5
giugno

Ascolti TV | Sabato 4 giugno 2022. In 5.8 mln (36.6%) per la Nazionale. Paradiso Amaro 12.8%. Record stagionale per Linea Verde Life (20.2%)

Alessandro Bastoni e Gianluigi Donnarumma

Alessandro Bastoni e Gianluigi Donnarumma

Nella serata di ieri, sabato 4 giugno 2022, su Rai1 il match di Uefa Nations League Italia-Germania in onda dalle 20.45 alle 22.36, ha conquistato 5.826.000 spettatori pari al 36.6% di share. Su Canale 5 Paradiso Amaro, in onda dalle 21.30 alle 23.37, ha raccolto davanti al video 1.832.000 spettatori pari al 12.8% di share. Su Rai2 Prigionierà di un Incubo è stato seguito da 803.000 spettatori (5.2%). Su Italia 1 Richie Rich – Il più Ricco del Mondo hanno intrattenuto 703.000 spettatori (4.6%). Su Rai3 Sapiens – Un Solo Pianeta ha raccolto davanti al video 784.000 spettatori pari ad uno share del 5.4%. Su Rete4 Bomber totalizza un a.m. di 840.000 spettatori con il 5.9% di share. Su La7 Il Buongiorno del Mattino ha registrato 390.000 spettatori con uno share del 2.6%. Su Tv8 La Cuoca del Presidente ha raccolto 226.000 spettatori con l’1.5%. Su Nove Scomparsa – Il Caso Ragusa ha raccolto 380.000 spettatori e il 2.5% di share. Su Rai Premium la replica del film tv Rinascere sigla l’1.3% con 192.000 spettatori. Su Iris Delitto Perfetto si porta al 2.6% con 400.000 spettatori.

Access Prime Time

Striscia contro la partita al 14.5%.

Su Canale 5 Striscia la Notizia registra una media di 2.268.000 spettatori con uno share del 14.5%. Su Rai 2 Tg2 Post registra 600.000 spettatori con il 3.8% di share. Su Rai3 Generazione Bellezza interessa a 581.000 spettatori (3.8%). Su Italia 1 NCIS sigla il 5.7% con 860.000 spettatori. Su Rete 4 Controcorrente ha raccolto 570.000 telespettatori con il 3.9% nella prima parte e 730.000 (4.6%) nella seconda. Su La7 In Onda ha interessato 595.000 spettatori (3.8%). Su Tv8 4 Hotel segna 279.000 spettatori e l’1.9%. Sul Nove Fratelli di Crozza raccoglie 195.000 spettatori e l’1.3%.

Preserale

Il 2.3% per la Nations League su Tv8.

Su Rai1 L’Eredità Weekend – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 2.146.000 spettatori (23.4%) mentre L’Eredità ha giocato con 3.166.000 spettatori (27.8%). Su Canale 5 Avanti il Primo! segna 1.428.000 spettatori con il 16.2% di share e Avanti un Altro! ne segna 2.027.000 con il 18.3% di share. Su Rai2 NCIS New Orleans ha raccolto 232.000 spettatori (2.2%) e NCIS Los Angeles 479.000 (3.7%). Su Italia1 CSI ha totalizzato 373.000 spettatori (3%). Su Rai3 il TG Regione informa 1.561.000 spettatori (12.9%) e Blob segna 546.000 spettatori con il 4.1%. Su Rete4 Tempesta d’Amore segna il 4.6% con 604.000 spettatori e su La7 Sotto il segno del Pericolo fa compagnia a 280.000 spettatori (3.1%). Su Tv8 il match di Uefa Nations League Ungheria-Inghilterra segna 224.000 spettatori (2.3%). Sul Nove Hotel Transylvania arriva a 128.000 spettatori (1.3%).

Daytime Mattina

Il Caffè di Rai1 chiude la stagione in crescita al 13.6%.

Su Rai1 Il Caffè di Raiuno sigla il 13.6% con 478.000 spettatori, il Tg1 Edizione Straordinaria informa 852.000 spettatori pari al 18.8%, Uno Mattina in Famiglia convince 843.000 spettatori (19.2%) nella prima parte e 783.000 (18.6%) nella seconda, mentre Buongiorno Benessere ha ottenuto 786.000 spettatori con il 18.5% di share e Passaggio a Nord Ovest 815.000 (15.2%). Su Canale5 il Tg delle 8 ha informato 952.000 spettatori (21.7%) e X Style segna il 12.3% con 559.000 spettatori. Su Rai 2 Star Bene ha raccolto 89.000 spettatori con il 2.1%. Su Italia 1 il Campionato di Formula E ottiene un ascolto di 102.000 spettatori pari al 2.5% di share (pre-gara 130.000 – 3.1% e Podio 105.000 – 2.3%). Su Rai3 Agorà Weekend totalizza una media di 256.000 spettatori (5.7%) e Mi Manda Raitre una di 253.000 spettatori (6%). Su Rete4 Il Giudice Mastrangelo è la scelta di 83.000 spettatori (1.9%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 116.000 spettatori con il 3.8% nelle News e uno di 159.000 spettatori (3.6%) nel Dibattito. A seguire Coffee Break Sabato ha informato 147.000 spettatori pari al 3.5%.

Daytime Mezzogiorno

Greco su Rai2 al 3.6%.

Su Rai1 Linea Verde Discovery interessa a 1.194.000 spettatori (16.4%) e Linea Verde Life è stato seguito da 2.179.000 spettatori (20.2%). Su Canale5 Forum arriva a 1.143.000 telespettatori con il 16.7%. Su Rai 2 Felicità ha raccolto 197.000 spettatori con il 3.7% e Cook40 310.000 (3.6%). Su Italia 1 Una Mamma per Amica ottiene un ascolto di 109.000 spettatori pari all’1.8% di share mentre Sport Mediaset ha ottenuto 842.000 spettatori con il 6.8%. Su Rai3 il TG3 delle 12 totalizza una media di 732.000 spettatori (10.1%). Su Rete4 Il Segreto ha appassionato 144.000 spettatori con l’1.5% di share e Sempre Verde 191.000 (1.5%). Su La7 Like – Tutto ciò che piace realizza un a.m. di 119.000 spettatori con l’1%.

Daytime Pomeriggio

Autieri saluta con l’11.9%.

Su Rai1 Dedicato ha raccolto 1.356.000 spettatori con l’11.9%, Linea Blu segna l’11.5% con 1.110.000 spettatori, A Sua Immagine segna il 10.4% con 921.000 spettatori nella prima parte e il 10.2% con 881.000 spettatori nella seconda, mentre Italia Sì – Podio e Poi sigla il 15.2% con 1.252.000 spettatori nella prima parte e il 17.4% con 1.428.000 spettatori nella seconda. Su Canale5 Beautiful appassiona 2.295.000 spettatori (18.5%), Una Vita 1.980.000 (19.8%) mentre Verissimo – Le Storie convince 1.552.000 spettatori con il 18.5% nella prima parte e 1.321.000 (16.1%) nella seconda. Su Rai2 Il Provinciale ha raccolto 581.000 spettatori con il 5% e il Commissario Voss è la scelta di 430.000 spettatori (4.4%); il Premio Camomilla – Women for Women against violence interessa a 204.000 spettatori (2.5%). Su Italia1 Scuola di Polizia 5 ha raccolto 486.000 spettatori (4.7%) mentre Scuola di Polizia 6 445.000 (5.3%). Su Rai3 il TG Regione ha fatto compagnia a 2.008.000 spettatori (16.3%), Borg McEnroe a 385.000 spettatori (4.1%) e Report a 467.000 (5.7%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 613.000 spettatori con il 5.5% e il TG4 – Diario di guerra da 396.000 spettatori (4.3%). Su La7 Atlantide ha ottenuto 297.000 spettatori con il 2.7% nella prima parte e 274.000 83%) nella seconda. Su TV8 la Moto3 sigla il 3% con 291.000 spettatori, la Moto2 il 3.3% con 307.000 spettatori e la MotoGP il 3% con 261.000 spettatori.

Seconda Serata

Confessione Reporter al 3.8%.

Su Rai1 Una Storia Qualunque è stato seguito da 1.029.000 spettatori con il 12.9% di share. Su Canale 5 il Tg5 Notte ha totalizzato una media di 532.000 spettatori pari ad uno share del 6.9%. Su Rai2 Tg2 Dossier segna 287.000 spettatori con il 2.7%. Su Rai 3 Tg3 Mondo segna il 6.8% con 582.000 spettatori. Su Italia1 Il Professore Matto viene visto da una media di 383.000 ascoltatori con il 4.9% di share. Su Rete 4 Confessione Reporter è stato scelto da 286.000 spettatori con il 3.8% di share.

Paradiso Amaro - George Clooney

Paradiso Amaro - George Clooney

Telegiornali

TG1

Ore 13.30 3.480.000 (27.1%)

Ore 20.00 3.733.000 (28.2%)

TG2

Ore 13.00 1.322.000 (11.1%)

Ore 20.30 1.023.000 (6.9%)

TG3

Ore 14.25 1.422.000 (12.6%)

Ore 19.00 1.100.000 (10.6%)

TG5

Ore 13.00 2.618.000 (21.8%)

Ore 20.00 2.694.000 (20%)

STUDIO APERTO

Ore 12.25 1.165.000 (12.2%)

Ore 18.30 381.000 (4.5%)

TG4

Ore 12.00 291.000 (4.2%)

Ore 18.55 338.000 (3.2%)

TGLA7

Ore 13.30 475.000 (3.7%)

Ore 20.00 695.000 (5.2%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

RAI 1 20.45 16.69 17.73 18.38 12.29 24.76 34.46 15.63
RAI 2 4.1 2.87 2.64 6.05 4.3 2.67 5.06 3.44
RAI 3 5.88 6.93 4.92 7.77 3.88 8.09 4.3 6.4
RAI SPEC 7.67 9.23 11.66 7.02 8.35 6.38 5.34 8.72
RAI 38.1 35.72 36.95 39.21 28.82 41.9 49.16 34.19

CANALE 5 15.47 18.4 12.26 18.86 19.17 17.82 13.28 10.55
ITALIA 1 4.56 2.16 2.62 6.11 5.04 3.29 4.71 5
RETE 4 3.98 1.73 3.6 2.93 4.6 3.61 4.29 5.42
MED SPEC 12.04 12.67 14.72 9.78 11.18 8.97 10.93 15.45
MEDIASET 36.05 34.96 33.21 37.68 39.99 33.68 33.21 36.41

LA7+LA7D 3.56 4.05 3.47 2.49 3.98 3.97 3.36 3.92

SATELLITE 15.82 16.79 18.59 14.19 19.69 15.01 9.88 18.17
TERRESTRI 6.47 8.48 7.79 6.43 7.51 5.44 4.4 7.31
ALTRE RETI 22.29 25.27 26.38 20.62 27.21 20.45 14.28 25.47

Ascolti medi settimanali share %, valori assoluti in migliaia .000

Rai 1 18,8 1.472
Rai 2 5,0 393
Rai 3 6,8 532
Rai Generaliste 30,6 2.397
Rai Spec. (10) 6,8 529
Canale5 17,0 1.330
Italia1 4,6 363
Rete4 4,1 324
Mediaset Generaliste 25,7 2.017
Med. Spec. (13) 10,9 857
La7 3,8 298
TV8 2,6 203
Nove 1,8 144
Rai 4 1,4 108
Rai 5 0,4 30
Rai Movie 1,3 101
Rai Premium 1,4 108
Rai Gulp 0,2 12
Rai Yoyo 0,9 67
Rai Sport 0,4 33
Rai News 24 0,6 44
Rai Scuola 0,1 5
Rai Storia 0,3 21
20 1,2 95
Boing 0,5 37
Iris 1,4 112
La5 1,1 85
Cine 34 1,0 82
Mediaset Extra 0,9 67
Italia 2 0,3 20
Focus 1,1 86
Cartoonito 0,4 30
Top Crime 1,3 105
Tgcom 24 0,5 37
Twentyseven 1,1 90
Cielo 1,0 81
Sky Uno 0,2 13
Sky Atlantic 0,1 6
Sky Cinema Uno 0,2 13
Real Time 1,3 105
Dmax Tv 0,9 72
Giallo 1,1 87
Motor Trend (ex Focus fino al 28/4/18) 0,5 35
FRISBEE 0,5 35
La7d 0,5 42
Super! 0,4 31
Tv2000 1,3 103
Sportitalia 0,3 23
Totale Rai 37,4 2.926
Totale Mediaset 36,7 2.874
Totale La7 4,3 340
Totale SKY 7,5 588
Totale DISCOVERY 8,5 664
Altre TV 5,6 441



Articoli che potrebbero interessarti


L'Ora - Inchiostro contro Piombo - Claudio Santamaria
Ascolti TV | Mercoledì 29 giugno 2022. Modalità Aereo (15.8% – 2.3 mln) doppia L’Ora – Inchiostro contro Piombo (7.1% e meno di 1 mln). Chi l’ha Visto vola al 14%


Ben is Back - Julia Roberts
Ascolti TV | Lunedì 27 giugno 2022. L’Isola dei Famosi chiude al 23.3% (2.5 mln). Le Morning News di Simona Branchetti partono dal 17.5%-15.5%


Gran Premio Olanda - MotoGP
Ascolti TV | Domenica 26 giugno 2022. Tornare a vincere si ferma all’11.1% (1,5 mln), vince Mina Settembre in replica (2,3 mln – 16.4%), exploit di Brindisi e Mentana (entrambi 8.3%). Tv8 di pomeriggio sfiora l’11 con la MotoGP


Carlo Conti
Ascolti TV | Venerdì 24 giugno 2022. La replica di Top Dieci (17.7% – 2.4 mln) doppia New Amsterdam (9.6%, 1.2 mln). Mattino Cinque News leader incontrastato del mattino (20.3%, 21.2%)

21 Commenti dei lettori »

1. ILMAPA ha scritto:

5 giugno 2022 alle 10:55

Buona domenica a tutti e Buon Lavoro alla Redazione.

Quando c’è di mezzo il calcio, non importa chi lo trasmette, non importa di che torneo o a quali qualificazioni si riferisca, l’ascolto è sempre boom anche in pieno clima estivo.

Non c’è da dire che il film di C5 sia stato l’ennesimo “AMARO” boccone per la rete, ma tanto sino a settembre: “… sul ponte sventola bandiera bianca…”

Non capisco la strategia di R4 che si è votata all’informazione e poi programma in tarda serata e con un traino inadeguato perché di altro target, le puntate di CONFESSIONE REPORTER di una apprezzata e sottovalutata STELLA PENDE che meriterebbe molto di più. Ma forse sta ancora scontando la bestemmia di Leopoldo Mastelloni di qualche secolo fa….



2. Salvo ha scritto:

5 giugno 2022 alle 11:12

Buona domenica a tutti e un grande abbraccio ai super mitici. Ieri sera senza nessuna pretesa ho rivisto dopo alcuni anni il film bomber con bud Spencer e Jerry cala’, queste pellicole hanno sempre il loro pubblico ed infatti ha superato anche le proposte di r3, r2, e italia1.



3. Corrado ha scritto:

5 giugno 2022 alle 11:43

Il calcio salvo qualche partita è un’investimento a perdere.

In tv non tira più come un tempo.

Secondo i dati Auditel, la SerieA ha perso il 30% degli ascolti rispetto alla passata stagione. Con Dazn -70 milioni di telespettatori rispetto a Sky nella stagione 2020/21. Abbonamenti mai decollati, “prodotto calcio italiano” che dopo questa stagione vale addirittura meno 👌

Grande risultato… con gli stadi quasi sempre chiusi.



4. ILMAPA ha scritto:

5 giugno 2022 alle 11:54

@CORRADO: che gli ascolti non tirino più come una volta può essere. Ma seppur ridimensionati gli ascolti per le partite di calcio, dopo SANREMO sono quelli che registrano ancora degli ascolti vincenti e che sbaragliano la concorrenza.

Scusami una domanda: non sono mai apparse recensioni così dettagliate su di un filmetto di serie B come Richie Rich e che tu hai voluto considerare. Perché tutta questa importanza a quel film? Why?



5. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:07

Oggi è domenica, saremo meno gatti del solito considerato il giorno festivo e la stagione estiva e quindi ne approfitto per fare delle riflessioni a chiusura di una stagione televisiva abbastanza discutibile dal mio punto di vista di 18enne.
Per non fare arrabbiare la redazione manderò commenti più brevi divisi in varie parti. Sperando che la redazione riesca a pubblicarli seguendo una numerazione logica.



6. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:09

1.
Non è un Paese per Vecchi, anzi Si.
Parafrasando un “vecchio” stupendo film e volendo fare un sunto sulla stagione televisiva che sta per concludersi potremmo intitolarla così: Non è una Tv per Giovani.
Mi chiedo se chi si occupa di decidere i programmi da mandare in onda tutto l’anno abbia mai considerato veramente chi siano i “giovani” e cosa vogliano, nella vita e in tv.
No, non lo hanno mai fatto perchè se l’avessero fatto non si sarebbero ostinati anche quest’anno a saltare in blocco la fascia Teen, quella che va dai 13 ai 19 anni. E voglio includerci anche quella dai 10 ai 12 anni perchè i canali tematici con i cartoni propongono roba per bambinetti, non per individui in età puberale che a 10 anni hanno smesso di guardare i cartoni da un pezzo.
Cosa manca nella tv italiana per queste persone che dai 10 ai 19 anni la tv la schifano sempre di più? Lasciando fuori le fasce del mattino e del pomeriggio appannaggio solo di over, pensionati e chi per un motivo o per un altro è costretto a stare a casa, i miei studi mi dicono che la tv italiana ha dismesso da circa 20 anni qualsiasi proposta post prandiale dedicata ai giovani come i vari programmi che guardavano su italia1 o mtv quelli che sono stati ragazzi dal 1985 in poi.
Un ragazzo che torna a casa da scuola e vuole guardare qualcosa in tv prima di mettersi a studiare o dedicarsi alle sue attività extrascolastiche non ha niente da guardare su nessun canale italiano.



7. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:10

2.
Stessa cosa per l’Access, un ragazzo che torna a casa dopo aver studiato o fatto sport o altro prima di cena non ha niente da guardare in tv. Nemmeno i games dei canali 8 e 9 che sono dei programmi giovani fake.
Dopo i tg che andrebbero anch’essi rinnovati almeno per quanto riguarda il linguaggio che giovane non è, ci ritroviamo tutta una serie di programmi per over come i talk di rete4 e rai2 e la7, i giochini imbecilli di ra1, e Striscia che di attrattivo per i giovani non ha nemmeno il pupazzo rosso di peluche.
Prime time: NON esiste un programma per giovani.
Nè uno show, Amici va di sabato e i giovani non lo guardano in diretta e non è un programma per giovani bensì per over che guardano i giovani. Tra i Talent c’è rimasto per noi solo X-Factor e non so per quanto ancora.
I talk politici parlano un linguaggio vecchio per vecchi, gli ospiti sono vecchi, i politici sono vecchi. Eppure noi ragazzi da che a 13-14 anni iniziamo le scuole superiori alla politica cominciamo a interessarci presto, sia a scuola che fuori molto spesso. I temi sociali ci toccano da vicino, come spesso le scelte dei politici riguardo noi ragazzi. Nessun talk è adatto a noi. Forse un po’ Propaganda Live ma bisogna essere dotati di spirito di sacrificio il venerdì sera.



8. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:12

3.
Le Serie tv: non esistono serie tv per giovani, due unici casi su rai2, Mare Fuori e Volevo fare la Rockstar, e tanto meno esistono Serie Teen.
Non ne esistono nemmeno di importazione spagnola o americana, quelle vanno sullo streaming direttamente, se quella generazione che ho citato prima ha potuto vedere i vari Beverly Hills, Melrose Place etc etc, noi siamo stati direttamente retrocessi al nulla.
Se qualcosa mandavano in onda italia1 e rai4 fino a qualche anno fa, pochissima roba che arrivava in tv già vecchia e stravista altrove, adesso siamo davanti allo 0 assoluto.
Giusto qualche serie comics/supereroistica sul 20 e nel sabato pomeriggio di italia1, ma roba come dicevo già vecchia.
Non esistono Teen Drama italiani, non esistono Teen Movie italiani, non esistono serie tv per ragazzi a parte le due citate che finiscono cmq alle 23.40 e qualcuno dovrebbe avvisare i direttori dei palinsesti di rai2 che noi ragazzi alle 22.30/23.00 andiamo a dormire durante la settimana perchè la mattina andiamo a scuola, e non tutti sono fortunati ad avere la scuola a due passi, molti alle 6.15 del mattino sono già sull’autobus o in metro.



9. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:14

4.
Reality: c’era Pechino Express, ora se non sei fortunato ad avere Sky come me, non c’è più nemmeno quello.
Grandi Fratelli, Isole sono reality per vecchi, con concorrenti quasi tutti vecchi, e se ci buttano dentro qualche giovane qui e lì sono personaggi del tutto irrilevanti per noi, e in ogni caso noi schifiamo questi reality perchè finiscono troppo tardi, perchè sono sempre uguali da decenni e perchè sono pachidermici come Amici.
Musica: qualche programmino di Musica decente per giovani c’è, ma va in secondissima serata su rai 3 o rai2 e noi stiamo già dormendo a quell’ora.
Idem per i programmi comici/satirici che piacciono a noi tipo Lundini, che io potevo guardare fino allo scorso anno solo in streaming e adesso di più in tv perchè l’università mi da elasticità di orari.



10. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:15

5.
Quindi, zero film per ragazzi, zero serie tv per ragazzi, zero show per ragazzi, zero politica adatta anche ai ragazzi.
Vi meravigliate che la platea si stia restringendo lasciando sul divano solo gli over-overissimi e gli over 30-40 che si addormentano davanti alla tv prima di spegnerla e andare a letto perchè il giorno dopo si lavora?
Lo streaming ci da scelta, programmi guardabili all’ora che decidiamo noi, programmi corti e che non coprono 5 ore infinite di prima e seconda serata, Sanremo compreso che guardano solo gli appassionati (tipo me) e non bastano 5-6 cantanti giovani per farci cedere alla visione di una settimana di canzonette.
Noi abbiamo bisogno di programmi veloci, montaggi veloci, non ci servono presentatori riempitivi che introducono lentamente una carovana di ospitate poco interessanti e obsolete.
Poi l’innovazione digitale: i piccoli canali digitali dopo il 9 offrono spazzatura in replica a rullo continuo.
Raiplay sta offrendo qualcosa di interessante ultimamente anche per noi, Mediaset Infinity zero.
Ci resta lo streaming a pagamento che se non hai papà e mamma che pagano non te li puoi vedere in modo legale.



11. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:16

6.
Siamo fuori, siamo del tutto tagliati fuori dal mondo della tv italiana, eppure consumiamo come gli adulti mangiamo e ci vestiamo come gli adulti, quindi gli investitori pubblicitari dovrebbero considerarci perchè siamo noi che diciamo ai nostri genitori come spendere i loro soldi per noi.
Facciamo politica anche noi, e cantiamo e balliamo suoniamo anche noi eppure Carlucci e Conti pensano solo agli over 40.
Vediamo film non necessariamente solo di supereroi e action come ci propone Italia1 saltuariamente, ci interessano anche le storie d’amore e di sesso, l’età media del primo rapporto sessuale completo è 12-13 anni, ci interesserebbe vedere storie dedicate al sesso e all’amore tra ragazzi, storie gay tra ragazzi perchè non abbiamo alcun problema con i nostri coetanei e compagni di scuola gay e lesbiche.
Ci interesserebbe vedere storie multietniche per ragazzi perchè a scuola i nostri compagni di banco sono neri, sono cinesi, sono pakistani.



12. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:18

7.
Ci interesserebbero un sacco di cose. Ma non veniamo presi in considerazione.
E lentamente stiamo migrando tutti verso lo streaming.
Tra 20-30 anni non ci sarà un solo spettatore della fascia 10-40 che guardi la tv generalista. Quando i loro genitori saranno morti non ci sarà più nessuno a seguire un solo programma che la tv di oggi propone incessantemente da decenni e decenni con gli stessi vecchi conduttori che stanno lì a invecchiare in tv, perchè anche i conduttori giovani si contano su due dita.
Le cose vanno diversamente in Spagna o negli Stati Uniti dove l’offerta per i giovani non è solo sullo streaming, i prodotti Teen si vedono anche sulle generaliste.
In Italia? Noi siamo fuori dall’offerta della tv.
Questo NON è un Paese per Giovani!



13. Corrado ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:24

ILMAPA perchè sono un grandissimo appassionato di cinema e mi piace recensire film in maneira dettagliata.



14. ILMAPA ha scritto:

5 giugno 2022 alle 12:43

#Marco : credo che tu sia sprecato qui. E non aggiungo altro.



15. Zio Enzo ha scritto:

5 giugno 2022 alle 13:06

Pensavo che i 2 milioni e mezzo di 2 sabati fa era il peggiore risulato di sempre di Striscia la notizia,invece ieri ha fatto addirittura peggio 2.268.000. Peggio dei numeri delle stra replicate papere che fanno la domenica e fra poco per tutta l estate



16. Salvo ha scritto:

5 giugno 2022 alle 15:17

Buona domenica. I vari commenti dell’amico marco3.0 sono da tesi di laurea, il rapporto tra la tv generalista e i giovani è nullo ed hai ragione. La mia generazione quella nata negli anni 70 ed anche 80 diciamo che è stata stata trattata meglio. Ricordo su italia1 alle 14 deejay television ed addirittura sempre italia1 durante la settimana faceva scegliere al suo pubblico un film proponendo una serie di titoli, tramite un sondaggio telefonico, all’epoca quello c’era. Anche r2 era rivolta ai giovani ma non completamente già nei primi anni 90 esisteva i fatti vostri. il linguaggio dei nostri conduttori per certi versi è rimasto vecchio anche di quelli che hanno 35/40 anni. La D’Urso forse fa l’eccezione (lo dico non perché sono di parte) secondo me è così, sa molto del mondo dei giovani e marco3.0 può aggiungere qualcosa su questa donna molto amata dagli amici (Alberto e Laura, Marcello) che saluto e che mi spiace non leggere più qua non dimenticando l’amica Maria Cristina che ho conosciuto parlando proprio di Barbara.



17. Noway ha scritto:

5 giugno 2022 alle 15:17

Viola, non torna a nessuno.



18. Paolo ha scritto:

5 giugno 2022 alle 18:22

Buon Pomeriggio e Buona Domenica.
Bene la partita come tutte le partite trasmesse fino adesso. Il film in terza o quarta replica su C5 fa quel che può, bello ma ormai vecchio e stravisto.
R4 ripropone i vecchi classici che si guardano se non c’è null’altro e se la cavano sempre con quelle identiche percentuali. Il film ultravecchissimo su Italia1 dovrebbe essere per famiglie come tutti i Sabati sul canale cadetto Mediaset, in realtà è solo un film di serie z mandato in onda centomila volte e che segna l’inizio della fine della stagione televisiva in corso, una lenta agonia e discesa verso un mare di repliche di brutti e vecchi film.
Marco3.0 Complimenti per la tua analisi perfetta, alla fine tutti questi esami che stai dando a qualcosa servono! E’ triste però leggere i tuoi commenti di oggi, io che sono più grande di te e ho fatto in tempo a vedere ancora qualcosa di TV giovane non saprei come tirarti su il morale!



19. Marco3.0 ha scritto:

5 giugno 2022 alle 18:33

Mapi, ma di che recensione parlate? Io non vedo nulla. A parte che non capisco chi possa mai recensire un film come quello, basterebbe una sola parola: ORRENDO.
Ma evidentemente non era un granchè di rece, non è stata pubblicata.



20. ILMAPA ha scritto:

5 giugno 2022 alle 18:38

@CORRADO: Riproponi il tuo post di questa mattina, please.



21. ILMAPA ha scritto:

6 giugno 2022 alle 01:10

Noway con chi parli? Viola non ha scritto niente, e a nome di chi parli? Noi siamo in tanti sul blog e non siamo nessuno, e ci torna tutto benissimo. Tu non ci rappresenti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.