14
gennaio

Sanremo 2022, Amadeus: «Ricorderemo Carrà e Battiato. Ariston pieno al 100%»

Sanremo 2022, ascolto brani per la stampa

Amadeus scalda i motori del Festival di Sanremo 2022 e intanto svela ai giornalisti – con una speciale audizione riservata – i 25 brani in gara. A margine delle audizioni tenutesi in contemporanea oggi a Milano e Roma, il conduttore e direttore artistico della kermesse ha risposto anche ad alcune domande sullo spettacolo. Senza svelare troppo rispetto a quanto già annunciato, il presentatore è tornato a ribadire la propria disponibilità ad accogliere Fiorello come sparring partner e ha annunciato che l’Ariston accoglierà il ricordo di due grandi artisti italiani scomparsi recentemente. 

Certamente“, ha spiegato Amadeus, durante il Festival verranno ricordati Franco Battiato e Raffaella Carrà . Più difficile, invece, l’ipotesi di una commemorazione per Milva, alla quale – ha aggiunto il direttore di Rai1 Stefano Coletta – verrà tuttavia dedicata una mostra permanente nella Città dei Fiori, in concomitanza con l’evento canoro.

Amadeus ha inoltre motivato la propria decisione di farsi affiancare da cinque “presenter” femminili provenienti dal teatro, dalla fiction popolare e del cinema. “In un periodo in cui anche lo spettacolo ha subito forti limitazioni – ha spiegato – mi sembrava giusto omaggiare questo mondo“. Nello specifico, ha inoltre smorzato le voci critiche sulla presenza di Drusilla Foer, definendola “un personaggio pazzesco, amato, intelligente, ironico” e “una piacevole sorpresa per il pubblico“. Poi, con una certa soddisfazione, ha precisato assieme al direttore di Rai1 che in base alle attuali normative sulla pandemia l’Ariston avrà la capienza massima consentita (chiaramente con accesso vincolato al green pass rafforzato, ndDM).

Nessuna certezza, ancora, sul fronte Fiorello. “Parlo solo di chi c’è al 100%, ma per gli amici le porte non sono aperte bensì spalancate“, ha chiosato Amadeus, che non ha voluto sbilanciarsi nemmeno su nuovi ospiti (i rumors parlano di trattative in corso con i Maneskin). Dopo le presenza di Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic degli scorsi anni, il conduttore non ha escluso una nuova parentesi sportiva durante lo show. Commentando poi la scelta dei brani musicali, il direttore artistico della rassegna ha spiegato di non aver tenuto in considerazione particolari criteri di genere:

Sinceramente non faccio differenza di amori o di generi. Credo che ogni artista abbia la libertà e poi siamo noi a fare nostre le canzoni in base a come le vogliamo sentire o a chi vogliamo dedicarle“.

Poi, riferendosi nello specifico a Mahmood e Blanco ha ammesso:

Li volevo fortemente entrambi. Ero andato su ognuno di loro in maniera singola, poi c’è stata questa bella idea e mi hanno detto che sarebbero venuti in coppia. Averli insieme è un’ulteriore idea di imprevedibilità

Bocche cucite, in Rai, anche rispetto all’Eurovision Song Contest. I conduttori verranno annunciati durante il Festival? Risponde il direttore di Rai1 Stefano Coletta:

Ne stiamo parlando con Amadeus, non so ancora nulla. C’è una grande equipe che sta lavorando all’evento di maggio, speriamo di definirlo presto“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Paolo Bonolis
Bonolis punge Amadeus: «Sanremo? Con me c’era la guerra civile contro. Ora è più facile»


Mahmood Blanco19
Le pagelle finali del Festival di Sanremo 2022


Amadeus
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella telefona ad Amadeus. Commosso per l’omaggio di ieri


Amadeus
Sanremo 2022, scaletta della terza serata

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.