una vendetta per averli criticati»


ELENA-SOFIA-RICCI
Pagelle TV della Settimana (25-31/03/2019). Promossa Elena Sofia Ricci. Bocciato Giletti


Joe Bastianich
Sanremo 2019: ecco la giuria d’onore. Voterà venerdì e sabato insieme al pubblico (televoto) e sala stampa


Elena Sofia Ricci
Paolo Sorrentino, film su Berlusconi: Elena Sofia Ricci sarà Veronica Lario

9 Commenti dei lettori »

1. Salvatore C. ha scritto:

7 gennaio 2011 alle 12:37

Stasera guerra tra poveri! Da una parte una fiction senza capo ne coda, che se arriva a 3 milioni è tanto, dall’altra l’ennesima edizione dei raccomandati, che ormai non ha nulla in comune con il format originale.

La particolarità, stava proprio nella parentela o conoscenza con il vip. Da anni, hanno iniziato a raschiare il barile, ad inventarsi parentele varie, ora passano direttamente ai padrini imposti!

Che poi, fanno un sacco di storie per i costi di produzione, fanno fuori la LDM, e alla fine vanno in onda dagli studi di Europa 7. Potevano tranquillamente riciclare lo studio de “I migliori anni”.



2. Silvia ha scritto:

7 gennaio 2011 alle 12:46

non capisco perchè in questo blog i commenti degli utenti cerchino sempre di massacrare le varie fiction, sembra ci sia un vero e proprio divertimento quando non hanno un buon risultato. io invece faccio un grosso in bocca al lupo ad antonio catania, che secondo me è bravissimo!!! e stasera, me lo guardo!!!
e non vedo l’ora che inizi TPPA, alla faccia dei commenti letti a proposito. non vi piace, non guardatelo.



3. Salvatore C. ha scritto:

7 gennaio 2011 alle 12:54

Silvia

Se ti riferisci a me, nessun massacro, semplicemente la constatazione che certe sceneggiature sono debolucce e di difficile presa sul pubblico. Stimo molto sia la Ricci che Catania, mi dispiace vederli coinvolti in progetti perdenti in partenza.



4. antonio1972 ha scritto:

7 gennaio 2011 alle 14:25

da quel poco che ho visto pare addirittura carina questa fiction,che nel panorama italiano è già un evento. vedremo



5. Mario ha scritto:

7 gennaio 2011 alle 15:38

Ma quindi è una serie in più puntate? Se sì, in quante?



6. Daniele Pasquini ha scritto:

7 gennaio 2011 alle 16:20

Mario
E’ un film tv



7. Mario ha scritto:

7 gennaio 2011 alle 16:23

Daniele
Ah ok , grazie :D



8. Eliana ha scritto:

17 gennaio 2011 alle 15:21

Sapete se Agata e Ulisse va ancora in onda o era un’unica puntata quella dei venerdì 7 gennaio? Perchè non l’anno più fatto…
grazie!



9. Davide Maggio ha scritto:

17 gennaio 2011 alle 15:26

Eliana: era un’unica puntata.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.