27
marzo

ARIA FRESCA: CARLO CONTI TORNA A FARCI RIDERE DAL 22 APRILE SU RAIUNO

Più che che una ventata di“Aria fresca”, per Carlo Conti si tratta di un ritorno alle origini. Il conduttore più abbronzato dell’etere sta affinando le sue doti comiche in vista del ritorno di “Aria Fresca”, il format sulla comicità di cui sarà conduttore e “capocomico”, ruolo da lui già testato, a partire dal 22 aprile su Raiuno. Il programma rappresenterà una novità per i telespettatori più giovani ma non per il presentatore che già dal 1986 con gli “avi del format” Succo d’arancia, Vernice Fresca e lo stesso Aria Fresca (nato nel 1995 su VideoMusic, divenuto poi su RaiUno “Su le Mani” e successivamente “Va ora in onda”) ha portato al successo personaggi come Panariello, Pieraccioni e Ceccherini. Chi può dimenticare il tormentone “Si vede il marsupio” o il mitico bagnino Mario?

E’ tornata la voglia […] di ritornare a fare una trasmissione comica su Raiuno, dove io sono al centro, come fossi il capocomico della compagnia, come si diceva un tempo, ai tempi del varietà e intorno a me, ruotano, irrompono e “rompono” una serie di comici. Sarà una sorta di “migliori anni” della comicità con tanti comici di valore. […]. Ci saranno tanti nomi conosciuti, qualche altro magari meno conosciuto che però è molto forte, sarà proprio una grande festa, un grande “happening”[...]Potrà accadere di tutto.” ha dichiarato Carlo Conti ai microfoni Sipra.

Ma la voglia di tornare a condurre un programma comico, Conti l’ aveva espressa già dalla scorsa estate attraverso la voce del suo agente Fernando Capecchi a Tv Sorrisi e Canzoni: “E’ cosa nota a tutti che a Carlo piacerebbe fare un programma comico. E’ lui stesso a dichiararlo in tutte le interviste. Diciamo che la nostra speranza è che ora, grazie al cambio di dirigenza, si possa finalmente realizzare questo desiderio.”

E come dopo aver sfregato la lampada di Aladino, ecco ad aprile il desiderio esaudirsi. Che “Aria fresca” (il remake) raggiunga lo stesso successo della passata edizione è la speranza del conduttore, ma non può essere una certezza. Alle origini fu un boom esplosivo ma non c’era tutta la concorrenza dei tempi nostri. Ora format affermatissimi come Zelig e Colorado Cafè hanno reso il telespettatore un veterano della risata. Ma, di contro, di ridere – soprattutto di questi tempi – non se ne ha mai abbastanza. Di sicuro se l’intuito dell’”abbronzatissimo” e dei produttori dovesse essere in grado di proporre ancora una volta personaggi di qualità, il successo di “Aria Fresca” potrebbe essere replicato.

Una breve storia del format:

Aria fresca è stato un varietà televisivo comico di successo, nato sulle ceneri di Succo d’ arancia e Vernice Fresca, andato in onda fra il 1995 e il 1996, prima su VideoMusic poi su Telemontecarlo,condotto da Carlo Conti che non si limitava a presentare ma era una vera e propria spalla per i comici sul palcoscenico. Poteva contare su personaggi come Giorgio Panariello, Andrea Cambi, Cristiano Militello,Niki Giustini,Emanuela Aureli, Massimo Ceccherini, Alessandro Paci, e cosi via. Sull’onda del successo di Aria Fresca, la Rai propose a Carlo Conti la conduzione di un programma in prima serata su RaiUno, “Su le mani” in cui era affiancato proprio da Panariello ormai divenuto l’inventore di tormentoni che invasero l’ Italia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Voglia d'Aria Fresca
VOGLIA D’ARIA FRESCA: CARLO CONTI SI CIMENTA CON L’ANTI-ZELIG DI RAIUNO


ARIA FRESCA: CARLO CONTI TORNA A FARCI RIDERE DAL 22 APRILE SU RAIUNO
CARLO CONTI A DM TV: DAL 22 APRILE SU RAIUNO MI CIRCONDERO’ DI COMICI


Rai, palinsesti primaverili
RAI, PRIMAVERA 2010: “GIGI, QUESTO SONO IO” PER D’ALESSIO, “STASERA E’ LA TUA SERA” PER GIUSTI, “ARIA FRESCA” PER CONTI. I SOLITI IGNOTI TORNANO IN ACCESS. ECCO TUTTE LE NOVITA’


Con il cuore nel nome di Francesco con scritta
Con il Cuore: Massimo Ranieri e Renato Zero affiancano Carlo Conti

12 Commenti dei lettori »

1. simona ha scritto:

27 marzo 2010 alle 17:54

http://www.facebook.com/?ref=logo#!/loredanaerrore?ref=nf



2. simo ha scritto:

27 marzo 2010 alle 17:54

iscrivetevi



3. lindaT ha scritto:

27 marzo 2010 alle 17:56

W loredana… ma che c’entra?? =)



4. GIEMMEGI ha scritto:

27 marzo 2010 alle 19:05

Si va alla ricerca del pubblico di “Zelig”?
Visto il sucesso di questo programma su Canale5, si ripropone un fortunato programma cult.
Niente di nuovo.
Nutro dubbi.



5. Davide Maggio ha scritto:

27 marzo 2010 alle 19:20

@ GIEMMEGI: siamo in due.

@ simona: vincera’ Emma secondo me. Pero’ tifiamo Loredana. Fatevi vedere qui lunedi per il LIVE Blogging!



6. Daniele Pasquini ha scritto:

27 marzo 2010 alle 19:37

Ma più che altro i dubbi li nutro sulla conduzione: Conti non ha più nulla del “comico” e leggendo qua e là i rumors si parla di comici tutt’altro che… comici appunto. Fossi in loro, darei uno sguardo ai laboratori di Zelig. Ma non lo daranno.



7. lauretta ha scritto:

27 marzo 2010 alle 20:07

io invece sono fiduciosa. Conti ha un grande seguito e soprattutto lo trovo un presentatore sveglio e attento. Secondo me potrebbe piacere…!



8. Elena ha scritto:

27 marzo 2010 alle 20:18

Ultimamente Rai e Mediaset si fanno “guerra”copiandosi i programmi. Ecco questo è un esempio di copiatura di Zelig. Come “La lavanderia” era un fac simile di “Colorado”.



9. Elena ha scritto:

27 marzo 2010 alle 20:22

Poi è vero come ha già detto qualcuno, ci sono certi comici che non fanno proprio ridere. Un esempio che mi passa adesso per la mente è Ghirlanda di Colorado, mai riso (e neanche sorriso) con una sua comparsata a Colorado.



10. gatto111 ha scritto:

27 marzo 2010 alle 23:37

No basta Conti



11. Cate Strofa ha scritto:

28 marzo 2010 alle 10:42

non so come sarà questa edizione ma “l’aria fresca” di una quindicina di anni fa era una BOMBA!(ricordo ancora la sigla + o -) l’unica paura è che quando si prova a rifare una cosa non sempre riesce come la precedente… non credo sia una copia di zelig visto che si parla di un programma nato anni fa!



12. andystein ha scritto:

28 marzo 2010 alle 18:19

robba vista e rivista….gente aprite il cervello e fate qualcosa di nuovo…Ad esempio un nuovo reality potrebbe essere La bidella prestentato da Wilma de angelis con la Turina la MAritan Milo LOnghi e chi più ne ha più ne metta che per 2 mesi debbono sgobbare pulire mangiare e dormire in una scuola.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.