5
novembre

ARRIVA SU ITALIA 1 L’ANIME EVENTO ‘NARUTO SHIPPUDEN’

Naruto @ Davide Maggio .it

Alle 14.05 di martedi 11 novembre tornerà su Italia1 il grande ninja del Villaggio della Foglia. Si, è proprio lui. Naruto Uzumaki.

Arriva finalmente sul piccolo schermo italiani l’atteso ‘Naruto Shippuden’, sèguito della famosissima serie ‘Naruto’, una delle animazioni più viste e amate in tutto il mondo ed esportata dal Giappone in ben 22 nazioni. Talmente vista ed amata da essere riuscita a guadagnarsi il faticoso titolo di erede del grande Dragon Ball (di cui a breve vedremo addirittura un film della 20th century).

La notizia era già stata divulgata la scorsa estate dal sito Panini, distributore ufficiale della serie. Ulteriori conferme sono giunte qualche giorno fa tramite animeclick, che ha riportato le dichiarazioni del responsabile dell’animazione Mediaset Fabrizio Margaria.

Il successo di questa serie è evidente. Basti pensare che la prima puntata, andata in onda il 5 settembre 2006, ha segnato un record con il 33,3% di share nella fascia 4-14 anni, posizionandosi come il 2° programma d’animazione più visto della storia italiana. Numeri non trascurabili per il pomeriggio tutto cartoon di Italia1, che hanno spinto la rete a non indugiare oltre per la trasmissione del secondo capitolo, stringendo i tempi come pochissime volte è accaduto sui nostri schermi, sempre in ritardo (parliamo di anni) rispetto agli altri paesi.

L’esempio più evidente in tal senso è rappresentato da One Piece, tenuto da parte per anni, nonostante il successo mondiale, per poi essere ripreso nel luglio scorso registrando, tra l’altro, un audience altissima. Forse è proprio il successo di “Tutti all’Arrembaggio” ad aver spinto i responsabili di Cologno Monzese a programmare i due cartoon a giorni alterni nel corso della settimana (One Piece il lunedì, il mercoledì e il venerdì, e Naruto il martedì e il giovedì). sperando di trainare quest’ultimo dopo gli ascolti leggermente al ribasso di pochi mesi fa a causa delle puntate cosiddette ‘filler’, ossia districate dalla trama principale e non presenti nel progetto originale.

Ma che ne sarà della goffa mano della censura italiana? Le scene violente, così come il sangue, le parole minacciose e ‘poco eleganti’ abbondano, e conseguentemente i tagli e le modifiche ad hoc non sono propriamente trascurabili. Bisogna, però, dire che nella prima serie, nonostante numerose opere in tal senso, si è registrata una svolta nell’adattamento italiano di anime giapponesi. E’ stata riservata una cura particolare, come dimostra per esempio la decisione di mantenere i nomi dei personaggi originali, anche se modificandone la pronuncia. Ma si riuscirà a proseguire in questa direzione sperando di poter vedere l’opera in una versione molto più fedele a quella originale?

  • Qualche nota sulla trama

Naruto Shippuden è ambientata due anni più tardi della prima serie, e vede un Naruto più maturo far ritorno al villaggio della Foglia e organizzare la ricerca del suo compagno Sasuke, preda del ninja leggendario Orochimaru. Ma non sarà facile per Naruto e i suoi amici fronteggiare nuovi e più potenti nemici, come gli shinobi dell’organizzazione Akatsuki.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Capitan Tsubasa
Capitan Tsubasa: su Italia 1 arriva il remake di Holly e Benji. Cristina D’Avena canta la sigla


The Vampire Diaries
ITALIA 1, ESTATE NEL SEGNO DEI TEEN DRAMA: THE VAMPIRE DIARIES AL POMERIGGIO, GOSSIP GIRL E PRETTY LITTLE LIARS AL MATTINO


Mila e Shiro Il sogno continua
MILA E SHIRO IL SOGNO CONTINUA: UN POTPOURRI DI BEI RICORDI


Sara Tommasi Bin Laden, pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (13-19/06). PROMOSSI IL BOSS DELLE TORTE E SOS TATA, BOCCIATE LA CENSURA DI ITALIA 1 E L’ESTATE DI RAI1

15 Commenti dei lettori »

1. Akien ha scritto:

5 novembre 2008 alle 12:30

è un peccato che nessuno commenti queste news… cmq sapevo del successo, ma non che addirittura fosse il secondo della storia italiana O_O



2. Francesco Rienzo ha scritto:

5 novembre 2008 alle 15:00

@ Akien : abbi pazienza, io penso che si debba aspettare ancora un pò. Di fan ce ne sono e pure tanti. Bisogna far sapere loro che anche qui trattiamo di animazione, tra i tanti argomenti che gi affrontiamo. Naruto è uno tra i più grandi manga e anime di successo. Ed anche in Italia è cos



3. Taichi ha scritto:

5 novembre 2008 alle 15:46

wow non mi aspettavo proprio un post su naruto qui su DM^^ Bhè naruto ha avuto successo qui in italia e come ha scritto Francesco tutte quelle puntate filler hanno allontanato gli spettatori, spero veramente che con shippuden ritorni agli ascolti delle prime puntate, staremo a vedere, peccato però che a quanto pare italia 1 mander questa nuova serie con la vecchia sigla e non con una nuova



4. Francesco Rienzo ha scritto:

5 novembre 2008 alle 18:53

@ Taichi : certo… DM guarda anche Naruto! E sono sicuro che non sar lunico (vedi post sui Cavalieri dello Zodiaco – Saint Seiya Hades). Per la sigla non ci sono stati riferimenti al mantenimento della vecchia… Sarebbe molto strano… P.S. A quanto pare Mediaset ha mantenuto il titolo originario Naruto Shippuden, senza la traduzione ( molto brutta ) “” cronache delluragano “” di cui si parlava. Evidentemente si sta finalmente cercando di seguire quella tendenza di maggiore aderenza che abbiamo gi visto.



5. Akien ha scritto:

5 novembre 2008 alle 19:29

beh.. spero in un cambio di sigla, non perchè sia un fan delle canzoni che alla fine vengono fuori (soprattutto delle ultime).. ma son curioso di sentire le parole che useranno stavolta :P di solito guardano le prime 5 puntate e ci fanno la sigla per tutto lanime xD e poi dopo 220 puntate ci vuole.. lo hanno fatto per ogni serie di pokemon, possono pure “”sprecarsi”" per una seconda serie di Naruto xD



6. Taichi ha scritto:

5 novembre 2008 alle 21:17

@ akien anche io la penso come te sulle sigle, ma oggi ho visto il promo di naruto e come sottofondo cera la vecchia sigla @Francesco: Mediaset sembra aver cambiato filosofia sugli anime (vedi titoli originali o quasi, nomi dei personaggi originali, le immagini delle sigle prese dalle sigle originali) peccato per le censure, ma spero che con naruto shippuden non combinino un macello



7. Francesco Rienzo ha scritto:

6 novembre 2008 alle 07:29

@ Taichi : se hai guardato la nuova serie Saint Seiya Hades ti sarai accorto che sono state tagliate solo le scene di sangue più violente fortunatamente… Spero avvenga la stessa cosa per lo meno @ Akien : ho visto anche io ora il promo su YouTube. Non voglio neanche lontanamente pensare che sia stata mantenuta la sigla precendente; se per puro caso è successo penso sia stato dovuto a un problema di tempo… Da una intervista la doppiatrice di Sakura ha rivelato che ben due settimane fa erano stati doppiati soltanto alcuni episodi. Che forse non fosse prevista la messa in onda cos a breve?



8. Akien ha scritto:

6 novembre 2008 alle 08:33

si ho letto lintervista, e dalle sue parole sembrava proprio che avevano appena iniziato… però visto il successo di One Piece, non si capisce perchè affrettare anche la messa in onda di Naruto e non aspettare almeno un altro mesetto… mi sa che sono indietro pure con il doppiaggio di OP e quindi hanno detto riduciamo le puntate a settimana cos abbiamo più tempo di doppiarle e metterci avanti con il lavoro :P per il doppiatore di Gaara.. che era lo stesso di Rufy (Rubber -_-) si sa qualcosa? ha lasciato One Piece per vari impegni ma continuer a doppiare Naruto? Anche perchè ha una parte importante in questo inizio seconda serie (non che parli molto xD)



9. smimi ha scritto:

6 novembre 2008 alle 16:14

perchè cambiare la pronuncia dei nomi ? che senso ha ?!? spero che il doppiatore di Gaara ci sia in questa nuova serie visto che in questa serie lui è il Kaseikage del villaggio della sabbia.. incrociamo le dita XD Naruto trova Sasukeeeeeeee =P



10. Francesco Rienzo ha scritto:

6 novembre 2008 alle 16:26

@ smimi : perchè in molti anime trasmessi fino a poco tempo fa venivano completamente stravolti i nomi, il chè comportava talvolta stravolgimenti anche del senso della trama. Guarda One Piece, dove il protagonista Monkey D. Rufy (nome originale) è chiamato Rubber, causando dei grossi problemi alla trama; e questo si noter sopratutto nelle prossime puntate che andranno in onda, dato che il nome diventer fondamentale. Tanto che dovrebbero aggiungere anche nelladattamento italiano il nome originale, dal nulla.



11. Akien ha scritto:

6 novembre 2008 alle 17:32

per quanto riguarda il fatto del nome di Rufy, hanno gi comunicato che in quella fatidica puntata, verr chiamato con il nome di “”Monkey D. Rubber”" (sigh)



12. Francesco Rienzo ha scritto:

11 novembre 2008 alle 14:52

Avevi ragione tu Taichi: è rimasta la sigla vecchia. Io penso sia stato forse causato dalla rapida messa in onda, dato che in data 22 ottobre la doppiatrice di Sakura aveva dichiarato di aver doppiato soltanto le prime 2 puntate… Anche se, se ci avete fatto caso, la sigla è stata montata con la parte inedita, quella mai andata in onda integralmente su Italia 1, oltre che con un nuovo video; esperimento che non è cos mal riuscito, a mio parere. Riprendere una sigla con una parte nuova è sicuramente meglio che riproporre integralmente quella vecchia (è gi successo con One Piece a ottobre, quando è stata riproposta la nuova serie appena doppiata…meglio che niente no?…magari arriveremo anche a mostrare le sigle originali giapponesi come sigla di chiusura.. chi lo sa…)



13. capasso andrea ha scritto:

12 giugno 2009 alle 23:48

ragazzi io sono un grande fa



14. capasso andrea ha scritto:

12 giugno 2009 alle 23:51

ragazzi io sono un grande fan di naruto e one piece ma mi sapete dire se italia1 trasmettera mai il seguito della serie i cavalieri dello zodiaco hades



15. Francesco Rienzo ha scritto:

14 giugno 2009 alle 11:35

certamente! Manca solo l’ultimo capitolo Elisio. Penso sia stato acquistato da poco o comunque in fase di acquisizione. E poi ci sarà il doppiaggio, per cui non so dirti quando ci sarà!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.