25
luglio

GIULIANA DE SIO: “CANTASTORIE” DEL SONNECCHIANTE PALINSESTO ESTIVO RAI

Giuliana De Sio @ Davide Maggio .it

Se Mediaset, complice la soppressione del Festivalbar, ha lasciato a bocca asciutta gli amanti della buona musica, in Rai ci si sforza per correre ai ripari collocando nello scarno palinsesto estivo, tra una replica e l’altra, alcuni eventi incentrati sulle “sette note”. E così la tv di stato, dopo aver affidato manifestazioni a tema a conduttori in cerca di riabilitazione (vedi l’affaticato Amadeus affiancato da una fuorviante Manuela Arcuri ai “Venice Music Awards”) o eterni emergenti come Eleonora Daniele ormai prossima alla guida del rinato “Castrocaro”, anziché rivolgersi ai soliti Conti, Carlucci e Giletti, ha scelto per il Premio Caruso nientepopodimeno che una briosa Giuliana De Sio.

Una selta che, in verità, ha sorpreso non pochi considerato che la cinquantunenne attrice, fino ad oggi, con la televisione ci aveva avuto a che fare soltanto in termini di fiction. Non solo. La prestigiosa serata, registrata lo scorso 20 luglio a Sorrento, andrà in onda in prime time, venerdì 22 agosto con un cast che annovera star internazionali del calibro di Skin e Sinead O’Connor e cantanti italiani come Morgan, Le Vibrazioni, Piero Pelù, Frank di Ciocci e Alberto Fortis.

Una manifestazione che ha convinto i vertici Rai ad optare per la difficile collocazione serale soprattutto a causa del filo-conduttore di tutta la kermesse, di sicura presa sul pubblico di massa: un omaggio alla band più famosa di tutti i tempi, i Beatles.

Un premio in netta ascesa la cui trentesima edizione, probabilmente, avrebbe fatto gola a personaggi come Luisa Corna che, negli ultimi anni, tra importanti progetti affidati alle “quattro Grazie” e format di rilievo testati sempre sugli stessi nomi, per sopravvivere a sorprendenti siluramenti, si sono dovuti accontentare di piccoli spazi all’interno di contenitori.

Fatto sta che, almeno stando ai commenti degli addetti ai lavori, la “Giuliana cantastorie” non ha fatto troppo rimpiangere i conduttori più istituzionali. Che sia l’inizio di una nuova carriera? Naturalmente, per tutti i fans della De Sio il principale appuntamento è con l’annunciata quarta serie de “Il bello delle donne” dove, nei consueti panni dell’arcigna Annalisa Bottelli, cercherà di contenere l’arrivo della vulcanica Arcuri.

Nel frattempo, visti i tempi che corrono, godiamocela in un ruolo più impegnativo, quello di assoluta “padrona di casa”ini uno show della rete ammiraglia Rai.



Articoli che potrebbero interessarti


Giuliana De Sio e Maykel Fonts
Pagelle TV della Settimana, 17-23 Aprile 2017. Promossi I Simpson e De Sio. Bocciate la verità di Morgan e la non eliminazione di Amici


Giuliana De Sio
Giuliana De Sio cambia idea su Ballando: «Bisogna passare per il peggio per arrivare al meglio»


Giuliana De Sio
Giuliana De Sio: «Ballando, esperienza orribile. Non dormo, ho perso 5 chili e sono piena di lividi»


Ballando con le Stelle - Giuliana De Sio si taglia un piede
Ballando con le Stelle 2017: Giuliana De Sio rientra clamorosamente in gara e si taglia un piede in pista

5 Commenti dei lettori »

1. Nicola Dattoma ha scritto:

25 luglio 2008 alle 13:02

Meglio la Corna, è più bella e preparata.



2. Raffaele ha scritto:

25 luglio 2008 alle 13:32

Bah, io non ho mai guardato un programma musicale sulle reti italiane… Io ascolto il pop commerciale inglese (S Club 7, Hearsay, Honeyz, Liberty X, Precious….) e nella nostra tv non li trasmettono. Comunque spero che possano piacere agli appassionati del genere queste trasmissioni… Io so chè la musica che ascolto non troverebbe commercio e fanno bene a non trasmetterla… Guardavo sempre la Mtv Uk Charts anni f quando la trasmettevano…



3. Mibemolle ha scritto:

25 luglio 2008 alle 13:32

Io lei non la soporto. la trovo esagerata ,chiassosa e sempre, dico sempre fuori luogo. Poi magari è anche lo scotto che paga per i ruoli che le fanno interpretare nelle fiction, ma siccome lho vista un paio di volte “”nature”" in situazioni di vita normale, mi sembra che le diano ruoli che molto poco si discostano dalla sua naturale “”durezza nei modi”" …. Eppure è Salernitana , come buona parte della mia famiglia, e quindi mi dovrebbe stare simpatica per o meno per campanilismo.. eppure…..



4. luca2004 ha scritto:

25 luglio 2008 alle 23:48

ciao davide,che dire la desia nella fiction mi f troppo ridere, secondo me è unopportunita di vedere la desio in vesti diverse. vorrei chiederti per caso sai se durante la serata cè stata anche Giusy ferreri?



5. Davide Maggio ha scritto:

25 luglio 2008 alle 23:57

@ luca2004 : no, credo proprio di no.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.