30
ottobre

MEDIASET, STRENNE 2008/2009: SCORPACCIATA DI FILM SU CANALE5

Paperissima @ Davide Maggio .it

Se l’hanno scorso titolai “Un Natale Sperimentale” parlando in maniera decisamente entusiastica dei palinsesti natalizi del Biscione, quest’anno dovrei titolare “Abboccaperta”. E certamente non per il ritorno dello storico programma del compianto conduttore ma piuttosto per lo sconcerto che qualunque appassionato di televisione proverebbe nel guardare i palinsesti dell’ammiraglia di Cologno Monzese per le Strenne 2008/2009 (21 dicembre – 10 gennaio). Vuoi per la legge del contrappasso o, più probabilmente, per il bilancio non propriamente positivo di quest’inizio di stagione, Canale5 ha deciso di farci fare una scorpacciata di film durante le vacanze natalizie al pari di quelle che ci faremo con i panettoni. Ma se il dolce milanese ha un gusto decisamente amabile, quello delle Strenne di Canale5 hanno un retrogusto assolutamente amaro. Quanto meno per il palato di chi vi scrive.   

Rimane soltanto una misteriosa produzione al sabato sera.

Scopri i palinsesti continuando a leggere il post:

E’ questa la sintesi di ciò che ci aspetta durante le prossime festività. Nessuna produzione con l’eccezione del game show di Gerry Scotti (presto alcune news) e una non meglio specificata produzione in prime time al sabato sera. Per il resto… calma piatta!

Va decisamente meglio su Italia1 che proporrà alcune novità sul fronte telefilm.

Il lunedi sarà tutto dedicato alle prime tv: si inizierà con Terminator e Bionic Woman in prime time e si proseguirà con Journey Man in seconda serata. 

Il martedi sarà la volta di Teo Mammucari (forse con l’altro game annunciato ma non ancora andato in onda) e seguirà, in seconda serata, Enrico Ruggeri con Quello che le Donne non Dicono (che partirà, tra l’altro, a breve). 

Sarà tutto di Merlin, in prima tv, il prime time del mercoledi e si proseguirà con le prime visioni anche giovedi quando toccherà a Vous le Femme (fiction con Alessia Marcuzzi) seguito da Buona la Prima. Il venerdi CSI Miami, in replica, e Standoff in prima tv.

Sabato sera dedicato ai film.

Nessuna segnalazione di rilievo per Rete4.

E allora e delle due l’una. O è impazzita la mia vista (che tra l’altro beneficia di un grado in più per ogni occhio) oppure guardando i palinsesti natalizi di Canale5 c’è soltanto un espressione da utilizzare, prendendola a prestito da Mughini: Abooooorrro! 

Trovate tutto nel dettaglio qui –> http://www.publitalia.it/ShowFile?ARCHIVE=RM_BROCHURE&ID=235533



Articoli che potrebbero interessarti


Mediaset, palinsesti gennaio-febbraio 2010
MEDIASET, PALINSESTI GENNAIO-FEBBRAIO 2010: NUOVE EDIZIONI PER BRAVO BRAVISSIMO E MATRICOLE E METEORE. AMICI RITORNA ALLA DOMENICA SERA E DR.HOUSE SU ITALIA1


Raoul Bova
Palinsesti Mediaset 2018/2019: a dicembre sarà la volta (buona) di Ultimo, Giacobbo e Gialappa’s. New Amsterdam parte di domenica


Canale 5
Canale 5 torna su Sky. A breve tutti i canali Mediaset sul satellite


Music - Bonolis e Travolta
2017 IN TV: SI RIACCENDE LA SFIDA RAI VS MEDIASET

32 Commenti dei lettori »

1. Raffaele 1 ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 08:22

@Davide Maggio Ma come aborri ? Finamente hanno capito che un buon film, attenzione: anche in replica, fa gli stessi ascolti di un monotono programma di litigate e gossip, e che la programmazione natalizia deve essere diversa da quella normale quotidiana.



2. Il criticone TV ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 09:35

@ Davide: a me non dispiacerebbe se durante le feste facessero un revival di vecchi programmi (ma non nuove produzioni, prorpio repliche delle storihe puntate) non piu in onda, almeno in base agli ascolti saprebbero cosa manca agli spettatori per poi riproporle in una versione leggermente aggiustata per i nostri giorni



3. sanjai ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 10:30

qualcuno sa dirmi se buona la prima sar in replica? daccordo con davide su “”aboooorro”" per canale 5 :D



4. Zoro ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 10:39

ma che schifo, praticamente tutti i programmi vanno in vacanza, e che cavolo non ho parole!



5. TFM ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 11:05

La serata del luned si preannuncia un successone per Italia Uno, se consideriamo che Bionic Woman e Journey Man sono stati sospesi negli Usa per ascolti insufficienti e Terminator etc zoppica non poco. Ma magari il fine e acutissimo pubblico italiano ci sorprender . Lei vie dei telefilm sono infinite.



6. Mari611 ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 11:34

Il fatto che al posto di Uomini e Donne e di Pomeriggio 5 diano dei film mi riempie il cuore di gioia…il problema sta nel fatto che i film sono sempre gli stessi…li conosciamo a memoriaaaa!!!!!



7. Davide Maggio ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 11:44

@ Raffaele 1: sar … ma per me la tv e intrattenimento! @ sanjai: non so; @ TFM: Italia1 non e male infatti; @ Mari611: lo sai che inizi a parlare (rectius… scrivere) come la DUrso? Ah ah ah



8. Mari611 ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 11:50

@DM Vuol dire che sono alla frutta! Sono stata paragonata a Simona Marchini (la ricordi a “”quelli della notte”" o eri ancora in culla?) e a M.Amelia Monti…il chè mi rendeva fiera, ma ora ..la Durso…noooooooooo!!!!!!!!!



9. erodio76 ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 12:51

Sono abbastanza basito. A questo punto da inguaribile nostalgico manderei un bel collage di vecchie produzioni Mediaset. Magari dalle 14.45 fino alle 16.45. Intendo un Operazione Five e non quel Supershow obrobioso di questestate. Mica possono mandare 2 film di seguito?!?



10. Markos ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 13:04

B ..nel day-time quei bei film natalizi ci stanno pure, mettono quella allegria particolare. Ma anche la sera, NO! Sicuramente non saranno prime Tv! Chiss che telefilm metterano al posto di CentoVetrine. Per Italia 1 non ci si può lamentare! Ma My Life rimane su Rete 4?? Grrrrr



11. Raffaele 1 ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 13:18

@Davide Maggio Se per te un buon film anche datato non è intrattenimento non so cosa altro possa essere, certo ormai sarai un reality dipendente :-), infatti su questo blog la maggioranza dei post sono sempre su questo genere. Purtroppo come dice @mari61



12. Davide Maggio ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 13:23

@ Raffaele 1: magari tu lo ritieni intrattenimento ma i film NON sono intrattenimento ;-) Si, i reality mi piacciono… quando sono fatti bene. LIsola e una delle migliori produzioni, anzi la migliore, della tv italiana.



13. Marko ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 13:26

Meno male che si tornano a trasmettere dei film….non capisco, preferite i reality ?? Uomini e donne ? Amici ? arghhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!



14. Davide Maggio ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 13:28

@ Marko: si, in tv preferisco lintrattenimento come ho gi detto. Un film alla settimana (ma che sia un buon film) e decisamente gradito. Ma un film puoi vederlo quando vuoi.



15. Giacomo92 ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 13:51

Bim bum bam su italia 1 sotto Natale? Davvero???? Evvai!



16. Davide Maggio ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 13:52

@ Giacomo92: credo che con quel Bim Bum Bam si identifichi la fascia riservata ai bambini con i cartoni.



17. luigino ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 14:03

Da qualche girono su Canale 5 vedo la pubblicit per il film “”Ghost”" e ogni volta provo quasi un po di nostalgia dei bei tempi passati quando in tv esistevano i film. E vero che il film lo puoi vedere sempre, ma è anche vero che il 90% dei film che ho su VHS li ho registrati da tv, e inoltre la mio videoteca di anno in anno è sempre cresciuta di meno. Ora se riesco a registrare un nuovo film ogni 2-3 mesi, è gi un miracolo. Poi è ovvio, se cè gente che scarica i film da Internet, è un altro conto! Inoltre prima Mediaset aveva la bella abitudine di distribuire anche i film per la tv (ora quando lo fa?) e sinceramente alcuni sono veramente fatti bene, che proprio ti viene voglia di rivederli.



18. Mibemolle ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 14:07

è che per un film tu , emittente, acquisti i diritti e lo “”proietti”". fine. per mettere su spettacoli, variet , reality etc, ci sono tutti i vari stadi di ideazione, produzione, casting, messa in opera. insomma.. è vero che anche un film ce lha ma vengono fatti a monte, per scopi diversi. un film è sicuramente “”entertainment”" ma in un modo diverso, e sicuramente sta più a “”casa”" sua al cinema che non in Tv. poi si, il lunedicinema della rai degli anni doro veniva atteso da mezza italia (perchè mica tutti potevano andare al cinema, e lhome cinema o vhs e dvd non esistevano) ma ora???



19. luigino ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 14:17

@Mibemolle: Penso che i film in tv siano fondamentali, sia perché tuttoggi sono in pochi a guardarsi tutti i film in sala, sia perché se dovessi comprarmi i DVD di tutti i film che mi piacciono, spenderei migliaia di euro. Quindi la distribuzione tele



20. Mibemolle ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 14:36

@luigino concordo pienamente. Ma non tutte le sere. o non repliche di repliche di repliche….



21. Giacomo92 ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 16:33

Grazie Davide: peccato, ci speravo…



22. AleJonica ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 17:34



23. Diegoz ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 17:50

Scusate lOT @Davide: Hai notizie riguardo a cosa ci propinano Rai e LA7 per natale?



24. Davide Maggio ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 17:55

@ Diegoz: si. La Rai conferma tutto e stopper i programmi nei giorni di festa. Soltanto Raiuno interromper la Vita in Diretta dal 24/12 al 2/01.



25. Astrix ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 18:23

Mediaset, nonostante o forse proprio a causa della copertura politica che si ritrova pensa sempre più di poter fare il massimo risultato col minimo sforzo. e in effetti forse questa strategia potr pure funzionare ancora per qualche anno. ma come avrò gi detto tante volte, questa situazione di stagnazione (delle idee) non potr continuare a lungo o saranno cavolacci amari…forse se ne renderanno conto troppo tardi…ma daltro canto…sarei pure contento cos.



26. Diegoz ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 22:18

@Astrix: secondo me più che altro stanno dando troppo peso al digitale terrestre pay e free dedicando quasi nulla alla tv classica. E questo se andra ancora avanti collasseranno di brutto



27. Davide Maggio ha scritto:

30 ottobre 2008 alle 22:49

@ Diegoz: io credo che per alcuni aspetti stiano facendo bene perchè sar il futuro e una tv commerciale deve arrivare preparata ai nuovi “”traguardi”". Ovvio che quando, poi, ti trovi di fronte prodotti come quelli degli ultimi anni un po di sconforto ti viene e pensi (forse sbagliando, forse no) che le risorse siano investite da unaltra parte (cosa che sinceramente non so).



28. mimmo1978 ha scritto:

31 ottobre 2008 alle 00:52

@davide: questanno mi pianei palinsesti di dicembre non trovo niente di interessante soprattutto per canale 5. Ma tra i programmi attualmente in palinsesto su c5 ce nè qualcuno che potrebbe essere oggetto di ripensamento e andare anche durante le fes



29. Davide Maggio ha scritto:

31 ottobre 2008 alle 00:56

@ mimmo1978: ma io me lo auguro vivamente!



30. Raffaele 1 ha scritto:

31 ottobre 2008 alle 10:51

Dal canto mio sono convinto che la tv deva portare a estranearti un po dalla realt , non puoi vivere una vita di difficolt e poi accendere la tv e sorbirti anche quelle degli altri, vere o costruite che siano, ci vuole un po di svago e un buon film anche se gi visto può esserlo. Come dice @Diegoz non investo nella tv free per investire nella pay, investimenti solo di diritti perché tecnicamente non cè niente, per fare i tre canali MP joy, maya e steel gli basta una macchina e un operatore, invece nella free, redazioni giornalistiche, operatori, cameramen, elettricisti, scenografi ecc, ecc. Ma la mia domanda è: Visto che sulla tv free vengono eliminati film e telefim, a pagamento mediaset crea ben tre canali di questo genere ?



31. frank junior ha scritto:

31 ottobre 2008 alle 16:42

peccato mi sarebbe iaciuto vedere qlk nuova produzione!!



32. Diegoz ha scritto:

31 ottobre 2008 alle 20:55

Dovrebbero cominciare a togliere un po di De Filippi dal palinsesto e (forse) fare qualcosa di nuovo o provare a rispolverare vecchi show di successo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.