31
gennaio

Sanremo 2022, Amadeus chiude il caso Junior Cally vs Highsnob: «Canzone resta in gara»

Amadeus

Caso chiuso almeno per ora. Sulle invettive mosse da Junior Cally contro Highsnob, accusato dal collega di aver portato al Festival di Sanremo 2022 un suo brano, è intervenuto Amadeus. Nella conferenza stampa odierna, il conduttore del Festival di Sanremo 2022 ha dato lettura di una nota inviata alla Rai e alla direzione artistica del festival dal management dell’artista Highsnob e dall’etichetta Believe. 

A seguito delle accuse di ‘usurpazione’ mosse da Antonio Signore in arte ‘Junior Cally’ nei confronti di Michele Matera in arte ‘Highsnob’ con riferimento all’opera denominata ‘Abbi cura di tè appare doveroso precisare che le stesse sono da ritenersi del tutto infondate e diffamatorie

ha letto Amadeus, dichiarando di far fede a questa comunicazione in merito ala vicenda che aveva visti contrapposti due rapper.

Come già condiviso da Believe e gli editori coinvolti con la Rai e l’organizzazione del Festival, le evidenze dimostrano come sia da attribuire unicamente a Matera e ai suoi co-autori la paternità esclusiva dell’opera Abbi cura di te, così come risultante dal legittimo deposito effettuato presso la Siae

ha concluso la nota comunicata dal conduttore, il quale ha annunciato che Highsnob è regolarmente “in gara” a Sanremo 2022.

Per me la canzone rimane in gara, per come è stata registrata alla Siae. Le accuse di Junior Cally a Highsnob per non essere stato inserito come autore? Se la vedono loro

ha commentato Amadeus.



Articoli che potrebbero interessarti


Junior Cally
Sanremo 2022, Junior Cally contro Highsnob: «Al Festival con un mio brano. Poveraccio, finito il Festival torni un fallito»


Paolo Bonolis
Bonolis punge Amadeus: «Sanremo? Con me c’era la guerra civile contro. Ora è più facile»


Mahmood Blanco19
Le pagelle finali del Festival di Sanremo 2022


Amadeus
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella telefona ad Amadeus. Commosso per l’omaggio di ieri

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.