8
aprile

Classifica FIMI: Mahmood e Blanco inscalfibili, Harry Styles debutta ottavo, deludono Vasco e Marracash. Negli album, Luchè batte i Red Hot Chili Peppers

Harry Styles

Harry Styles

Pochi cambiamenti nella classifica FIMI dall’1 al 7 aprile 2022. Nei singoli, a parte qualche piccola novità, tutto è rimasto pressoché invariato, con le prime quattro posizioni totalmente identiche rispetto a quelle di sette giorni fa e l’ingresso di Harry Styles in Top10. Negli album, Fabri Fibra - con Caos - ha invece perso il suo primato.


Sul versante dei singoli, ai primi quattro posti, ancora dominano Mahmood & Blanco, Sangiovanni, Tananai e Dargen D’Amico. Rhove e La Rappresentante di Lista, al quinto e al sesto posto, si sono invece scambiati le posizioni rispetto alla scorsa settimana. All’ottavo gradino ha fatto invece il suo esordio As It Was di Harry Styles. Le Pietre non Volano di Luché e Marracash ha debuttato direttamente alla numero 11.

Mentre continua la discesa di Caos di Fabri Fibra, Lazza e Madame, che passa dall’ottava alla dodicesima posizione, Bagno a Mezzanotte di Elodie risale dalla 18esima alla 14esima. Stabile Abcdefu di Gayle.  Balzo in avanti, dalla 27 alla 18, di Mi Fai Impazzire di Blanco e Sfera Ebbasta, che così rientra in top 20. O Forse Sei Tu di Elisa scende alla 22 (-2).

Da segnalare Tananai, in classifica non solo con Baby Goddamn, ma anche con il singolo sanremese Sesso Occasionale (15esimo), seppur in calo di un gradino. Deludente La Pioggia Alla Domenica di Vasco Rossi e Marracash che, dopo l’undicesima posizione della scorsa settimana, sprofonda fino alla 45.

Classifica Fimi – I singoli

1 – Mahmood & Blanco (Brividi)
2 – Sangiovanni (Farfalle)
3 – Tananai (Baby Goddamn)
4 – Dargen D’Amico (Dove si balla)
5 – Rhove (Shakerando)
6 – La rappresentante di lista (Ciao Ciao)
7 – Irama (Ovunque sarai)
8 – Harry Styles (As It Was)
9 – Rkomi & Elodie (La coda del diavolo)
10 – Rkomi (Insuperabile)
11 – Luché ft Marracash (Le Pietre non volano)
12 – Fabri Fibra, Lazza & Madame (Caos)
13 – Marco Mengoni feat. Madame (Mi fiderò)
14 – Elodie (Bagno a mezzanotte)
15 – Tananai (Sesso occasionale)
16 – Blanco (Finché non mi seppelliscono)
17 – Gayle (Abcdefu)
18 – Blanco & Sfera Ebbasta (Mi Fai Impazzire)
19 – Shiva (Pensando a Lei)
20 – Marracash e Gué – (Love)

Classifica Fimi – gli album

Negli album, dopo due settimane passate in cima, Caos di Fabri Fibra deve “accontentarsi” del terzo posto e viene superato da Dove Volano Le Aquile di Luché e da Unlimited Love dei Red Hot Chili Peppers. Dalla quarta alla sesta posizione, Rkomi (-1), Blanco e Irama. Salvatore di Paky ha invece perso 3 postazioni, passando dalla numero 4 alla 7.

Brusca discesa anche per Solo di Ultimo, che precipita dalla 2 fino alla 9. Chiude la top 10 Oro Blu di Bresh. Continua a non avere particolari guizzi Tommaso Paradiso, che scende ancora (dalla 30 alla 34).

1 – Luché (Dove Volano Le Aquile)
2 – Red Hot Chili Peppers (Unlimited Love)
3 – Fabri Fibra (Caos)
4 – Rkomi (Taxi driver)
5 – Blanco (Blu celeste)
6 – Irama (Il giorno in cui ho smesso di pensare)
7 – Paky (Salvatore)
8 – Marracash (Noi, Loro, Gli Altri)
9 – Ultimo (Solo)
10 – Bresh (Oro Blu)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Lazza
Classifica Fimi: Lazza scalza Mahmood e Blanco dopo 10 settimane e domina anche tra gli album. Sangiovanni esordisce secondo


Paky
Classifica Fimi: Dargen D’Amico sale sul podio dei singoli e scalza Irama. Paky è primo tra gli album, Tommaso Paradiso precipita al diciannovesimo posto


Dargen D'amico
Classifica Fimi: Sangiovanni scavalca Irama. Tra gli album, l’esordio di Tommaso Paradiso non va oltre il quinto posto, Dargen D’Amico debutta settimo


Ghali
Classifica FIMI: Ghali battuto da Harry Styles. Il nuovo singolo di Alessandra Amoroso debutta 86esimo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.