14
settembre

Paramount + debutta in Italia (con Benigni e Verdone). La presentazione in diretta, ospite Sylvester Stallone – Video

Sylvester Stallone

Sylvester Stallone e Nicolò De De Vitiis

E’ arrivato il momento anche per Paramount, ex ViacomCbs, di scendere in campo in Italia con la sua piattaforma streaming. Domani, debutta Paramount + con doppia formula: abbonamento (in promo fino al 25 settembre a 4,99 euro al mese per 12 mesi vs il prezzo standard di 7.99 euro al mese o 7.99 euro all’anno) o gratis per i clienti Sky Cinema dal 23 settembre. DavideMaggio.it seguirà in diretta l’evento di presentazione, che si terrà a Cinecittà – tra le rovine dell’antica Roma – con la partecipazione dei manager dell’azienda e dei volti noti che impreziosiranno la serata. Da Sylvester Stallone ai nostrani Elodie a Carlo Verdone.

La conferenza stampa di presentazione in diretta

Ore 20:26 – Inizia la presentazione con un filmato solenne che fa ascoltare musica e voci di alcuni classici del cinema come Mission Impossibile o Il Padrino. Conduce Nicolò De Devitis. “Basta dire Paramount e subito viene in mente la scritta Hollywood…”. Introduce Tom Ryan, amministratore delegato di Paramount Streaming.

20:30 – Il top manager straniero prova a parlare in italiano: “Vivo a Los Angeles ma amo l’Italia, il cibo, le persone, le culture, mi sono persino fidanzato in Italia… E’ il paese in cui sono nate alcune grandi produzioni mondiali (…) Migliori film e serie tv saranno finalmente riuniti in un unico posto“.

20:32 – Marco Nobili, international general manager di Paramount +, spiega che il loro obiettivo è raggiungere 45 paesi entro la fine dell’anno: “E’ l’unico servizio al mondo in cui puoi trovare Sylvester Stallone, Harrison Ford, Helen Mirren ma anche Spongebob e Southpark“.

20:35 – Jaime Ondarza, EVP & South EMEA Hub Leader di Paramount Global non nasconde la sua emozione per la location e il lancio.

20:38 – Video di presentazione dei contenuti. In sala fanno assaggiare i caffè di Paramount, anche al Presidente de Laurentiis e a Carlo Verdone che sale sul palco.

20:41 – “Il primo film che ho visto con mio padre, c’avevo 6 anni e mezzo / 7 anni, era un film della Paramount, Sfida all’Ok Corral“, racconta Verdone. E’ un film Paramount quello più rivisto dal regista: Viale Del Tramonto. Billy Wilder è uno dei miti di Verdone. Verdone prosegue parlando dei suoi esordi. La nuova stagione di Vita da Carlo sarà una delle prime produzioni che De Laurentiis realizzerà per Paramount+. Congedato Verdone, clip che introduce The Offer, serie prossimamente su Paramount + incentrata sul making of del Padrino.

20:57 – Si introducono le serie 1883 e 1923, prequel di Yellowstone (clip con dichiarazioni di Harrison Ford e Helen Mirren), American Gigolò, serie sequel dell’omonimo film ambientato ai giorni nostri, la saga di Star Trek  (filmato in cui il protagonista Anson Mount saluta l’Italia e parla di Paramount+: “Oggi più che mai il pubblico ha bisogno di queste storie“).

21:10 – Clip sugli ultimi blockbuster presenti sulla piattaforma: Scream 5, Sonic 2, Jackass Forever… Spazio alle produzioni kids: Spongebob, Paw Patrowl, Tunderman, Rugrats, I Carly e “tantissime altre”.

21:16 – Ora un “game show” per parlare dei programmi dei ragazzi più cresciuti, la squadra dei reality, composta da Elettra Lamborghini (digital ambassador Paramount), Ignazio Moser e Luca Vezil, contro la squadra dell’animazione, composta da Riccardo Zanotti e Elio Biffi dei Pinguini, Edoardo Ferrario e Luca Ravenna. La squadra dei reality, Elettra nello specifico, riesce ad imitare la risata del protagonista di Beavis and Butt-Head e si aggiudica il primo premio. Ora l’altra squadra deve imitare una scena cult dei reality: l’uscita sexy dell’acqua. Punto aggiudicato. Elettra vorrebbe che anche Ignazio si cimentasse nella prova: “E’ davvero tutto duro”. Anche Elettra si cimenta.

21:26 – Vince la squadra dell’animazione con  una domanda su South Park: “Quante volte è morto Kenny?”.  Kenny è morto in tutte le puntate, best of con le sue morti. 21:29 – Si parla di produzioni cinematografiche: arrivano Elodie (Ti Mangio il cuore), Carlotta Natoli, Thomas Trabacchi e Ivan Cotroneo (Quattordici Giorni). Elodie spiega la trama del film aggiungendo di aver empatizzato con il suo personaggio, moglie di un boss innamorata dell’erede della famiglia rivale: “E’ la storia di una donna che avuto coraggio (…) In tante situazioni ho quasi dimenticato di essere me, era più bisogno di far uscire il personaggio”.  Con imbarazzo, Elodie lancia il trailer.

21:33 – Ivan Cotroneo parla di Quattordici Giorni, storia di una coppia arrivata alla resa dei conti ma costretta a vivere per quattordici giorni insieme. Il film è girato in sequenza e ha solo due attori, Natoli e Trabacchi, coppia anche nella vita. “Lavorare insieme come coppia e litigare tutto il tempo come coppia sul set, ha sollevato energie poco carine (…) Ogni tanto arrivava nostro figlio in cucina che chiedeva ’state provando o state litigando?’” spiega la Natoli.

21:42 – Si parla di serie originali italiane: Circeo e Corpo Libero. Sul palco arrivano: Greta Scarano, Ambrosia Cardarelli, Andrea Molaioli, Filippo Nigro, Antonia, Truppo, Cosima Spender. Greta, interprete dell’avvocatessa di Donatella Colasanti, sopravvissuta alla strage del Circeo: “E’ stato bellissimo incarnare le istanze del movimento femminista (…) Il processo del Circeo è stato talmente dirompente come società, siamo riusciti ad avere la revisione della legge sullo stupro“. Ambrosia, che interpreta Donatella: “Ha fatto la storia grazie alle sue battaglie, lo stupro non è più un reato contro la morale ma contro la persona“.

21:50 – La regista Cosima Spender spiega che per il thriller teen drama Corpo Libero hanno preso ispirazione anche da serie come Twin Peaks e Euphoria. Nigro dice che un tema della serie è il tempo che passa. Antonia, interprete dell’allenatrice della squadra: “E’ un personaggio estremamente fortissimo e debolissimo, è drammaturgicamente iconico rispetto a tutta la storia. E’ una storia che vuole raccontare il torbido e farti assaporare la magia del sogno...”.

21:55 – De Devitiis introduce Benigni: “Per la prima volta abbandonerà la televisione generalista e ha scelto Paramount+…”. Farà l’esegesi del Cantico di San Francesco. E ora è il momento di Stallone, protagonista della serie Tulsa King.

22:01 – Stallone parla del suo legame con l’Italia: “Sono molto italiano, sono molto ottimista. Sono partito dal basso, perchè ho questo fuoco italiano dentro di me sono arrivato all’alto dello stile dell’Italia”. Spiega che ha fatto tanti film ma non aveva mai lavorato così tanto come con una serie che ti permette di entrare nel personaggio. “Sono un ganster ma sono molto dolce...” spiega sul suo personaggio. “Mi ero stufato che fossero sempre Al Pacino o De Niro ad aggiudicarsi le parti dei gangster” scherza. Spiega che aveva fatto un provino per una piccola parte nel Padrino: “Mi hanno detto non sembri tanto italiano, so I’m back as gangster“. Dopo complimenti all’interprete e un selfie col conduttore, Stallone si congeda.

22:10 – Dopo un nuovo trailer con i contenuti della piattaforma, De De Vitiis saluta. La presentazione è finita.

Il catalogo di Paramount +

Programmi di punta di Paramount plus sono Francesco Il Cantico, realizzata da Roberto Benigni, e una nuova stagione di Vita da Carlo, il cui debutto era targato Prime Video. Produzioni originali tricolore Circeo, Quattordici Giorni (fino settembre), il teen drama thriller Corpo Libero, il film di Ti Mangio il Cuore con Elodie (da gennaio 2023), la serie Miss Fallaci (2023), Bosè sul cantante italo-spagnolo. Sul fronte reality – come DM anticipato – Are You The One Italia, con Luca Vezil, e Ex On The Beach Italia.

Anche l’animazione per adulti avrà un tocco italiano: Beavis and Butt-Head alla conquista dell’universo riporta in video il duo animato tra i più iconici degli anni ‘90. Prestano la loro voce due stand-up comedian: Edoardo Ferrario e Luca Ravenna. Ci saranno poi South Park The Streaming Wars (parte 1 e parte 2). I film vedranno la partecipazione di Riccardo Zanotti ed Elio Biffi, membri del gruppo musicale Pinguini Tattici Nucleari, che daranno voce a diversi personaggi: Riccardo interpreterà un giornalista meteorologico nel primo episodio e l’attrice Gwyneth Paltrow nel secondo, mentre Elio, che dà voce a una guida nel primo episodio, presterà la voce al comico Larry David nel secondo film.

I titoli originali Paramount+ includono Tulsa King, con Sylvester Stallone nei panni di un capo della mafia newyorkese appena uscito di prigione, 1923, prequel di “Yellowstone” con Helen Mirren e Harrison Ford, Halo, serie basata sull’iconico franchise Xbox che racconta un epico conflitto del 26° secolo tra l’umanità e una minaccia aliena nota come Covenant (qui altre info sui contenuti).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Roberto Benigni
Roberto Benigni sbarca su Paramount +


luca vezil
Luca Vezil è il conduttore di Are You The One Italia


Are you the one
BOOM! Su Paramount + la versione italiana di «Are You The One?»


paramount plus
Paramount + dal 15 settembre. Ecco quanto costa

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.