4
gennaio

ANNO AUDITEL 2010: RAI1 LEADER COL 20.7% NELLE 24H, CANALE 5 NON BRILLA NEANCHE NEL TARGET COMMERCIALE (20.1% NELLE 24H). RAI2 BATTE ITALIA1

Antonella Clerici e Mauro Masi

Sanremo (13.453.000 spettatori per l’incoronazione di Valerio Scanu), I Mondiali di Calcio (18.907.000 gli spettatori di Italia-Paraguay il 14 giugno) e le intramontabili fiction (7.658.000 gli spettatori registrati da Sissi il 1° marzo) sono solo alcuni dei successi che hanno permesso a Rai1 di vincere l’anno auditel 2010. La prima rete della televisione di Stato sigla, nel periodo 2/01/2010-1/01/2011, un 22,4% di share in prima serata e un 20,7% nelle 24 ore. Un risultato che le permette di staccare Canale 5 del 3,8% in prima serata (18,6% la media) e dell’1,9% nel totale giornata (18,8%).

La rete ammiraglia Mediaset reduce da un anno di risultati ballerini, incapace di dare continuità a grandi successi come Ciao Darwin e C’è Posta Per Te, si deve accontentare di una leadership nel target commerciale che, però, non è poi così brillante (20,5% prima serata;  20,1% totale giornata). La rete diretta da Massimo Donelli non è la sola a soccombere alla concorrenza Rai; Rai2 al 9.9% batte Italia1 (8,8%), nella fascia 20.30-22.30, e pareggia con il 9.1%, nelle 24 ore. Rai3 che fa segnare il 9.1%, in prime time, e l’8.5%, nelle 24 ore, si porta davanti a Rete4.

Nel complesso il Gruppo Rai è leader in prime time con il 43,7% di share medio (+0,9% rispetto all’anno 2009) e nell’intera giornata con una media del 41,3% (+0,7% vs. 2009). Mediaset si attesta al 37,5% nella fascia di prima serata e al 37,6% nelle 24 ore. Tutto questo accade in un anno record per gli ascolti televisivi, anno in cui la platea tv ha raggiunto una media di 9,8 milioni di telespettatori nelle 24 ore (record assoluto dalla nascita dell’Auditel) e 25,1 milioni in prima serata (eguagliando il record assoluto del 2004).

Da sottolineare che sulle performance poco esaltanti dei canali del Biscione pesa in misura maggiore, rispetto alla Rai, la frammentazione dell’offerta (i canali satellitare e digitali raccolgono il 21% di media nelle 24 ore e il 19% in prime time) in quanto sia Canale 5 che Italia1 sono profilati su pubblici più giovani e propensi a sperimentare nuovi canali e piattaforme. Non è un caso che i veri successi Mediaset provengano dai canali dtt Boing (ottava rete nazionale), Iris, La5 e Premium Calcio che superano i rispettivi obiettivi di pubblico.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Ascolti tv 2012 - Auditel
ASCOLTI TV 2012: VINCE LA RAI MA ANCHE MEDIASET…


Auditel, l'inchiesta di Report
AUDITEL NEL CAOS? RAI E MEDIASET POTREBBERO CONOSCERE LE FAMIGLIE CAMPIONE, DUBBI ANCHE SUL PANEL


Ascolti Tv stagione 2011:12
ASCOLTI STAGIONE 2011/12: LA RAI E’ LEADER MA IN CALO. RAI3 TERZA RETE, CRESCONO LA7 E SKY. RAI4 E PREMIUM CALCIO AL TOP DELLE DIGITALI


ANNO AUDITEL 2010: RAI1 LEADER COL 20.7% NELLE 24H, CANALE 5 NON BRILLA NEANCHE NEL TARGET COMMERCIALE (20.1% NELLE 24H). RAI2 BATTE ITALIA1
GARANZIA PRIMAVERA 2010: TUTTI VINCONO. MA PERCHE’?

11 Commenti dei lettori »

1. Giovanni M. ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 15:59

Anche se nn è inerente al post…………….. maDavide quando avremo la MARCUZZI tra noi?
Ci sono delle domandine nnt male da sottoporle: per es. hai sentito Mauro cosa ha rivelato?………….che la domenica il Gf tienedelle prove con dei figuranti.
Dei figuranti? e a cosa servono se in realtà a fare la puntata dovrebbero essere le “vere reazioni ed emozioni dei concorrenti”?…………e sono sicuro che Mauro ci dirà altro



2. STE ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 16:40

ma allora questo benedetto target commerciale serve o no?!
cmq io penso che tutti questi auto-elogi degli ascolti non servano granchè ai veri operatori della comunicazione, che puntano su dati specifici estrapolati da auditel e non da ciò che viene trasmesso nei comunicati stampa.
voi che dite?



3. Zoro ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 17:08

ma avete letto gli elogi mediaset riguardo agli ascolti????
Vi consiglio di leggerlo che vi farete una marea di risate per le cavolate dette.

La Rai tutto sommato regge, mentre canale 5 e italia 1 tracollano perdendo davvero tanto rispetto all’anno prima, il bello poi che se ne escono con sta scusa del commcerciale per far vedere vanno bene, quanto in realtà non è nemmeno così visto che nel commerciale ad esempio canale 5 sta in prime time sta sotto di 3 punti rispetto all’obiettivo prefissato del 23,50.



4. grasserisate ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 17:10

La rai, per i risultati ottenuti da raidue e raitre, ringraziasse Santoro, Fazio, Saviano, Gabbanelli, Dandini e co…tutti coloro che volevano eliminare dal palinsesto e che invece son gli unici a registrare ascolti record



5. Mattia Buonocore ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 17:24

@STE quelli sono solo specchietti per le allodole. Hai ragione che alla fine contano target specifici, però è pur vero che i grandi numeri sono importanti così come ci sono aziende che necessitano di target quanto pù larghi possibili.



6. sirgeorgebest83 ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 17:28

la verità è che la torta che si stanno spartendo è sempre più piccola. togliamo i fazio e saviano oramai quelli che guardano rai e mediaset stanno man mano morendo, con conseguente calo di ascolti. mentre loro continuano a fare gli stessi programmi….sky fa romanzo criminale, loro fanno l’amore e l’odio. cielo manda gordon ramsey, loro gerry scotti.



7. boop ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 18:12

Che disfatta per le reti Mediaset

Chi è che, tempo fa, mi derise quando dissi che raidue si era portata avanti come terza rete?



8. Miry51 ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 21:12

calo di Canale5 che perde l’1,89%” e per forza con programmi come il GF, uomini e donne, c’è posta e così via x 10 anni che pretendete? Rinnovare mai? Ma gli autori che li stipendiate a fare?
@grasse risate: mettici pure il record di ascolti del festival della Clerici perchè pure lei volevano eliminare!



9. luke ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 21:47

Mediaset sta diventando inutile, Rete 4 e Italia 1 trasmettono soltanto TF e cartoni con valunga di pubblicità e televendite in mezzo e hanno avuto pure il coraggio di creare 4 canali digitali!



10. warrior ha scritto:

4 gennaio 2011 alle 22:36

calo di Canale5 che perde l’1,89%” e per forza con programmi come il GF, uomini e donne, c’è posta e così via x 10 anni che pretendete? Rinnovare mai? Ma gli autori che li stipendiate a fare?

Sono proprio questi programmi che portano avanti la carretta…Prova a togliergli queste trasmissioni poi altro che -1.89, perderebbe almeno il 3%…Minimo…



11. luke ha scritto:

5 gennaio 2011 alle 09:26

@ warrior: esatto! La gente dice che fanno schifo ma intanto hanno sempre ascolti alti. Ormai non riusciamo più a fare a meno del trash.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.