5
dicembre

Viva Rai2 è il «bonus caffè» che ci voleva

Viva Rai 2

Viva Rai 2

Aspettando Viva Rai2… ne è valsa la pena! Più che un buongiorno, è una “sberla” quella che Fiorello dà al pubblico della prima mattina di Rai 2, quasi a ricordare, qualora ce ne fosse bisogno, chi è e cosa sa fare. Anche alle 7.15, seduto ad un tavolo circondato da amici e “passanti”, con qualche giornale, due telecamere e uno smartphone.

Perché alla fine, che sia Viva Rai2 o Il Più Grande Spettacolo dopo il Weekend, Fiorello fa show. E così anche una “banale” edicola, per giunta non nuova (il format è Edicola Fiore in onda su Sky e Tv8 fino a qualche anno fa), restituisce al piccolo schermo il mattatore che tutti conoscono, troppo spesso “sopito” dietro al timore degli ascolti, una spina nel fianco che oggi esorcizza ironizzando sui bassi numeri che è solita fare la seconda rete nelle ultime stagioni. E così, alla prima puntata, sguinzaglia un inviato tiktoker per le vie di Milano ad informare la gente che Rai 2 esiste ed è il canale che viene dopo Rai 1.

Gli ascolti conquisteranno presto la scena, ma intanto i primi 45 minuti di trasmissione volano via tra gag e battute senza pause né sbadigli. Una resa quasi impeccabile, a prescindere da ogni responso, che fa di Viva Rai2 il buongiorno in tv che mancava (saranno contenti al Tg1!):

“Noi siamo il vostro bonus caffè”

ironizza in apertura Fiorello, che snocciola l’agenda del premier Giorgia Meloni per scoprire che tra gli intenti del nuovo Governo c’è quello di rimuovere Stefano Coletta e Carlo Fuortes dalla Rai (rispettivamente direttore Prime Time e ad) e registrare Viva Rai2. Tutto finto, chiaramente, così come la telefonata di Matteo Renzi perché geloso del troppo spazio dato al neo Presidente del Consiglio e quella del Codacons in rivolta per il blitz ambientalista (di Lillo) che imbratta le “vetrine” della trasmissione.

Tutto vero, invece, quando si parla di Festival di Sanremo con Amadeus, che arriva cantando e ballando un’inedita Viva Amadeus. E’ l’occasione per annunciare Francesca Fagnani co-conduttrice della kermesse, ma anche rivelare che I Cugini di Campagna saranno in gara con una canzone de La Rappresentante di Lista, confessando dello “shock” di questi ultimi una volta appreso a chi è stato destinato il loro pezzo. C’è di tutto a Viva Rai2, compresa Annalisa sul “tetto” che canta la sua Bellissima, prima di una telefonata corale per fare gli auguri di buon compleanno a Maria De Filippi.

Sì, diciamolo: Viva Rai2!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Fiorello e Biggio - Viva Rai2
Fiorello: a Sanremo 2023 ci sarà una artista internazionale di origini italiane. L’annuncio di Amadeus domenica dalla Venier


Viva Rai 2 al buio
Blackout nello studio di Viva Rai2 – Video


Viva Rai2
Viva Rai2, abitanti in rivolta contro Fiorello: «Non si dorme più»


Fiorello - Viva Rai2
Mara Venier positiva al Covid. Lo annuncia Fiorello a Viva Rai2 – Video

5 Commenti dei lettori »

1. DavideFI ha scritto:

5 dicembre 2022 alle 12:46

Mi è piaciuto un sacco. Questa è la Rai che vorrei.



2. Viola ha scritto:

5 dicembre 2022 alle 13:16

Un pagliaccio sopravvalutato



3. marcella ha scritto:

5 dicembre 2022 alle 14:23

Viola resta su Rai 1 allora e segui il TG1



4. Pianeta Urano ha scritto:

5 dicembre 2022 alle 16:57

Io non l’ho seguito ma sui social leggo pareri molto positivi.
Spesso però il consenso sui social non si tramuta in buoni ascolti quindi aspetto l’Auditel domani mattina.
C’è da dire che la Rai l’ha spinto tantissimo a livello promozionale quindi credo che almeno le prime puntate saranno abbastanza seguite se non altro per curiosità.
Bisognerà vedere nel lungo periodo.



5. Alessandro Manzato ha scritto:

5 dicembre 2022 alle 23:50

E prima non le va bene la Fagnani
Mò manco Fiorello
Aò, a’ Viola, ma datte na calmata fija mia



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.