20
ottobre

Fiorello: «Auguro al Tg1 di trovare le soluzioni per lavorare al meglio»

Fiorello (Foto US Rai)

Fiorello (Foto US Rai)

Ha vinto Monica Maggioni: Fiorello andrà sì in onda ogni mattina ma su Rai 2. Lo showman siciliano incassa così questo nuovo scenario, impensabile fino a qualche giorno fa:

“Ringrazio la Rai, soprattutto l’AD Carlo Fuortes e Stefano Coletta, per avermi dato la possibilità di tornare in RAI e di farlo su Rai 2”

ha dichiarato all’Ansa. Il nuovo programma si chiamerà Viva Rai 2 e a tal proposito spiega:

E’ una scelta che mi rende felice, io amo le prime volte, anche se in realtà si tratta di un ritorno. Nel 1992 feci Il nuovo Cantagiro e oggi, dopo un lungo giro di 30 anni, approdo al mattino presto di Rai 2 con un progetto a cui tengo molto, e che come fu con Viva Radio 2 e Viva RaiPlay, ha quel sapore gioioso di un nuovo inizio.

Infine, una battuta sulla vicenda che l’ha visto coinvolto con il Tg1, che fin da subito si è mostrato contrario al suo arrivo su Rai 1:

“Ringrazio i giornalisti del Tg1 per le parole di stima nei miei confronti, contenute nella lettera pubblicata ieri, e auguro loro di trovare le risposte e le soluzioni per lavorare al meglio.

Il telegiornale diretto da Monica Maggioni si è impuntato per non ridurre il proprio spazio informativo e alla fine ha avuto incredibilmente la meglio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Promo Viva Rai2
Fiorello ’sbeffeggia’ il Tg1 nel nuovo promo di Viva Rai2


Viva Rai 2
Viva Rai2 è il «bonus caffè» che ci voleva


Fiorello
Fiorello: «Chi va su Rai2 muore! Al mattino è all’1%, se faccio il 2% è il 100% di crescita!»


Lo studio di Fiorello
BOOM! Ecco il nuovo ‘studio’ di Fiorello

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.