16
dicembre

“TIME OF EVE”, SU MTV.IT IL PRIMO ANIME ON LINE PER COMBATTERE LA PIRATERIA

Time of Eve @ Davide Maggio .it

La pirateria sul web è un fenomeno ormai diffusissimo, e il settore delll’animazione non ne è certamente esente. I fan delle serie animate di tutto il mondo si accalcano su siti internet e utilizzano programmi di file-sharing che offrano loro la possibilità di vedere i propri beniamini gratis, senza così dover sborsare neanche un euro.

In questi ultimi anni, per questo motivo, si sono mobilitate aziende, tv commerciali e case di distribuzione pur di arginare questa vera e propria migrazione dei telespettatori di anime su internet, cercando di trovare delle soluzioni che rappresentassero un compromesso tra la necessità delle imprese e le esigenze dei navigatori.

Un grande passo in questa direzione è rappresentato dall’accordo tra Mtv.it, DYBEX S.A., distributore di animazione giapponese in Europa, e Directions Inc., studio di produzione, grazie al quale verrà portata online l’intera serie animata “Time of Eve”. Per la prima volta, infatti, un anime giapponese verrà distribuito in tutta Europa a ridosso dell’uscita della serie in Giappone, e per di più fruibile sul web. Il primo episodio della serie sottotitolato in italiano sarà visibile in streaming on demand gratuito a partire da oggi, 16 dicembre, sul sito di Mtv Italia. Seguiranno a breve distanza gli altri episodi, che arriveranno ad essere trasmessi, sul web, a sole 48 ore dall’uscita in Giappone.

Una vera e propria rivoluzione del modo di concepire gli anime, destinata a influenzare il futuro della distribuzione e dell’animazione giapponese sul web. Ma questo non è che uno dei progetti in corso in tutto il mondo che sfrutta le potenzialità della rete per combattere la pirateria. Nei prossimi mesi saranno già disponibili in Giappone serie animate come Naruto Shippuden e Gintama, on line quasi in contemporanea con la messa in onda televisiva. E’ previsto, per chi decide di abbonarsi, il pagamento di un canone mensile di 6 dollari per avere immediatamente accesso agli episodi in alta qualità nei tempi indicati, ma sarà anche possibile fruire gratuitamente delle serie, a una qualità inferiore, aspettando una settimana dalla trasmissione degli episodi. Anche i lungometraggi animati, come i nuovi special tanto attesi di Dragon Ball, One Piece e Letter Bee, sono stati da poco messi in streaming on line solo per pochi mesi e per chi decide di scaricare un determinato browser. Una bella sfida ai programmi peer to peer, difficilmente applicabile in Italia, almeno per ora.

Qualche nota sulla trama di “Time of Eve”:

si tratta di una piccola serie molto particolare, composta da soli 6 episodi da 15 minuti, scritta e diretta dal Maestro Yoshiura Yasuhiro. La serie è ambientata nel futuro dove è diventato uso comune per le persone avere androidi come accessori casalinghi. Il loro aspetto, non distinguibile dagli esseri umani eccetto per l’anello sopra le loro teste, ha portato un certo numero di persone a empatizzare con gli androidi. Costoro sono conosciuti come androidi-dipendenti e trattati come un problema sociale. Rikuo è un giovane studente a cui è stato insegnato fin dall’infanzia che gli androidi non devono essere visti come umani. Un giorno il ragazzo scopre alcuni strani dati nella cronologia di Sammy, l’androide posseduto dalla sua famiglia. Rikuo e il suo amico Masaki seguono i movimenti di Sammy fino a venire a conoscenza di un misterioso cafe’ in cui la regola base è che ”nessuna distinzione deve essere fatta tra umani e robot”…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


La7.tv
TELECOM ITALIA PUNTA SULL’ON DEMAND CON IL NUOVO LA7.TV


Elettra Lamborghini - Twerking Queen
Elettra Lamborghini – Twerking Queen: al via su Mtv la serie incentrata sulla vita dell’ereditiera – Video


I Muppets - Disney+
Disney+ disponibile in Italia dal 31 marzo 2020


Becky G
MTV Ema 2019: la premiazione in diretta da Siviglia. Mahmood è il Best Italian Act

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.