25
aprile

Programmi TV di stasera, lunedì 25 aprile 2022. Su Rai1 continuano le indagini di Claudio Amendola in ‘Nero a metà’

Nero a meta'

Nero a meta'

Rai1, ore 21.25: Nero a Metà – 1^Tv

Fiction con Claudio Amendola. 3x07 – Per Te: Un’avvocatessa muore aprendo un pacco bomba a lei indirizzato e subito dopo un uomo avvisa la Polizia che altre due persone pagheranno per quello che hanno fatto in passato. Il video del deposito bagagli mostra Clara che ritira la valigia e che dimentica gli occhiali da sole sul bancone: Carlo e Malik pensano che lo abbia fatto volontariamente per indicare una pista a chi si fosse messo sulle sue tracce, ma l’indizio sembra non portare a nulla. 3×08 – Separazioni: Cantabella e Pugliani, accompagnato dall’uomo ancora senza nome che ha aspettato Clara all’uscita dal carcere, arrivano in un deposito abbandonato per recuperare il carico di droga. Carlo, Malik e la Trevi credono di stare sulle loro tracce, ma scoprono ben presto di essere caduti in un tranello.

Rai2, ore 21.20: Made in Sud

Comedy-Show. Secondo appuntamento con lo show comico giunto alla 10a edizione su Rai 2. Capitanati dalla nuova coppia di conduttori Lorella Boccia e Clementino, con la partecipazione straordinaria di Maurizio Casagrande, oltre 45 gli artisti che si avvicenderanno sul palcoscenico: la coppia formata da Enzo Iuppariello e Monica Lima, alias gli Arteteca alle prese con le loro vicissitudini amorose e famigliari; il trio dei Gemelli di Guidonia; Francesco Cicchella con le divertenti imitazioni e i monologhisti Simone Schettino, Ciro Giustiniani e la new entry del programma, l’amatissimo Maurizio Battista. Tanti i nuovi personaggi presentati al grande pubblico dai comici, volti storici di Made in Sud: è il caso di “Ciruzzo” interpretato da Mino Abbacuccio o l’influencer “Panicone” portato in scena da Mariano Bruno.  I momenti musicali saranno affidati al duo inedito formato da Livio Cori e Mavi. La sigla e le musiche del programma sono firmate dal dj e compositore Frank Carpentieri.

Rai3, ore 21.20: Report

Attualità. Nuovo appuntamento con le grandi inchieste di Report. Si comincia con l’approfondimento “La grande ipocrisia” di Giulio Valesini e Cataldo Ciccolella, Lidia Galeazzo, Eva Georganopolou, Ilaria Proietti e ricerche di Alessia Pelagaggi. Per rispondere alla guerra in Ucraina, l’occidente ha cercato di colpire l’establishment russo nelle sue finanze. Oltre a banche e prodotti russi, a finire sotto sanzioni sono stati i cosiddetti oligarchi. Cioè quegli uomini d’affari, spesso con un passato nelle forze di sicurezza o nel KGB, che hanno fatto le loro fortune appropriandosi dei beni pubblici russi grazie alla loro lealtà a Putin. Report racconterà come questi oligarchi sono però un prodotto in buona parte occidentale. Così sono diventati ancor più potenti e intoccabili in patria. Sino a due mesi fa i ricconi di Mosca e San Pietroburgo facevano girare un sacco di soldi e i colletti bianchi di mezzo mondo facevano affari d’oro fornendogli consulenze milionarie. Alcuni Paesi come Cipro o il Regno Unito, con leggi fin troppo favorevoli e avvocati specializzati, hanno dato a questi uomini – e ai loro familiari – un passaporto europeo e la possibilità di costruire impenetrabili schermi che rendono difficilissimo attaccarne le ricchezze. Altri Paesi come l’Italia hanno corteggiato per anni il turismo di lusso dei russi e i loro investimenti in Sardegna e in Toscana. Oggi rischiamo di danneggiare la nostra stessa economia e non riuscire nemmeno a scalfire gli interessi degli oligarchi, proprio perché grazie all’occidente hanno da tempo preso precauzioni. La caccia al tesoro è iniziata. Ma chi è il vero pirata? E ancora “Corrispondenze dall’Ucraina: in fuga da Mariupol” di Luca Bertazzoni, Carlos Dias e la collaborazione Giulia Sabella. Gli inviati di Report in Ucraina sono arrivati a Zaporizhzhia, a 200 km da Mariupol, la città martire della guerra in Ucraina. Qui hanno incontrato le persone che sono riuscite a scappare dal centro abitato da mesi assediato e bombardato, ormai nelle mani dei russi. Un audio della Croce Rossa Internazionale e le testimonianze dei profughi raccontano le drammatiche condizioni di quel che resta della città che affaccia sul Mar d’Azov. Si passerà poi all’inchiesta “Polveriera Balcani” di Walter Molino e la collaborazione Federico Marconi. A trent’anni dall’inizio dell’assedio di Sarajevo, il conflitto in Ucraina alimenta la tensione nell’area balcanica. L’integrità statale della Bosnia Erzegovina è minacciata dalle mire secessioniste di Milorad Dodik, leader della Repubblica Srpska spalleggiato da Vladimir Putin. In Serbia il conservatore Aleksandar Vučić è stato appena rieletto Presidente della Repubblica con quasi il 60% delle preferenze e in Parlamento sono entrate nuove formazioni della destra radicale. Adesso è chiamato a sciogliere l’equivoco che ha attraversato la campagna elettorale e riguarda il futuro del Paese: da un lato gli interessi commerciali e la richiesta pendente di entrare nell’UE, dall’altro il tradizionale legame con la Russia e il revanscismo nazionalista. Nessuno però ha dimenticato i bombardamenti NATO del 1999 e la condanna unanime di un intero popolo che sente di avere ancora molti conti aperti con il passato. Si chiuderà con il servizio” Hibakusha tesori viventi” di Pio D’Emilia e la collaborazione Umberto Caiafa. “Quando ho sentito che c’è di nuovo qualcuno, in questo nostro mondo, che pensa seriamente di ricorrere di nuovo alle armi nucleari sono rabbrividito. E ho deciso di agire”. Tadatoshi Akiba, storico sindaco di Hiroshima, dopo le minacce di Putin di ricorrere a un bombardamento nucleare, si è dato da fare e nonostante i suoi 80 anni ha lanciato una campagna di firme e un appello a tutti i leader delle potenze nucleari di riunirsi a Hiroshima per un vertice “pacifista”. “Per esperienza so che chiunque abbia visitato il nostro museo della bomba è rimasto inorridito. Voglio che i nostri leader lo visitino, e vediamo se poi qualcuno avrà il coraggio di premere di nuovo quel maledetto bottone”. Le immagini conservate nel museo sono ancora scolpite nella memoria degli Hibakusha, i sopravvissuti della bomba. Ce ne sono ancora circa 130 mila, di prima, seconda e addirittura terza generazione. Report ha raccolto la testimonianza degli ultimi sopravvissuti di Hiroshima sugli effetti della bomba atomica. Dopo di loro, non ci sarà memoria di cosa quella bomba ha significato.

Canale5, ore 21.45: L’Isola Dei Famosi 2022

Reality Show. Undicesimo appuntamento con il reality show prodotto da Banijay Italia e condotto da Ilary Blasi. Opinionisti in studio Vladimir Luxuria e Nicola Savino. Inviato in Honduras: Alvin. Stasera, uno tra i due nominati, Edoardo Tavassi e Ilona Staller, lascerà la Palapa per raggiungere Playa Sgamada.

Italia1, ore 21.20: MSC Crociere – Il Viaggio della Musica

Musicale. Ultimo appuntamento con la kermesse musicale di Battiti Live condotta da Elenoire Casalegno e Nicolò De Devitiis. Sul palco alcuni dei nomi più importanti della musica italiana e internazionale. Protagonista la grande musica di Italia 1 che, insieme a “Battiti Live” e a R101, Radio 105 e Radio Norba, firma questo nuovo format itinerante in partnership con MSC Crociere. Tra gli artisti che si esibiscono nella quarta puntata, troviamo Elodie, Achille Lauro, Sangiovannni, Ofenbach, Annalisa, Matteo Romano, Giusy Ferreri, Aka7even, Sophie and the Giants, Alice Merton, Fred De Palma, Justin Quiles, Mr Rain, Deddy, Sottotono, Berna, Nika Paris & Room9, Follya, Darin, Riki e Tecla. Il viaggio della musica tocca 4 porti del Mar Mediterraneo: Palermo, Malta, Barcellona e Marsiglia. La regia è affidata a Luigi Antonini.

Rete4, ore 21.30: Quarta Repubblica

Attualità. Le fosse comuni, le deportazioni, le armi in campo, gli incendi nei laboratori aerospaziali russi: la cronaca in diretta e i tanti aspetti ancora da chiarire della guerra in Ucraina, quando ormai sono passati due mesi dall’invasione ordinata da Vladimir Putin. Nel corso della puntata verrà trasmessa un’intervista con Michail Pirog, comandante del quarto battaglione dei volontari della formazione nazionalista Azov. Verranno, inoltre, trattati altri argomenti imposti dalla stretta attualità: le conseguenze delle elezioni presidenziali in Francia, le polemiche legate alla celebrazione del 25 Aprile e l’esclusione dei tennisti russi dal torneo di Wimbledon. Il faccia a faccia della settimana sarà con il giornalista Filippo Facci. Tra gli ospiti di Nicola Porro, in studio o in collegamento, il portavoce del presidente dell’autoproclamata Repubblica del Lugansk Rodion Miroshnik, il filosofo Massimo Cacciari, l’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, l’esperto di geopolitica Edward Luttwak, il sacerdote espulso dalla Russia padre Stefano Caprio e Toni Capuozzo. Come ogni lunedì, la partecipazione di Vittorio Sgarbi e di Gene Gnocchi.

La7, ore 21.15: Servant of the People – 1^Tv

Serie Tv. 1×11: La gente di Vasiliy decide di accettare le tangenti. Presto viene trapelato un video di loro che prendono i soldi e Vasiliy organizza una conferenza stampa per spiegare cosa è successo veramente.

1×12: Vasiliy vuole ridurre le tasse, ma perché il piano funzioni tutti devono pagare onestamente le proprie quote. Viene avvicinato anche dalla moglie del suo ex capo della sicurezza che ha licenziato.

1×13: Vasiliy lancia una campagna per costringere le persone a smettere di lavorare illegalmente e pagare le tasse, il che lo rende esposto a nuovi nemici. Nel frattempo i poteri che sono stanno cercando sporcizia su Vasiliy.

1×14: L’amministrazione di Vasiliy va contro i milionari ucraini, che si sentono al di sopra della legge. Sveta chiede un lavoro a Vasiliy.

Tv8 ore 21.30: Mia moglie per finta

Film del 2011 di Dennis Dugan, con Jennifer Aniston, Adam Sandler, Nick Swardson. Prodotto in USA. Durata: 117 minuti. Trama: Danny dopo una delusione amorosa decide di indossare una finta fede nuziale per evitare relazioni sentimentali, fingendo di essere infelicemente spostato ogni volta che conosce una ragazza. Tutto cambia però quando una notte incontra Palmer: finalmente Danny si sfilerà dal dito la finta fede. Ma quando la ragazza trova l’anello nella tasca dei jeans di Danny inizia un vortice di equivoci che culminerà in un week-end alle Hawaii che cambierà le vite di tutti i personaggi coinvolti.

Nove, ore 21.30: Bad Company – Protocollo Praga

Film del 2002 di Joel Schumacher, con Anthony Hopkins, Gabriel Macht, Garcelle Beauvais. Prodotto in Repubblica Ceca e USA. Durata: 116 minuti. Trama: Gaylord Oakes e Kevin Pope sono due agenti della Cia: il primo è serio, equilibrato ed esclusivamente dedito al lavoro, da quando ha perso la moglie; l’altro è freddo, elegante e pragmatico. Entrambi sono agenti espertissimi alle prese con una missione delicata: recuperare un ordigno nucleare messo in vendita da Adrik Vas, pericoloso malavitoso russo. Quando Pope viene ucciso in uno scontro a fuoco, la Cia pensa bene di arruolare il fratello gemello Jake e salvare la missione…

Le altre reti…

20, ore 21.10:  Guardians – Il Risveglio dei Guardiani - Film

Rai4, ore 21.20: Robocop 3- Film

Iris, ore 21.10: 007 – Vendetta Privata - Film

Rai5, ore 21.15:  Sciarada – Il circolo delle parole - Documenti

RaiMovie, ore 21.10: Il kentuckiano - Film

RaiPremium, ore 21.20: Un’ estate in Grecia - Film Tv

Cielo, ore 21.20: L’Arte della Truffa - Film

TwentySeven, ore 21:10: Le Amiche della Sposa - Film

La5, ore 21.10: Inga Lindstrom – Screzi d’amore - Film

RealTime, ore 21.30: Vite al Limite - Reality Show

Cine34, ore 20.55: La Vita è Bella - Film

Focus, ore 21.15: Le megastrutture delle antiche cività- Documenti

TopCrime, ore 21.10: The Mentalist - Serie Tv

MediasetExtra, ore 21.40: L’Ultimo Padrino – Attualità

Mediaset Italia2, ore 21.15: Il Luogo delle Ombre - Film

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Una Voce per Padre Pio
Programmi TV di stasera, sabato 25 giugno 2022. Con Mario Tozzi ad Atlantide


Timothée Chalamet, Elle Fanning e Woody Allen
Programmi TV di stasera, venerdì 24 giugno 2022. Su Rai 3 la prima tv del film di Woody Allen ‘Un Giorno di Pioggia a New York’


Copperman - Luca Argentero
Programmi TV di stasera, giovedì 23 giugno 2022. Luca Argentero è Copperman su Rai 2


Caterina Balivo
Programmi TV di stasera, mercoledì 22 giugno 2022. Su Rai 2 torna Kalipè con ospite Giovanni Allevi

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.