5
aprile

I Telegatti stanno per tornare. E’ la volta buona o l’ennesimo comeback fallimentare?

Telegatti

Telegatti

I Telegatti stanno per tornare? Pare proprio di sì. Negli account social di Tv Sorrisi e Canzoni, è stato infatti annunciato, seppur in maniera sibillina, il ritorno del Gran Premio Internazionale dello Spettacolo. Istituito dalla rivista nel 1971, con l’appuntamento televisivo arrivato su Canale 5 nel 1984, lo storico concorso è assente dagli schermi da ben 14 anni. L’ultima edizione, condotta da Pippo Baudo e Michelle Hunziker, è andata infatti in onda nel 2008.

L’annuncio del ritorno è risalente a qualche giorno fa. Venerdì 1° aprile, sugli account del famoso settimanale, è stata infatti postata un’immagine del Telegatto con la scritta “Sto arrivando“. Per molti utenti un semplice pesce d’aprile ma oggi la conferma arriva da una nuova immagine accompagnata dalla scritta: “No, non stavo scherzando“.

Telegatti 2022: il rischio ‘pecionata’ è dietro l’angolo?

Tuttavia, finché lo show non andrà nuovamente in onda, restano tutti i dubbi del caso: dopo l’edizione del 2009 annullata per motivi economici, non si è più parlato della manifestazione fino al 2018, anno in cui era stato annunciato l’arrivo di un’edizione totalmente rinnovata che, però, non ha mai visto la luce. Il giornalista Francesco Canino ha parlato di una serata di celebrazione, eventualità che andrebbe pure bene a patto di essere accompagnata dalla premiazione che il pubblico conosce. E non ci riferiamo alle ultime e pessime edizioni, svoltasi a Roma con una riduzione drastica delle categorie televisive (in favore di premi assegnati a personaggi della musica, dello sport e del cinema) e l’introduzione di una giuria di esperti che ne hanno svilito il senso.

Qualora tornasse davvero in video, noi chiediamo un’edizione nuova di zecca, in grado di porsi sulla scia dei fasti del passato aureo, del Gran Premio Internazionale dello Spettacolo. Un comeback che possa essere un nuovo punto di partenza per dare il via a tante altre annate fortunate del concorso, che era capace di raccogliere, in una sola serata, i volti della tv nostrana, ma anche quelli conosciuti in tutto il mondo. E non l’ennesimo fallimentare reboot televisivo. Se deve essere una “pecionata”, con ospiti stravisti, premi tanto per e budget risicato, meglio lasciar perdere. Il miglior modo per omaggiare il passato è non offenderlo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


venier jovanotti
Pagelle TV della Settimana (4-10/4/2022). Promossi Venier-Jovanotti e Stasera Tutto E’ Possibile. Bocciato il ritorno dei Telegatti


Vasco Rossi e Aldo Vitali 1 copia
Poveri Telegatti!


Grey's Anatomy 17 - Patrick Dempsey
Grey’s Anatomy 17: il ritorno di Derek Shepherd (spoiler e video)


beautiful-taylor-hayes
Beautiful: ritorno shock per Taylor (anticipazioni americane)

3 Commenti dei lettori »

1. fede220490 ha scritto:

5 aprile 2022 alle 23:00

Sono assolutamente d’accordo con l’opinione espressa nell’articolo, soprattutto con l’ultima frase.
Pur vedendo poca televisione, anch’io mi auguro che ritorni questo evento anche perchè credo che avrebbe molto più senso oggi di 20 o 30 anni fa. Allora la televisione italiana che contava era composta solo da Rai e Mediaset e, dunque, un “Gran premio internazionale della tv”, in cui i concorrenti erano solo due network nazionali, mi sembrava una contraddizione in termini. Oggi, invece, gli editori televisivi sono vari e diversi di loro stranieri (Sky, Discovery, Netflix, Amazon video …): vedere riuniti tutti i loro protagonisti in un unica serata darebbe davvero senso al titolo “Gran premio internazionale della tv” e, forse, non ci sarebbe nemmeno bisogno di costosi ospiti stranieri visto che internazionale sarebbe già la schiera dei concorrenti. E poi vedere riuniti in un’unica serata tutti i loro protagonisti sarebbe davvero un bel modo di celebrare l’intrattenimento televisivo.



2. Denis ha scritto:

6 aprile 2022 alle 08:17

Sono d’accordo con ogni parola scritta in questo articolo, un ritorno sarebbe auspicabile solo eguagliando i fasti degli anni 90, quando un presentatore Rai e uno Mediaset dividevano il palco davanti ad una decina di milioni di telespettatori. Sarei anche per un ritorno al premio TV in senso stretto senza troppe contaminazioni di altro genere. E infine, considerando ormai la latitanza di Mediaset nell’organizzazione di eventi di questo genere, si potrebbe sperare in un (poco probabile visti gli editori) trasferimento in Rai.



3. andrea ha scritto:

6 aprile 2022 alle 15:24

Anche io sono d’accordo con l’articolo!
Sono comunque contento che possa tornare l’unica ed inimitabile “notte dei Telegatti”. Per chi parla e ama la tv, era l’evento unico e imperdibile dell’anno.. soprattutto le gloriose edizioni dal Nazionale a Milano!
avanti così!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.