25
gennaio

Meduza ospiti al Festival di Sanremo 2022

Meduza

Meduza

La lista degli ospiti che saliranno sul palco del Teatro Ariston durante il Festival di Sanremo 2022 si arricchisce di un nuovo nome: i Meduza.

“Sono felice di comunicarvi che un’altra perla musicale si aggiunge al 72° Festival di Sanremo. Il 1° febbraio balleremo con i Meduza”

annuncia Amadeus in diretta al Tg1. Il nome del gruppo forse dirà poco ai più, ma si tratta di un trio musicale tra i più famosi e ascoltati al mondo. E pensare che i Meduza si sono formati soltanto nel 2019. La vera “chicca”, però, è che si tratta di artisti italiani: Simone Giani, Luca De Gregorio e Mattia Vitale.

Rinominati i Maneskin della dance, conoscono subito la gloria con il primo singolo Piece Of Your Heart, realizzato in collaborazione con i produttori inglesi Goodboys, che vale loro la seconda posizione nel 2019 tra i singoli più venduti in Gran Bretagna e l’anno successivo la candidatura ai Grammy Awards nella categoria “Miglior registrazione di musica dance”. Nel 2020 risultano gli artisti italiani più ascoltati al mondo su Spotify.

Ora l’importante vetrina italiana, Sanremo, dove sono attesi alla prima serata di martedì 1° febbraio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


doculfilm sanremo
Su Rai1 ‘il Festival da dove non l’avete mai visto’


BLANCO MAHMOOD by Bogdan Chilldays Plakov -45
Classifica Fimi: podio intatto, scendono Lauro e Morandi. Elisa debutta al primo posto tra gli album, Giusy Ferreri venticinquesima


Tananai
Classifica Fimi: Mahmood e Blanco ancora primi. Sale Sangiovanni, exploit di Tananai


Iva Zanicchi
Iva Zanicchi rivela: «Ho cambiato il testo della mia canzone di Sanremo. Era troppo forte. Anche Amadeus era d’accordo»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.