13
dicembre

Pinuccia fuori da Uomini e Donne. Scontro con Maria De Filippi che le risponde: «E sti ca*zi» – Video

Pinuccia Della Giovanna

Pinuccia Della Giovanna

E’ una delle protagoniste più discusse degli ultimi tempi a Uomini e Donne. Carattere forte e irruente, spontanea ma dall’indole vittimistica, Pinuccia Della Giovanna si è fatta conoscere così al pubblico di Canale 5. Ora però sarebbe arrivato il momento di dire addio alla trasmissione.  Questo pomeriggio è infatti andata in onda su Canale 5 l’ultima puntata a cui la dama, stando alle anticipazioni sulle successive registrazioni, ha preso parte e nella quale si è resa protagonista di un forte scontro con il cavaliere Alessandro Rausa, capace di indispettire Maria De Filippi.

La diatriba è partita nel momento in cui Pinuccia, con il suo solito modo di fare che trasuda arroganza, ha inveito contro Alessandro, accusandolo di averla presa in giro fino al punto di farla innamorare. Il 92enne Rausa ha cercato di difendersi, spiegando alla De Filippi di essere stanco dell’atteggiamento ossessivo che la donna ha nei suoi confronti:

Io provo un sentimento di bella amicizia, non ho mai detto altro. Lei è molto possessiva, mi opprime. Non posso parlare con una donna, non posso ballare con una donna altrimenti guai. È diventata gelosa di una cosa che non c’è“.

Da un lato la signora di Vigevano ha dato del falso a Alessandro parlando di un ballo in cui le avrebbe dichiarato amore, dall’altro la situazione si è fatta sempre più tesa, tant’è che Rausa ha rimproverato la sua ‘corteggiatrice’ svelando, poco dopo, a Maria che, la scorsa estate, ha mandato a casa sua il nipote affinché gli parlasse. La De Filippi, sempre più esausta, ha quindi incalzato Pinuccia, perché “non gli vuoi bene se non lo lasci libero” e l’ha spronata ad accettare il fatto che Alessandro vedesse in lei soltanto un’amica. La dama ha però risposto dicendo a Rausa che si comporta da ragazzina gelosa con lui, pur avendo ottant’anni, “perché ti voglio bene“.

E sti ca*zi

è stata così la pronta replica Maria che ha generato applausi da parte del pubblico in studio. Parole non gradite da Pinuccia, che ha cominciato a piangere e si è presa un nuovo attacco della ‘nemica’ Tina Cipollari:

Sono lacrime finte, non sono vere. Sono lacrime di una vigliacca“.

Appena è ritornata la calma, Alessandro ha confessato di aver pensato di lasciare il programma pur di evitare altri confronti con Pinuccia. Tuttavia, Gianni Sperti ha invitato l’uomo a non farlo e a lasciar semplicemente perdere la donna, cambiando magari il numero di telefono per non essere più rintracciato. Un’impresa parzialmente riuscita, dato che dal giorno della registrazione – ossia il 22 novembre – Pinuccia non è più apparsa nello studio di Uomini e Donne. Maria, del resto, in puntata ha anche cercato di farle capire che  poteva non essere adatta a quella trasmissione. Gli spoiler parlavano anche di un finto svenimento della dama nel bel mezzo della discussione, che però non è andato in onda.

Un carattere non facile, quello di Pinuccia, anche se va detto che Tina talvolta, nel corso delle puntate, ha esagerato con le sue invettive in considerazione dell’età della donna, i cui errori comunque non sembrano dettati da cattiva fede.



Articoli che potrebbero interessarti


Maria De Filippi
BOOM! Giovedì non andranno in onda i programmi di Maria De Filippi


Maria De Filippi
Uomini e Donne, Maria De Filippi si è stufata e mette alle strette il cavaliere della Galgani. «Gemma sei un pollo, ci caschi tutte le volte!»


UeD_Maria_DeFilippi
Maria De Filippi stoppa Uomini e Donne. Andrà in onda su Witty?


uomini e donne gemma ballo
Coronavirus, stop a Uomini e Donne

1 Commento dei lettori »

1. Luigi_FI ha scritto:

14 dicembre 2022 alle 10:31

Il cinismo e lo squallore delle trasmissioni della De Filippi è senza fondo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.