23
giugno

Santa Evita è la serie Disney+ sulla storia del cadavere imbalsamato della Peron – Video

santa evita

Santa Evita

Il mito di Evita Peron torna a vivere in una serie  Disney+. Martedì 26 luglio debutterà su Star la nuova serie thriller latinoamericana Santa Evita. La serie composta da sette episodi, basata sull’omonimo best seller dell’autore argentino Tomás Eloy Martínez, segue l’affascinante storia del corpo imbalsamato di Eva Perón, rimasto senza sepoltura per tre anni in attesa della costruzione di un monumento mai completato.

Santa Evita è la storia di un corpo senza tomba e della leggenda che ne è scaturita. Nel 1955, un colpo di stato militare in Argentina rovesciò l’allora presidente Juan Domingo Perón e il corpo di Evita fu nascosto per 16 anni per evitare che diventasse un simbolo contro il regime. Prima della sua morte, Eva era diventata una potente figura come moglie del generale Perón, e il suo cadavere senza sepoltura ha ossessionato l’arena politica del Paese per oltre due decenni.

La serie vanta un cast di fama internazionale guidato da Natalia Oreiro (Eva Perón), Ernesto Alterio (Colonnello Moori Koenig) e Diego Velázquez (Mariano), con Francesc Orella (Dottor Pedro Ara) e Darío Grandinetti nel ruolo di Juan Domingo Perón. Santa Evita è stata girata in oltre 40 location a Buenos Aires, in Argentina, con oltre 120 attori e 1300 figuranti. Ricostruzioni storiche dettagliate, costumi e scenografie sono stati progettati e realizzati da un gruppo di professionisti locali.

L’attrice e produttrice messicana Salma Hayek Pinault e José Tamez (entrambi della casa di produzione Ventanarosa) sono i produttori esecutivi della serie che è stata sviluppata e co-prodotta da Non Stop. Santa Evita è stata diretta dal regista Rodrigo García, che è anche produttore esecutivo, e dal regista, attore, regista teatrale e sceneggiatore argentino Alejandro Maci, che è anche produttore artistico. La sceneggiatura è stata scritta da Marcela Guerty e Pamela Rementería.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


QUELLO CHE (NON) HO: FAZIO INIZIA DALLE PAROLE “CRESCITA” E “INTERLOQUIRE”. SAVIANO CONTRO LA LEGA

E' la filastrocca Le parole, scritta da Gianni Rodari e decantata da Fabio Fazio, ad inaugurare quello che si è annunciato come un evento. Si...


Ascolti TV | Giovedì 29 marzo 2018. Don Matteo al 25%, The Voice 10.2%, Forever Young 8.3%

Su Rai1 Don Matteo 11 - in onda solo dalle 21.33 alle 22.49 - ha conquistato 6.110.000 spettatori pari al 25% di share. Su Canale 5 Forever...


Champions League su Mediaset Play in streaming. Ma il progetto è più ampio

La partita dei diritti TV per il prossimo triennio di Champions League (2021/2024) si fa piuttosto interessante, con Mediaset pronta a...


PROGRAMMI TV DI STASERA, LUNEDÌ 23 NOVEMBRE 2015

Rai1, ore 21,20: Questo è il mio Paese - Quarta puntata - 1^Tv Fiction di Michele Soavi del 2015, con Violante Placido, Michele Placido,...

3 Commenti dei lettori »

1. Linda ha scritto:

23 giugno 2022 alle 11:46

Le premesse sono molto interessanti.Le serie che ci sono in catalogo su Disney+ ultimamente sono le migliori secondo il mio modesto parere (MoonKnight , Ms.Marvel e Single Drunk Female sono tutte e tre piacevoli), anche su Prime Video ce ne sono di ottime (Goliath è la mia preferita) ma altre mi hanno lasciata un po’ perplessa anche se il cast prometteva bene (Outer rage spero abbia una seconda stagione perché il finale è praticamente l’inizio della storia), The Boys è quasi finita peccato!



2. Mister Zapping ha scritto:

23 giugno 2022 alle 12:01

Natalia Oreiro è una vera super star in America Latina e nel 2000 fu ospite anche a Carramba dove duettò con Raffaella la celebre “03 03 456″ , l’esibizione si trova sul tubo.



3. Marco3.0 ha scritto:

23 giugno 2022 alle 15:17

Natalia Oreiro è un mito e non vedo l’ora di vederla in questa serie, tutto il cast è molto buono.
Disney+ offre per certi versi prodotti di qualità superiori ma ha un catalogo limitato in confronto a Netflix per varietà di generi. E’ una questione di brand.
Le sierie migliori di Disney+ fino adesso sono Wandavision, The Mandalorian, Obi-Wan Kenobi, The Book of Boba Fett, WandaVision, Loki, Hawkeye, Loki,The Falcon and the Winter Soldier, What if…?, Snowdrop, Pam & Tommy, High Fidelity, Pose, Snowfal, Le Fate Ignoranti.
Amazon Prime invece ha prodotti eccelsi alle spalle e non al presente per il momento. Goliath nonostante il cast strepitoso non è un granchè, tutto già visto e stravisto, e The Boys, per quanto io lo trovi divertente e lo segua, ha un limite notevole per un genere comics e cioè di non essere riservato ai bambini sotto i 12 anni a causa degli espliciti contenuti riferiti al sesso. Cmq in ogni caso non è niente di che, una scrittura blanda, una cosina divertente.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.