16
giugno

L’Ora non era quella giusta

Claudio Santamaria

Claudio Santamaria

La Mafia uccide solo d’Estate, ha insegnato Pif, ma d’estate in tv non funziona poi tanto. Lo dimostra la messa in onda su Canale 5 de L’Ora – Inchiostro contro Piombo, una serie ben costruita ed interpretata che in un altro momento dell’anno avrebbe forse ottenuto risultati migliori dell’imbarazzante 8.6% di share (con 1,3 milioni di spettatori) registrato ieri sera dalla seconda puntata.

I risultati Auditel non sono una scienza esatta, le variabili in gioco sono tante e non è detto che le vicende di questi giornalisti coraggiosi ed impetuosi, capitanati in video da Claudio Santamaria, diversamente sarebbero riuscite a far breccia nel cuore degli spettatori. Proporgliele nelle calde serate di giugno, quando c’è voglia di leggerezza e non di attenta riflessione e ricordo politico sociale, è stato però a prescindere un azzardo.

Già era andata malissimo la scorsa estate a Masantonio – Sezione Scomparsi, che quantomeno contava su un protagonista naif e fuori dagli schemi, capace di intrigare un po’ di più. Figurarsi se non sarebbe accaduto con un racconto così cupo, scuro e nebuloso fin dalla fotografia come quello de L’Ora, prodotto che per questo motivo – e considerata altresì  la valenza sociale e di immagine – andava aiutato e non penalizzato sin dalla partenza. Un peccato veder fallire un prodotto interessante, che offre un punto di vista diverso ed accattivante su fatti di cronaca drammatici.

L'Ora - Alfieri, De Concilio, Colella

L'Ora - Alfieri, De Concilio, Colella

Questo pessimo risultato offusca i miglioramenti della fiction Mediaset, che di recente aveva ottenuto risultati accettabili con Giustizia per Tutti e Fosca Innocenti. Titoli che, certo, sono stati trainati dalla forza degli interpreti principali Raoul Bova e Vanessa Incontrada, volti simbolo della serialità italiana, ma addirittura un melò poco credibile come Più Forti del Destino aveva fatto meglio di così.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


l'ora inchiostro contro piombo
L’Ora – Inchiostro contro Piombo: anticipazioni quarta puntata di mercoledì 29 giugno 2022


this is us ultimo episodio
Pagelle TV della Settimana (13-19/06/2022). Promossi This is Us e Only Fun. Bocciato il caos rinunce al TG1


Santamaria e Ferracane - L'ORA
L’Ora – Inchiostro contro Piombo: personaggi e cast


L'Ora - Silvia D'Amico e Claudio Santamaria
Su Canale 5 scatta L’Ora (di) Inchiostro contro Piombo

4 Commenti dei lettori »

1. Luigi_FI ha scritto:

17 giugno 2022 alle 09:20

inutile proporre ste cose a un pubblico abituato al solo trash di mediaset
.. .la linea editoriale è veramente sclerotica…



2. Marco3.0 ha scritto:

17 giugno 2022 alle 11:22

Che tristezza infinita.
Masantonio è la miglior serie mai vista su canale5, e questa L’Ora che mi ha sorpreso in positivo è quasi alla pari.
Tutto il resto del visto negli ultimi anni, anche se con ascolti soddisfacenti, resta robaccia di bassa qualità.
Invece L’Ora è di altissima qualità e anche superiore a molte altre serie viste quest’anno pure su rai1.
Mandare allo sbaraglio in estate gli unici due prodotti seriali decenti di Mediaset denota solo poca fiducia nel proprio pubblico e incapacità di promuovere i propri prodotti come si deve.
E anche poca intelligenza da parte di chi decide le messe in onda perchè vuol dire che non credevano in nessuno dei due prodotti.
La monocifra di Masantonio e L’Ora non dimostra che siccome non ci credevano e hanno fatto ascolti bassi allora avevano ragione, dimostra solo che non sono in grado di inglobare nel loro pubblico anche quello con più esigenze della media.



3. Monica ha scritto:

19 giugno 2022 alle 20:19

Tema molto interessante e Claudio Santamaria e Silvia D’Amico che rendono la fiction particolare. Peccato per il flop (settimana scorsa all’8.6% metà telespettatori e share rispetto a “Scusate se esisto” che ho visto al posto della fiction su raiplay, film per la Cortellesi non di alta qualità).



4. Marco3.0 ha scritto:

19 giugno 2022 alle 20:42

Monica non ho capito alla fine che hai visto, se L’Ora o il film al posto de L’Ora.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.