12
maggio

Victoria Cabello e Paride Vitale vincono Pechino Express 9

Victoria Cabello e Paride Vitale

Victoria Cabello e Paride Vitale

La nona edizione di Pechino Express, la prima made in Sky nonchè la prima caratterizzata da una doppia conduzione (quella di Costantino della Gherardesca ed Enzo Miccio), è stata vinta da Victoria Cabello e Paride Vitale, i Pazzeschi. Seconde classificate Mamma e Figlia Natasha Stefanenko e Sasha Sabbioni, mentre la medaglia di bronzo è per gli Sciacalli Aurora Leone e Fru (Gianluca Colucci).

La gara di Victoria e Paride, che li ha portati per oltre settemila chilometri dalla Turchia agli Emirati Arabi sulla rotta dei sultani, è stata caratterizzata sempre da grande leggerezza e voglia di divertirsi, il che non ha significato mettere da parte ambizione e competitività: senza mai fare sgambetti, anzi riuscendo a legare con tutti gli avversari e non farsi nemici, i due, amici da oltre vent’anni, sono riusciti ad imporsi e a rendersi protagonisti dello show un passo alla volta, con costanza e senza strafare.

Tra chi si accaniva per vincere, puntando tutto sulla foga, e chi se la prendeva comoda visitando i luoghi attraversati come se la gara non esistesse, i Pazzeschi sono stati il giusto mix, equilibrati, impegnandosi ogni volta per dare il meglio e dimostrando nel finale che l’appellativo scelto per rappresentarli gli corrispondeva: hanno vinto giocando con rispetto, divertendo il pubblico a casa con siparietti vari ma senza dimenticare umanità e buone maniere. E per la conduttrice questo viaggio ha significato un nuovo inizio, lavorativo e non, dopo la malattia che l’ha colpita: al momento della proclamazione, Costantino Della Gherardesca si è profondamente commosso.

Con la loro vittoria, quindi con il premio ottenuto, i Pazzeschi aiuteranno le popolazioni locali, giusta conclusione di un viaggio che come sempre è stato caratterizzato dall’accoglienza, dall’ospitalità e dalla semplicità di culture lontane, capaci di aiutare a loro volta ed insegnare agli ospiti occidentali molto più di quanto credevano possibile.



Articoli che potrebbero interessarti


Cristian Dondi e Bugo
BOOM! Il cast, la rotta e le novità di Pechino Express 2022


Pecchino Express 2022
Pechino Express debutta su Sky: Costantino concorrente ‘guest’, durata intorno ai 90 minuti e cast «affine al nostro pubblico» (le dichiarazioni dei protagonisti)


Edoardo Baietti e Maria Laura
Maria Laura De Vitis ed Edoardo Baietti vincono La Pupa e il Secchione Show


Eduardo Scarpetta
David di Donatello 2022: tutti i vincitori

4 Commenti dei lettori »

1. SIMONE ha scritto:

13 maggio 2022 alle 11:21

Grazie per lo spoiler. Disdico subito now TV. Non ha senso vedere le puntate rimaste. Potevate segnalare il nome … dopo il salto



2. Laila ha scritto:

13 maggio 2022 alle 13:54

Eddai Simone, con sta storia degli spoiler! Anche io non l’ho visto perchè lavoravo, ma stasera lo guardo per vedere COME hanno vinto! E’ questo il bello del programma!!
Stra felice per loro!



3. Srich ha scritto:

13 maggio 2022 alle 19:28

Laila, ieri c’era anche l’Esc, ci sta che uno volesse vederlo in differita. E’ veramente sgradevole arrivare qua di prima mattina per cercare il running order della finale dell’Esc (nel mio caso) e trovarsi sbattuto il finale davanti così. Un po’ di accortezza verso i propri utenti mi pare il minimo.



4. Laila ha scritto:

14 maggio 2022 alle 08:52

Srich, tu hai anche ragione ma la televisione è fatta di una marea di programmi. Ed normale che il giorno dopo, le testate giornalistiche, o i blog stessi, parlino di uno o dell’altro evento successo la sera prima. Il pubblico è vasto per fortuna. Quindi l’adrenalina per chi ha visto Pechino è ancora alta i giorni dopo, e vorresti parlarne con tutti, sconosicuti come voi compresi. Forse io sono una viaggiatrice e mi godo anche il viaggio oltre ad arrivare alla meta, per quello a me, gli spolier non mi hanno mai toccato molto. Come faranno con quelli che stasera non posso vedere l’Eurovision in diretta perchè lavorano magari negli ospedali? Sarà ancora peggio perchè li si tratta di una performance canora. Quindi sul web nessuno deve parlarne? Il consiglio è quello di spegnere il cellulare e non leggere niente. Baci!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.