5
ottobre

DATI AUDITEL PRIME TIME 4 OTTOBRE 2006

Credo possa interessarVi conoscere gli ascolti del prime time di ieri (4/10/2006), giornata, a detta di molti, decisiva per le sorti del concorrente dell’Isola, Reality Circus :

L’ANGOLO ROSSO (raiuno) : 3.368.000 ascoltatori (share 14,07%)

ISOLA DEI FAMOSI (raidue) : 5.026.000 ascoltatori (share 25.52%)

LA SQUADRA (raitre) : 2.348.000 ascoltatori (share 9.11%)

REALITY CIRCUS (canale5) : 2.904.000 ascoltatori (share 15.47%)

[sotto la soglia del 17% ritenuta necessaria per la prosecuzione del programma. Staremo a vedere]

Dr. HOUSE (italia1) :

1° episodio L’ANARCHIA DI HOUSE : 3.972.000 ascoltatori (share 14.65%)

2° episodio IMPOSSIBILITA’ DI COMUNICARE : 4.249.000 (share 17.00%)

RAMBO III (rete4) :

parziale 1 : 2.349.000 ascoltatori (share 8.90%)

parziale 2 : 2.213.000 ascoltatori (share 10.73%)



Articoli che potrebbero interessarti


Porta a Porta VS Matrix @ Davide Maggio .it
ASCOLTI TV : ANALISI DELLA SETTIMANA n. 42


Porta a Porta VS Matrix @ Davide Maggio .it
ASCOLTI TV : ANALISI DELLA SETTIMANA n. 41


TG1 VS TG5 @ Davide Maggio .it
ASCOLTI TV : ANALISI DELLA SETTIMANA n. 40


Il Treno dei Desideri VS C'è Posta per Te @ Davide Maggio .it
ASCOLTI TV : ANALISI DELLA SETTIMANA N.44

2 Commenti dei lettori »

1. leetah ha scritto:

5 ottobre 2006 alle 18:06

Io devo ancora capire una cosa: prima hanno spostato House per non dare fastidio a Circus, poi hanno spostato Circus nella stessa serata di House.Boh.



2. Davide Maggio ha scritto:

5 ottobre 2006 alle 18:08

@ leetah : il fatto che Circus sia stato spostato al mercoledi non se capito. A mio avviso le ipotesi sono due : 1. giustificare il flop per la concorrenza della Ventura. Contro questa ipotesi ci sono le continue dichiarazioni della DUrso che non perde occasione per sottolineare la  differenza tra i due prodotti che, dunque, non sarebbero in concorrenza. Mah…2. non perdere tempo ed evitare ulteriori perdite sostituendo il programma. Il problema fondamentale (qualora Tu non lo sappia già) è che le tv commerciali devono raggiungere degli ascolti ben precisi o quanto meno avvicinarsi il più possibile agli ascolti presunti che vengono "promessi", ancor prima dellinizio della stagione televisiva, alle società che investono in pubblicità. 



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.