15
maggio

Beautiful, anticipazioni (15-21 maggio 2022): Finn e Steffy felici, Hope e Liam no

Steffy finn

Steffy - Finn

Tutto è bene quel che finisce bene a Beautiful. Steffy e Finn sono raggianti per aver scoperto la verità sul test di paternità e meditano il futuro insieme. Nelle prossime puntate anche Liam scoprirà di non essere il padre del bambino; per lui però i problemi non sono finiti. Il legame con Hope è in crisi. Maggiori dettagli su che accadrà nelle prossime puntate della soap a stelle e strisce nelle nostre anticipazioni. Beautiful è in onda tutti i giorni su Canale 5, dal lunedì al sabato alle 13.45 (al sabato doppio episodio) e la domenica alle 14.

Beautiful: anticipazioni da domenica 15 a sabato 21 maggio 2022

Brooke è molto arrabbiata con Liam (Scott Clifton) e con Steffy che ancora una volta hanno sconvolto la vita della figlia. Thomas (Matthew Atkinson) rivela a Hope (Annika Noelle) che il figlio di Steffy (Jacqueline McInnes Wood) è di Finn (Tanner Novlan) e non di Liam e che a falsificare il test di paternità è stato Vinny (Joe LoCicero).

Wyatt (Darin Brooks) cerca di infondere coraggio in Liam (Scott Clifton) che teme di aver perduto per sempre moglie e famiglia, non sapendo ancora di non essere il padre del bambino di Steffy, e che il vero padre e’ Finn (Tanner Novlan). Finn racconta la verità a Steffy sulla paternita’ del suo bambino e le chiede di sposarlo.

Finn (Tanner Novlan) ha detto a Steffy (Jacqueline McInnes Wood) che il figlio che aspetta è suo e non di Liam (Scott Clifton). Steffy ha accettato di sposarlo e gli chiede spiegazioni su quanto è avvenuto; soprattutto è preoccupata che Thomas (Matthew Atkinson) abbia commesso delle scorrettezze, ma Finn la rassicura.

Ridge (Thorsten Kaye) e Brooke (Katherine Kelly Lang) parlano di Steffy: Ridge è amareggiato perchè la figlia vuole trasferirsi a Parigi, ma poi arriva Thomas e spiega quanto accaduto anche a loro. Allo chalet, Hope (Annika Noelle) dà la notizia a Liam con delicatezza perchè pensa che Liam possa dispiacersi perchè il bambino non è suo.

Quando Hope informa Liam del fatto che il bambino di Steffy non è suo, lui rimane scioccato. Mentre Thomas (Matthew Atkinson) racconta nei dettagli a Brooke (Katherine Kelly Lang) e a Ridge (Thorsten Kaye) il piano di Vinny (Joe LoCicero) per falsificare il test di paternità, Steffy (Jacqueline McInnes Wood) e Finn (Tanner Novlan) sono entusiasti che il bambino sia loro.

Hope (Annika Noelle) chiede a Liam (Scott Clifton) cosa provi realmente dopo aver saputo di non essere il padre del figlio di Steffy. Finn (Tanner Novlan) dichiara a Steffy (Jacqueline McInnes Wood) tutto il suo amore per lei ed esprime tutta la sua felicità nell’attesa del loro bambino.

Hope (Annika Noelle) non riesce a perdonare a Liam (Scott Clifton) la sua folle notte con Steffy e non la consola che il marito non sia il padre del bambino. Thomas (Matthew Atkinson) tiene sulle spine Brooke (Katherine Kelly Lang) ammettendo di non aver dimenticato Hope e di essere pronto a unirsi di nuovo a lei. Il matrimonio tra Hope (Annika Noelle) e Liam (Scott Clifton) è in una situazione critica e Bill (Don Diamont) cerca di convincere Liam a fare di tutto per farsi perdonare dalla moglie.

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI AMERICANE: DI CHI E’ DAVVERO FIGLIO FINN

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI AMERICANE: ERIC FORRESTER TRADITO E IMPOTENTE

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI AMERICANE SHOCK: MUORE UN PERSONAGGIO

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


quinn carter
Beautiful anticipazioni (26 giugno -2 luglio 2022): Quinn cornifica Eric con Carter


hope liam
Beautiful, anticipazioni (19-25 giugno 2012): Hope decide di perdonare Liam


liam fantasma vinny
Beautiful, anticipazioni (12-18 giugno 2022): Liam vede il fantasma di Vinny!


beautiful-morte vinny
Beautiful anticipazioni (5-11 giugno 2022): Liam confesserà di aver ucciso Vinny?

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.