7
ottobre

FRANCESCA SENETTE A DM E AI SUOI LETTORI: “GRAZIE PER L’ATTENZIONE CHE MI DATE”

Francesca Senette @ Davide Maggio .it

Questa mattina, inaspettato e per questo ancora più gradito, è arrivato nella segreteria telefonica di DM questo messaggio.

*** ASCOLTATELO CLICCANDO QUI ***

[file archiviato come: 01. Francesca Senette]

Naturalmente, se Francesca Senette chiama (e trova il telefono spento), DM richiama! E Francesca è stata una piacevolissima rivelazione. Non avevo il piacere di conoscerla personalmente ma dopo una bella chiacchierata e alcune acute e stimolanti osservazioni, non potevo non chiederle un’intervista per parlare del nuovo programma che spesso e volentieri anima i nostri DM Live24.

Nel corso della nostra chiacchierata, non potevamo naturalmente non parlare di Isola dei Famosi e, ovviamente, del “nostro” Carletto, il Bidello Perfetto e della Nana Malefica che, forse per caso fortuito, forse no, sono stati citati proprio quest’oggi nel corso de L’Italia allo Specchio.

L’appuntamento, dunque, con Francesca è per i prossimi giorni sul nostro blog. Nell’attesa, oltre a gongolare per i suoi “grazie”, scrivete pure nei commenti quali domande vi piacerebbe che le rivolgessi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Lorena Bianchetti
ESCLUSIVO DM: LORENA BIANCHETTI SUL 2, RADIO 2.


Francesca Senette
FRANCESCA SENETTE A DM: “LA BIANCHETTI ALL’ITALIA ALLO SPECCHIO? E IO A DOMENICA IN”


Alda D'Eusanio
RICOMINCIO DA QUI SOPPRESSO IN NOME DI UNA RAIDUE GIOVANE (MA GUARDI’ RIMANE AL SUO POSTO). NUOVA EPURAZIONE PER LA D’EUSANIO?


DM Live24 - 18 marzo 2009
DM LIVE24: 18 MARZO 2009

1 Commento dei lettori »

1. Asia ha scritto:

7 ottobre 2008 alle 18:08

Mitica.



2. annabella ha scritto:

7 ottobre 2008 alle 18:29

Puoi chiedergli che ne pensa dei bassi ascolti del suo programma e quale pensa siano le cause? E perchè ha lasciato il tg4 e se mai tornerebbe indietro o quantomeno le piacerebbe rifare un telegiornale. Cioè, alla fine dei guai, si sente più giornalista o presentatrice? (aggiungo…brava e piacevole).



3. Marco ha scritto:

7 ottobre 2008 alle 20:23

Che bellapproccio, brava senette! E oggi in video eri in forma particolare, molto carina fisicamente, bello il duo con Luca Giurato, simpatica nellaffrontare la solita isola. Vedrai che gli ascolti arrivano, vai avanti cos. Marco



4. vicio80 ha scritto:

7 ottobre 2008 alle 20:56

Non pensavo fosse cos disponibile. Una piacevole sorpresa. Mi ero fatto di lei lidea che fosse un pò algida. Certo lavorare al tg4 renderebbe rigido chiunque. Complimenti! Io ho una domanda, anzi due. La prima è :E vero che al tg4 ha subto una sorta di mobbing, o quantomeno è vero che è ha subito trattamento non proprio amichevole? La seconda:Se potesse scegliere un/a compagno/a di lavoro, una persona con la quale condividere il percorso dellItalia Allo Specchio chi sceglierebbe?



5. Lady Dietrich ha scritto:

7 ottobre 2008 alle 21:23

Mi piacerebbe sapere se il suo passaggio in Rai dipenda da una legittima voglia di cambiamento (più che giustificata se pensiamo che per anni la povera Senette ha dovuto sopportare Emilio Fede e la sua noninformazione) o se si tratti di una scelta dettata piuttosto dalla mancanza di proposte serie e valide in Mediaset.. Per esempio io avrei visto bene la giornalista alle prese con Mattino5..il suo stile, che è quello garbato del salotto borghese, coniugato con una presenza scenica e un sorriso che non tediano avrebbero arricchito e donato autorevolezza al programma …magari certi pettegolezzi e certe banalit sarebbero state messe al bando, per dare spazio a temi un pò più interessanti…argomenti che la stampa ha solo citato o spunti che un telegiornale ha frettolosamente offerto..un informazione seria ma con il tono disinvolto della conversazione cortese…e soprattutto ci avrebbe risparmiato la triste visione dei siparietti tra la DUrso e il colonnello Giuliacci



6. Davide Maggio ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 01:23

@ annabella: sar fatto; @ Marco e vicio80: ha stupito anche me. Non me laspettavo. Ci siamo fatti una bella chiacchierata e vi posso garantire che ha fatto delle osservazioni che non solo ho approvato al 100% ma mi hanno fatto venire curiosit di approndire. Da qui, lintervista! @ LadyDietrich: ottime domande. Mi piacciono.



7. Mari611 ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 09:30

Brava Francesca! Non mi piaceva per niente la sua conduzione, ma con la simpatia e linteresse per noi mi ha conquistata, ora la trovo anche bella e femminile. Un unico piccolo consiglio, se posso permettermi: secondo me, mentre il suo sorriso è affabile e gradevole quando vengono trattati argomenti faceti tra i quali lisola, dovrebbe invece cercare di cambiare espressione quando tratta argomenti seri e di cronaca nera. Il sorriso di circostanza in questi casi non le si addice per niente perchè d lidea di un suo disinteresse totale verso largomento….non me ne voglia..attualmente ladoro :) Ps: Lavevo intravista a Milano2 quando lavorava per Fede e limpressione di essere una persona “”alla mano”" onestamente lha sempre data.



8. TETE72 ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 10:03

Io Francesca nn lho mai conosciuta, ma alcuni anni fa, quando lei era ancora agli inizi della sua carriera al tg4, io ero fidanzato con una ragazza che lavorava a Mediaset (parrucco) e lei mi diceva che era davvero una persona piacevole, carina, pacata con cuipotevi parlarci tranquillamente. beh… visto che Francesca legge DM, per farle capire chi è la ragazza in questione, le posso dire che la mia ex le portava sempre dei pacchi di caramelle(avevo un amico imprenditore nel settore dei dolciumi) di cui lei era ghiotta. ciao ciao



9. luigino ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 10:39

Tempo addietro mero lamentato della nuova programmazione di Rai Due che non trovo troppo esaltante. Mi ero appena abituato, quasi fidelizzato, a “”LItalia sul due”" che seguivo molto spesso, anche perché la concorrenza a quellora era abbastanza mediocre, almeno per i miei gusti. Quindi niente contro “”Italia allo specchio”" che alla fine è praticamente sempre lo stesso programma di prima, “”Litalia sul due”". Per il resto non ho niente contro la Senette. E ovvio che allinizio possa risultare un po impacciata, ma daltronde in tv soltanto lavorando si può miglioare. Non cè nientaltro da fare. Almeno questo è la mia opinione. Basti guardare la De Filippi, oggi molto sciolta, alle prese con la prima edizione di “”Amici”": semplicemente unaltra persona! Comunque anchio sono interessato a sapere la questione Tg 4, anche se penso che la risposta è abbastanza intuibile. Credo sia difficile lavorare con una persona come Emilio Fede (almeno guardandolo da casa mi d limpressione di uno che è molto nervoso



10. Lady Dietrich ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 11:39

Infatti Luigino, perchè Francesca Senette prima di essere una conduttrice è una giornalista…quindi credo che per lei non deve essere stato facile coabitare con un direttore, come Emilio Fede, che filtra le notizie a suo piacimento, che non nasconde i suoi rapporti “”torbidi”" con la politica, che ricorre sempre ad un continuo drenaggio di informazioni “”scomode”", che mette una museruola alle voci “”fuori-coro”"…lavorare con lui è come prostituire ogni giorno la propria deontologia giornalistica..significa svendere quellobiettivit , quella imparzialit , quella neutralit e soprattutto quella verit dellinformazione che sono il sale di un limpido e corretto giornalismo….Non so, se ci sar mai una risposta a questa mia affermazione…perchè capisco anche quellobbligo di riconoscenza che lega la Senette al suo ex direttore…ma questo è il mio pensiero.



11. Davide Maggio ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 11:45

@ LadyDietrich: tu non riesci proprio a trattenerti… lobiettivit , limparzialit e la neutralit dellinformazione in Italia a mio parere sono assenti. Dappertutto. Su qualunque rete, da parte di qualunque giornalista. Ovviamente non entro nel merito e mi dissocio da quanto hai scritto. E troppo facile attaccare chi non nasconde le proprie simpatie.



12. Lady Dietrich ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 11:47

Davide visto che intervisterai una donna affascinante io le chiederei anche se, a suo giudizio, la bellezza può essere considerata ancora penalizzante nel progresso di carriera (soprattutto giornalistica) o è semplicemente una marcia in più



13. Lady Dietrich ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 12:04

Da quando un giornalista deve palesare le sue preferenze politiche?? Da quando un giornalista ha la licenza di poter attaccare un politico (Di Pietro) con epiteti “”bucolici”" solo perchè propone risoluzioni antitetiche rispetto a quelle che professa il direttore?? Da quando un giornalista deve condire ogni servizio con risatine, giudizi o commenti personali??? Va bene, in Italia linformazione è faziosa, più o meno esplicitamente, ma dire che “”è troppo facile attaccare chi non nasconde le proprie simpatie”" mi sembra una blasfemia…perchè il giornalista ha un ruolo di responsabilit ..la sua presenza, il suo modo di parlare possono indirizzare i gusti, le preferenze o il pensiero di milioni di telespettatori…quindi inziamo con il condannare chi fa della sua preferenza politica il viatico di un telegiornale nazionale…e speriamo in un ritorno quanto meno alla correttezza giornalistica !!! A Davide e almeno nei blog cavolo cercate di essere onestiiiii…quel “”mi dissocio”" non ti fa onore…tu hai pauraaa



14. luigino ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 12:08

@ Davide Maggio: Beh secondo me ci sono sicuramente Tg più obiettivi del Tg 4, comunque anche se in Italia non ci fosse omba di giornalista neutro, questa non sarebbe una giustificazione. Il lavoro di un giornalista è semplice: riportare i dati di fatto senza fronzoli, sepcie se sono personali. Punto. @ Lady Dietrich: Ti do solo un piccolo consiglio. Per evitare problemi magari cerca sempre di specificare che è una tua opinione. Sai, non vorrei che certi personaggi, come Emilio, si fiondassere immediatamente in questura a spargere querele ;-) Per il resto dovresti essere abbastanza tranquilla perché per fortuna per ora viviamo in una democrazia dove ciascuno può esprime la sua opinione.



15. Davide Maggio ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 12:13

@ LadyDietrich: io non ho sposato e mai sposero queste “”lotte comuni”". Lasciano sempre il tempo che trovano e le trovo decisamente fastidiose. Io preferisco, se devo dirla tutta, un Emilio Fede che e palesemente schierato e conseguentemente chi segue il suo telegiornale sa cosa ascolter piuttosto che dei giornalisti che si professano paladini della giustizia ma in realt portano avanti anche loro le proprie idee politiche. Lonest , cara Lady, mi ha sempre contraddistinto e “”sfogliando”" le pagine di questo blog te ne potrai rendere conto benissimo. Per questo eviterei di puntare sempre il dito contro chi la pensa in maniera diversa da te. La paura non mi appartiene e non mi e mai appartenuta soltanto che i tuoi commenti vanno al di l dellargomento di questo blog. Lobiettivit nei giornalisti è merce rara.



16. Marko ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 13:50

Davide potresti chiederle se telefona anche a me :-) ??



17. LadyDietrich ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 14:05

Lotte comuni?? Ma di cosa stai parlando?? No, Davide…perchè se parli di tv..il telegiornale rientra nel bacino degli argomenti che dovresti trattare…quindi anche un analisi obiettiva sul giornalismo di Fede dovrebbe essere di tua competenza tenendo conto che la maggiorparte degli italiani conosce quanto accade nel mondo anche e soprattutto grazie ai tg nazionali e non…o preferisci solo chi si diverte a ricercare epiteti per i naufraghi dellIsola (hobby che non contesto..e che ha un suo fascino…sia chiaro)?? Se visiti gli altri blog…in tutti cè almeno un post che parla della noninformazione di Fede…e se dai una sfogliata anche al tuo…il materiale non manca… Io preferisco il giornalista vero..e Fede non lo è…posso gradire la chiarezza, quasi elementare, con cui spiega le notizie del giorno ma nel momento in cui sale in cattedra e dispensa giudizi,risatine malefiche,appunti personali o allestisce limpalcatura di una difesa berlusconiana NO…perchè questo non è giornalismo!!!! Ha detto



18. LadyDietrich ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 14:09

lobiettivit è merce rara anche tra blogger caro Davide…



19. Markos ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 14:14

Trovo interessanti tutte le domande, non mi resta che attendere l intervista! :D



20. Davide Maggio ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 14:19

@ LadyDietrich: il problema e che qui, visto che e “”casa”" mia, la tua opinione viene automaticamente associata alla mia. E siccome non la condivido e soprattutto non ho mai gradito un determinato modo di porsi che sembra democratico e rispettoso di tutti ma alla fine non lo e neanche un po, credo di poter essere libero di fare cio che ritengo piu opportuno. Il motivo per cui il politico di cui parli e stato moderato e perche, non essendo a conoscenza dei fatti, e non sapendo se ce una sentenza passata in giudicato, io non voglio e ripeto non voglio che vengano fatti nomi. Se ti sta bene, ok. In caso contrario, ci sono tanti altri blog dove poter commentare puntando il dito contro e ponendosi nella posizione di crede di essere sempre nel giusto. Ora ti prego, basta con questa discussione che e palesemente Off Topic.



21. Mari611 ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 14:19

Personalmente apprezzo chi palesa le proprie idee, giornalisti compresi. Coloro che si prostituiscono veramente sono quelli che la pensano in un modo e che per soldi preferiscono lavorare per chi ha idee palesemente opposte. E ce ne sono. Onore a Fede, si sa comè, si sa come la pensa. Aggiungo che è un ottima persona sempre gentile e cortese anche con chi non la pensa come lui, questo almeno al di fuori del lavoro, e non mi stupisco che Francesca ne abbia subto il fascino. Se poi nel lavoro “”sbrocca”" con i suoi sottoposti mi sembra del tutto lecito, succede. In sostanza mi trovo a difendere Francesca dallaccusa di aver “”prosituito”" la propia deontologia giornalistica, io non credo e anzi penso che Fede e la Senette siano tuttora in ottimi rapporti. Lui lha lanciata come giornalista, punto, non credo che le abbia detto chi votare alle elezioni. Ciò detto …mai più avrei pensato di prendere le parti di Fede… :) @ luigino: non credo proprio che Emilio sia tipo da querele; è dotato di un gr



22. luigino ha scritto:

8 ottobre 2008 alle 20:35

@ Mari611: Hem ma io non ho detto che a me Emilio Fede è antipatico, mi sembra solo un tipo un po nervosetto sul posto di lavoro. Tutto qua. Poi a me va pure bene che un giornalista sostenga la sua tesi, basta che la sostenga senza censure. Anzi, se proprio vuoi saperlo, tempo addietro ho visto (o forse letto? boh) una sua intervista che sicuramente mi ha permesso di conoscerlo di più e anche di rivalutarlo in meglio.Certe volte conoscendo certi dettagli della vita di una persona, capiamo anche certi comportamenti.



23. Giovanni Carrera GC ha scritto:

9 ottobre 2008 alle 09:09

è una brava giornalista e penso che il suo “”Range”" sia quello. La Senette otterr significativi ascolti solo alla conduzione del TG1 o TG2 (Senette ascolti il mio consiglio).



24. Mari611 ha scritto:

9 ottobre 2008 alle 10:19

@luigino: è vero, ma hai parlato di querele forse in senso ironico che purtroppo per iscritto è un pò difficile da capire (anche se la faccetta avrebbe potuto mettermi sulla buona strada), ci vorrebbero il tono di voce e lespressione del viso…nient



25. Lisa80 ha scritto:

9 ottobre 2008 alle 11:15

Vorrei chiedere alla Senette se forse non è il caso di farsi affiancare da un co-conduttore, per esempio Magalli per rendere più briosa la conduzione che con la giornalista prende slancio solo quando si parla dellIsola Dei Pietosi. Davide Maggio il primo che deve moderare i toni sei tu. Io nel mio blog non mi carico della responsabilit di cio che scrive un commentatore, cerco di ponderare quello che pubblico io. Per fortuna siamo ancora un Paese democratico. La Francesca Senette va a scuola di portamento?



26. Lisa80 ha scritto:

9 ottobre 2008 alle 14:26

A quando lintervista ?



[...] sua conduttrice, Francesca Senette, è stata la prima ad accorgersene, arrivando a fare >> questo << con nostro sommo [...]



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.