30
agosto

Harrow: terza stagione per il patologo forense di Top Crime

harrow

Harrow

Da stasera, su TopCrime, prende il via la terza stagione in prima visione in chiaro di «Harrow», la serie che vede protagonista Ioan Gruffud, attore già noto per aver interpretato l’ambiguo cardiochirurgo Andrew Earlham nella serie Liar e il supereroe Mister Fantastic nella saga de I Fantastici 4.

Il serial, ambientato a Brisbane, in Australia, racconta le complicate giornate del brillante e non ortodosso Daniel Harrow, patologo forense fuori dagli schemi, le cui azioni sono costantemente in bilico tra il bene assoluto e un filo di illegalità. Stavolta, un giovane che afferma di essere suo figlio viene trovato senza vita… Mentre Harrow cerca di capire la verità sul presunto discendente, finisce invischiato in un pericoloso sottobosco criminale. Di fronte a concrete minacce verso persone a lui molto vicine, Harrow dovrà affrontare una scelta estrema. Fino a che punto si spingerà per salvare chi ama?

Di particolare pregio, la location dove è ambientato il laboratorio forense di «Harrow»: si tratta del Brisbane Dental College, sito storico in Turbot St., cui si aggiungono ampie riprese del municipio della città più abitata del Queensland, nonché terza più popolata d’Australia.

Damnant Quod Non Intellegunt, secondo episodio della stagione, è diretto dallo stesso Gruffud, che si cimenta nella regia per la prima volta nella sua carriera. Come sempre, tutti i titoli degli episodi sono in latino.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Luca Argentero
Doc non tornerà prima del 2024, parola di Luca Argentero


Jensen Ackles - The Boys
The Boys riparte dal ‘Soldatino’ di Jensen Ackles


Luca Argentero
Doc 3 ci sarà, senza Alba e con Andrea Fanti primario


Dalla pagina Instagram di Lily Collins
Emily in Paris: confermate terza e quarta stagione

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.