14
settembre

Tg1, speciale pomeridiano per seguire l’ultimo viaggio di Elisabetta II. Salta Il Paradiso delle Signore

Elisabetta II (Foto US Rai)

Elisabetta II (Foto US Rai)

La morte della Regina Elisabetta II continua a dominare questo inizio di stagione televisiva. Ne parlano le principali trasmissioni, ma non solo; si inseriscono anche speciali dei tg a modificare la regolare programmazione. Oggi pomeriggio, quando il feretro della sovrana sarà trasferito da Buckingham Palace a Westminster Hall, ci sarà anche il Tg1 a seguire l’evento in diretta.

E’ in programma alle 15 uno speciale del notiziario diretto da Monica Maggioni per l’ultimo viaggio di Elisabetta II, in una processione a cui parteciperanno Re Carlo III, i suoi fratelli e i figli William e Harry. L’arrivo del corteo funebre a Westminster Hall è previsto intorno alle ore 15 britanniche (le 16 in Italia), dopo circa mezz’ora di percorso. Seguirà un breve rito di suffragio officiato dall’arcivescovo anglicano di Canterbury, Justin Welby, e dal rettore dell’abbazia di Westminster, prima dell’apertura delle porte per l’omaggio del popolo.

Cambia, giocoforza, il palinsesto pomeridiano di Rai 1: viene accorciata la durata di Oggi è un Altro Giorno, per lasciare spazio alle 15 allo Speciale Tg1, che trainerà direttamente l’appuntamento con La Vita in Diretta; salta del tutto Il Paradiso delle Signore.

Già detto di Canale 5, con lo speciale del Tg5 in onda al posto di Un Altro Domani.



Articoli che potrebbero interessarti


Clelia de Il Paradiso delle Signore
Variazioni Rai 1: Il Paradiso raddoppia alle 14, saltano Bortone e Matano causa Speciale Tg1


La Vita in Diretta
Variazioni Rai 1: Speciale Tg1 per le consultazioni al posto di Vita in Diretta, Il Paradiso delle Signore anticipa


alessandro tersigni (2)
Il Paradiso delle Signore, anticipazioni (26-30 settembre 2022): brutta sorpresa per Vittorio


Attilio Romita - GF Vip 7 (Foto Endemol Shine)
GF Vip, Attilio Romita contro i Reali britannici: «Come si può avere devozione per una famiglia di stupratori e organizzatori di orge?»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.