4
dicembre

SU 7GOLD ARRIVA IL GRANDE CINEMA

7Gold @ Davide Maggio .itChi l’ha detto che il grande cinema è ad appannaggio esclusivo delle grandi emittenti nazionali o delle pay-tv? Un piccolo grande passo in tal senso è stato fatto, nei giorni scorsi, da un circuito nazionale che negli ultimi tempi raggiunge ascolti degni di nota.

7Gold, grazie a due nuovi accordi firmati con Warner Bros e Target Communications, ha infatti arricchito il proprio palinsesto cinematografico con oltre 150 titoli. L’accordo con Target prevede lo sfruttamento di un gruppo di film appartenenti a Metro Goldwyn Mayer. Il contratto, di durata biennale, avrà la durata di due anni e consentirà a 7Gold di mandare in onda circa 60 pellicole importanti tra le quali figurano “La Battaglia di Alamo”, “Il Vizietto”, “F.I.S.T.” con Sylvester Stallone, “Missouri”, “Robocop2”, “Una perfetta coppia di svitati” con Billy Crystal e Gregory Hines, “Scorpio”, “Kalifornia” con Brad Pitt, “Ore Disperate” con Mickey Rourke e Anthony Hopkins. Senza contare pellicole dirette da registi come Michael Cimino, Otto Preminger, Arthur Penn, William Wyler.

Sempre di durata biennale, l’altro accordo sottoscritto da 7Gold con la prestigiosa major cinematografica, Warner Bros. In questo caso il pacchetto è ancora più corposo, si tratta di poco meno di un centinaio di titoli tra film e tv movie. Tra quelli di spicco sono da evidenziare “L’Impero del sole” di Steven Spielberg, “Madame Bovary” di Vincente Minnelli, “Superman 4” con Christopher Reeve, “Tutti gli uomini del presidente” di Alan J. Pakula con la coppia Redford-Hoffman, “Quella sporca dozzina” di Robert Aldrich, “Urla del silenzio” di Roland Joffe, “Space Cowboys” con Clint Eastwood, “Il Mucchio Selvaggio” di Sam Peckinpah.

Giorgio Galante, responsabile della programmazione di 7Gold, spiega che “da tempo la nostra rete ha fatto della selezione di pellicole di qualità uno dei punti distintivi del palinsesto. Adesso grazie a questi due nuovi accordi continuiamo in questa direzione convinti di centrare i desideri dei nostri telespettatori. Rafforzando la prima e la seconda serata siamo certi che miglioreranno ulteriormente gli ascolti che già oggi ci premiano con numeri importanti. Non dimentichiamo che alle 20,30 spesso siamo vicini all’1% di share, mentre dopo le 22,30 riusciamo a fare picchi notevoli, spesso tra il 2 e il 3%”.



Articoli che potrebbero interessarti


Premium On Demand, Premium Cinema Emotion, Premium Cinema Energy
MEDIASET PREMIUM: ARRIVANO PREMIUM CINEMA EMOTION, PREMIUM CINEMA ENERGY E IL NUOVO DECODER PREMIUM ON DEMAND


Elodie
Ti mangio il cuore: Elodie debutta come attrice protagonista


Ugo Tognazzi
30 anni senza Ugo Tognazzi: l’omaggio Rai, Mediaset e Sky


A Star Is Born
Palinsesti Mediaset 2019/2020: i film

7 Commenti dei lettori »

1. AleJonica ha scritto:

4 dicembre 2008 alle 19:25

A settembre 7 GOLD ha trasmesso Exodus, certamente il peggior film di Newman, e anche Superman 4 il peggior film di Superman… E non dimentichiamo che Mediaset ha un esclusiva dei film Warner per 4 anni. Davide, lo sapevi ?



2. luigino ha scritto:

4 dicembre 2008 alle 20:16

Lofferta di 7 gold la trovo davvero molto povera. In seconda serata riesce ad aumentare gli ascolti solo ed esclusivamente perché inizia a trasmettere roba a luci rosse, inoltre dovrebbero assolutamente rinnovare gli impianti perché la qualit di trasmissione è davvero deprimente, molto peggio di molte altre tv locali (e loro essendo un circuito…). Poi certamente i film citati qui sono comunque film validi, però vediamo quanti altri ce ne sono… negli ultimi anni lunico film valido che ho visto, una volta facendo zapping, trasmettere dal circuito 7 gold è stato “”nightmare dal profondo della notte”".



3. Astrix ha scritto:

4 dicembre 2008 alle 22:41

si, ma questi film sono vecchi! cos si va poco lontano secondo me, o ci si rassegna a rimanere in una piccola nicchia…me perplesso



4. matteoc4 ha scritto:

4 dicembre 2008 alle 23:25

forse non vi rendete conto degli ascolti che fanno certi film nel pomeriggio di rete4 o su la7. saranno anche film vecchi ma secondo me bisogna aprezzare linvestimento che stanno facendo. meglio film degli anni 70-80 che quelli di pierino. e poi mica ci si poteva aspettare che trasmettessero lultimo Harry Potter!!!



5. Nero Corvino ha scritto:

5 dicembre 2008 alle 02:34

Chi l’ha detto che il grande cinema è ad appannaggio esclusivo delle grandi emittenti nazionali o delle pay-tv? Lo confermi tu in questo articolo, citando tra le pellicole acquistate da 7gold i film tra i più brutti della storia del cinema! :)



6. Giovanni ha scritto:

5 dicembre 2008 alle 21:59

Il catalogo Warner per le serie e i film (di prima tv) è appannaggio di mediaset.



7. Diegoz ha scritto:

6 dicembre 2008 alle 12:11

@Giovanni.. ma nulla vieta ad altri diversi da Mediaset di trasmettere roba Warner… Il famoso accordo di Mediaset con Warner significa che ha il diritto di prelazione sui contenuti e NON che sono per forza sue…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.