12
ottobre

GF Vip, tutti contro il ‘burattino’ Charlie – Video

Charlie Gnocchi - US Endemol Shine

Charlie Gnocchi - US Endemol Shine

Nella casa del Grande Fratello Vip, alcuni concorrenti iniziano a provare un po’ di risentimento nei riguardi di Charlie Gnocchi che stanotte ha ricevuto critiche al vetriolo.

La discussione incrociata è partita nel momento in cui Charlie ha proposto a tutti i coinquilini di organizzare insieme un gioco. Visto che alcuni si sono rifiutati di seguirlo, tra cui Amaurys Perez, Pamela Prati e George Ciupilan, Gnocchi è sbottato, definendo fiacco il gruppo e accusando alcuni compagni, in maniera piuttosto aggressiva, di stare facendo di tutto per non farci conoscere. Il primo con cui se l’è presa è stato Alberto De Pisis:

Alberto… chi ca*zo è Alberto? Chi lo conosce? So solo che è andato ad Ibiza 8 mesi“.

Il ragazzo ha però rimesso subito al suo posto l’ex inviato di Striscia:

Apprezzo tantissimo queste tue manie di protagonismo, così potrai avere le clip e siamo tutti felici, ma ti consiglio di moderare i termini. (…) Sei stato aggressivo, so che stai scherzando e stai recitando una parte. I tuoi comportamenti sono palesemente costruiti“.

Un discorso, quello di De Pisis, supportato da Luca Salatino, che ha fatto presente al coinquilino che nemmeno lui si era raccontato, e da Cristina Quaranta, intenta a sottolineare a Charlie che avrebbe potuto impostare un gioco con chi era rimasto senza mettere a soqquadro tutta la casa. Quella che ha lanciato però un’accusa ben precisa a Gnocchi è stata Carolina Marconi:

Sei uscito (dal confessionale, ndDM) per cercare di spronarci a tutti, perché stai facendo il gioco di Grande Fratello, ovvio. (…) Ho sentito perché sono andata lì e hai detto: ‘Che devo fare?’. (…) Tu non devi essere il burattino di Grande Fratello. Devi fare le cose che ti senti di fare“.

L’italo-venezuelana, convinta che Gnocchi voglia avere soltanto delle clip per emergere,  ha inoltre aggiunto:

Tu ti intrometti in tutte le dinamiche. Perché non ti fai i ca*zi tua? Perché non te li fai. Fatti i ca*zi tua! (…) Tu stai facendo questo, tu vuoi fare litigare le persone. Non ci sto con il tuo gioco“.

Con Charlie se l’è presa anche Antonino Spinalbese:

Stai svalvolando e basta. Siamo in 12 sul divano, giochiamo noi. Se Amaurys non vuole giocare, se Pamela vuole andare in camera sua può andare e giochiamo noi? (…) Ma mi sembri pirla, Charlie! Ma siamo in 12, in quanti vuoi giocare? In 45? (…) Sei un grande… cazzone! (…) Fai ridere, c’hai trent’anni più di me mi hai detto? Ok, dove li hai spesi trent’anni per non accettar le cose, che hai fatto una cagata? “.

Insomma, il modo di fare “autoritario” di Gnocchi inizia a indisporre giustamente tantissimi concorrenti.



Articoli che potrebbero interessarti


FOTO PAMELA PRATI
BOOM! Ecco il cast completo del GFVip 7


Antonino - US Endemol Shine
GF Vip, Antonino ’scarica’ Oriana: «Voglio la Ferrari, te sei un Porsche» – Video


Antonino e Oriana - US Endemol Shine
GF Vip, Antonino sente la nostalgia della figlia. Oriana: «Ti capisco, anche a me manca il mio cane» – Video


I 'Positivos' tornano in casa - GFVIP
GF Vip: Patrizia, Attilio, Charlie, Onestini e Wilma tornano nella casa dopo il Covid – Video

1 Commento dei lettori »

1. Emy ha scritto:

12 ottobre 2022 alle 22:02

Protetto,raccomandato, paravento e bugiardo.
Basta pensare che dopo che ha mandato a quel paese Bellavia, dopo avergli risposto male aggredendolo verbalmente ( lui che dice di essergli amico ma è stato complice a tutta la sceneggiata)sono stati oscurati i video in diretta e gli altri concorrenti puniti. Stessa storia avvenuta con la Signora Ricciarelli l’anno scorso trattata come la regina della nazione nonostante le vergogne.
È inutile, ogni anno hanno sempre l’amico di turno che tutelano fino alla fine,anche nell’edizione di zorzi era così, così come l’edizione dell’elia entrambi spudoratamente tutelati dal signorino conduttore: dura veritas, sed veritas. Questa citazione ci sta visto che in quella trasmissione ho visto citato il latino.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.