18
novembre

BOOM! Giorgio Restelli va in pensione. La Direzione Artistica di Mediaset a Marco Leonardi

Giorgio Restelli

Giorgio Restelli

Guardandolo, non lo direste mai. Ma anche per Giorgio Restelli è arrivata l’ora della pensione. L’apprezzato Direttore delle Risorse Artistiche Mediaset è pronto a salutare l’azienda nella quale è entrato esattamente quaranta anni fa. Già divenuto collaboratore esterno nell’anno in corso, Restelli manterrà la sua consulenza con il gruppo di Cologno per un altro anno con un obiettivo preciso: accompagnare il suo successore guidandolo nella gestione dell’importante eredità.

Marco Leonardi

Marco Leonardi

Sembra, infatti, che non ci siano più dubbi: a prendere il posto di Giorgio Restelli sarà Marco Leonardi (l’avevamo intervistato nel 2013), ex amministratore delegato di Mediaset Premium e, prima ancora, Direttore Acquisizione e Vendita Diritti Mediaset.

Per Mediaset, dunque, si prospetta un nuovo cambiamento di rilievo ai vertici dopo il trasloco di Alessandro Salem, ormai ex direttore generale dei contenuti RTI, in Spagna.

Per Restelli, invece, ci si domanda cosa farà nel dopo-Mediaset perchè siamo certi che non si fermerà.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Marzia Roncacci
BOOM! Ecco il cast di Ballando con le Stelle 2019


Alba Parietti
Rai 2 posticipa l’Alba e accende Malgioglio. La Parietti a Davide Maggio: «Non Sono una Signora sarà un vaso di Pandora e non un vaso di pandoro»


Massimo Ferrero a Belve
Belve chiude con lo scazzo tra Massimo Ferrero e la Fagnani: «Sta dicendo caz*ate» – Video in anteprima


Nancy Brilli a Belve
Le ‘belvate’ di Nancy Brilli: calcio a Fossati, schiaffo a Virzì, a letto col marito di Elena Sofia Ricci – Video in anteprima

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.