23
dicembre

SUGO, 60 MINUTI DI GUSTO E DISGUSTO SU RAI4

Sessanta minuti di gusto e disgusto” recita il promo in onda in questi giorni su Rai4 per annunciare la nascita del nuovo magazineSugo“.

Il nuovo programma del canale digitale terrestre sarà un magazine sui consumi mediatici, i culti e i tormenti dei giovani della generazione web 2.0. Ideato da Gregorio Paolini e da una redazione di giovani autori, inviati e filmmaker, il programma sarà in onda a partire da oggi, martedi’ 23 dicembre, alle 23.10, su Rai4 e sarà condotto da Carolina di Domenico, una delle più note vj italiane.

Nei primi sessanta minuti di Sugo vedremo come si costruisce oggi una star attraverso i reality, conversando con giornalisti e produttori e con l’immancabile Belen che ammette: Si, sono single…. E ancora:

  • il rocker senza freni, Pino Scotto, opinionista di culto su YouTube. Quante tracce digitali si lasciano nel corso di una giornata?
  • la modella Andrea Lehotska salvata da un hacker.
  • i cartoon di Mondo Cayman, il cinegiornale delle Isole Cayman animato da Joshua Held in esclusiva per Sugo.
  • la rubrica Vox Populi: nell’informazione, di chi non bisogna fidarsi?
  • e poi, i militanti di Casa Pound: dopo gli scontri di Piazza Navona e l’invasione di Via Teulada hanno continuato la guerra su YouTube e molto altro ancora.

Scopri le altre novità di Rai4:

Insieme a Sugo, sono trasmessi su Rai4 altri format di successo come Blog e il suo affiliato Blog-diritto di satira che selezionano i migliori filmati dalla rete e il magazine a cadenza settimanale Vite Reali che racconta le vite delle internet-star.

Gli ascolti nella prima regione all-digital mostrano il bel mix di serie tv, film e magazine del canale in vetta alle classifiche e perciò ne è soddisfatto il direttore Carlo Freccero che dice al Corriere : «Rai4 può essere, in prospettiva, la prima risposta della Rai all’offerta Sky destinata a un pubblico giovane, autonomo, non passivo, affascinato dalle potenzialità di internet, dell’universo della rete…» e continua anticipando i prossimi contenuti in onda sul canale «Abbiamo acquistato i diritti italiani di “In treatment”, il remake della serie israeliana “Be’ Tipul” di Hagai Levi. Ci saranno attori e regista italiani, sarà un esperimento narrativo legato alla psicanalisi e al rapporto tra paziente, terapeuta e realtà quotidiana. Penso che Rai4 possa essere l’anello di congiunzione tra la tv di servizio pubblico, internet e i nuovi media. Insomma un canale ibrido, sospeso tra tv tradizionale e futuro».



Articoli che potrebbero interessarti


Sugo (Rai4)
SUGO: TORNA STASERA IL GUSTOSO MAGAZINE TARGATO RAI4 CON DIVERSE NOVITA’


Carlo Freccero
CARLO FRECCERO LASCIA RAI4 E VA IN PENSIONE. PRONTA LA DIREZIONE DI RAI EXPO?


Il-Trono-di-Spade
IL TRONO DI SPADE – CARLO FRECCERO: E’ UNO DEI VERTICI ASSOLUTI DELLA TV DI QUALITA’


Fisica o Chimica 1
CARLO FRECCERO: FISICA O CHIMICA TORNA A GENNAIO 2013 SULLA ‘LUSSURIOSA’ RAI4. E LANCIA FRECCIATE A PREMIUM E ALLA CANALE 5 “ANNI ‘80″

4 Commenti dei lettori »

1. MATT4PRESIDENT ha scritto:

23 dicembre 2008 alle 16:12

Proprio perché cè Pino Scotto, non me lo voglio assolutamente perdere…



2. gigi90 ha scritto:

23 dicembre 2008 alle 19:14

GRANDE PINO! NON ME LO PERDERò ASSOLUTAMENTE!



3. lordchaotic ha scritto:

23 dicembre 2008 alle 23:45

ma è il primo programma di rai 4 no?



4. Francesco Lauciello ha scritto:

24 dicembre 2008 alle 09:58

@lordchaotic: no, non è il primo. Sono prodotti dalla Rai anche Blog, Blog-diritto di satira e Vite reali (citati anche nel post) ;)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.