4
luglio

BIKINI, MARCELLO LIPPI FURIOSO: “GUARDA CHE PEZZI DI…”

Continuano gli attacchi frontali di Bikini ai personaggi dello spettacolo, della moda e dello sport. Dopo il litigio con Marina Ripa di Meana della settimana scorsa, questa volta al rotocalco di Mario Giordano è toccato misurarsi con un personaggio d’eccezione: Marcello Lippi. Una brutta reazione, quella dell’ormai ex ct della nazionale italiana, che si è lasciato andare ad esternazioni non certo felici verso il povero inviato di Bikini, in missione per tastare gli umori del personaggio più massacrato del momento.

“Guardi, capita male, lei… Se siete in imbarazzo, dopo lo siamo ancora di più… io vi avverto: dopo lo siamo ancora di più”.

Ed in toni minacciosi, chiede più volte di spegnere la telecamera.

“La mano gliela do volentieri, capita male eh… spenga, spenga. Ascolti, glielo dico una volta… Adesso io non ho più intenzione di parlare di calcio… Io non voglio proprio parlare con nessuno… Se io venissi poi a vedere che avete ripreso la barca, e io che faccio qualche cosa, dico: ‘guarda che pezzi di… che erano quelli là, non sembravano pezzi di… invece sono’…”

Non manca l’esclamazione finale, con la quale Lippi invita l”inviato Marcello Vinonuovo ad andare in ‘altri luoghi’:

“Andate a farvi un bagno, credo che sia la cosa più giusta e più logica…io vi ho spiegato i motivi che sono venuto via di casa…per non parlare con gente come voi… guarda che pezzi di…”.


Una reazione prevedibile, quella di Lippi, causata sicuramente dall’eccessiva offensiva mediatica innescata verso l’ex ct. Del resto, mentre nel 2006 sul carro dei vincitori ci salirono proprio tutti, ora sembra non ci sia davvero nessun’altro da additare come vero responsabile.

Ma Bikini proporrà anche altre perle da spiaggia durante l’access domenicale di questa sera: l’intervista ‘fuori controllo’ di Alba Parietti, l’inseguimento di Fiorello prima del suo tour estivo ed un’intervista eclusiva alla bella Melita Toniolo. Non mancherà un ricordo ed omaggio per la scomparsa di Pietro Taricone.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Vasco Rossi
Vasco Non Stop Live 018+019: su Canale 5 il music film su Vasco Rossi


Federica Panicucci
Concerto di Natale in Vaticano 2019: il cast


Viaggio nella Grande Bellezza
Viaggio nella Grande Bellezza: Canale5 respira. Alberto Angela non è il solo a fare cultura


Gerry Scotti - Chi vuol essere Milionario?
Palinsesti Canale 5, inverno 2020: riparte il Milionario, arrivano Pio e Amedeo, Non è la D’Urso ritorna al mercoledì

9 Commenti dei lettori »

1. elenoireurgot ha scritto:

4 luglio 2010 alle 17:28

@ STAFF DAVIDEMAGGIO
davide potresti togliermi una curiosità?? ti prego!! solo tu puoi soddisfare la mia richiesta..non sò dove scriverlo spero che qui tu o qualcuno del tuo staff mi possiate rispondere
la mia domanda è
ma come mai tutti i tg trasemettono ancora in 4:3 e non 16:9..???
XFAVORE RISPONDETE



2. otissito89 ha scritto:

4 luglio 2010 alle 19:51

Ti rispondo io… perchè ci sono molti filmati oppure i servizi esterni in 4:3 ecco il perchè…. Comuqnue sky tg24 entro l’anno sara in 16:9 e cosi anche la7 (Almeno hanno detto loro)



3. lauretta ha scritto:

4 luglio 2010 alle 20:20

Ma se lasciavano il nome Lucignolo, no?? Dire che è identico è dire poco…



4. Pape Satan ha scritto:

4 luglio 2010 alle 20:48

Mi sembra il classico atteggiamento
di chi si prende tutte le responsabilità

Comunque non preoccuparti, caro Lippi
le telecamere su di te si spegneranno molto presto

E io non vedo l’ora.



5. lauretta ha scritto:

4 luglio 2010 alle 20:53

Però bel momento quello dedicato a Pietro Taricone….



6. SaraLurker ha scritto:

5 luglio 2010 alle 03:00

Come al solito quando si esagera con la lapidazione, il lapidato finisce per aver ragione.

Io ho trovato più seccante l’inviato di Bikini che la reazione di Lippi.



7. tinina ha scritto:

5 luglio 2010 alle 12:02

SaraLurker mi trovo perfettamente d’accordo con te, è stato ampiamente sbeffeggiato da tutti e credo che sia arrivato il momento di lasciarlo in pace.



8. Pape Satan ha scritto:

5 luglio 2010 alle 14:00

Lasciarlo in pace? E da cosa, se è lecito?

Questo è uno che si è impossessato della Nazionale,
che ha fatto delle convocazioni assolutamente suicide
ed immotivate (qualora si ragionasse con buona fede)

Troppo facile dire “La responsabilità è tutta mia, tanto chissene,
ora andiamo tutti a farci un bagno”

Eh no, mio caro. Per 3 milioni all’anno di euro, io pretendo
che tu ti sieda e risponda a tutte le domande, motivando
caso per caso
il perchè e il percome di alcune mancate convocazioni.

I motivi calcistici ed extracalcistici.

Altro che “senta ma Cassano e Balotell…”
“arrivederci, arrivederci”



9. SaraLurker ha scritto:

6 luglio 2010 alle 02:04

Immagino che gli appassionati di Calcio vogliano delle risposte.
Io credo che non ne arriveranno altre.

Umiliato è stato umiliato.
Sconfitto è stato sconfitto.

Non mi sono mai piaciuti quelli che pretendono la gogna pubblica.

E forse si dovrebbero chiedere anche altre dimissioni da chi sta più in alto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.