14
dicembre

Sabato, Domenica e Lunedì: Sergio Castellitto ci riprova con il teatro di Eduardo

Sabato, Domenica e Lunedì - Sergio Castellitto

Sabato, Domenica e Lunedì - Sergio Castellitto

A distanza di un anno, Sergio Castellitto torna sul “luogo del delitto”, ovvero il prime time di Rai 1, che proprio come a dicembre 2020 offrirà ai telespettatori la rivisitazione dei classici teatrali di Eduardo De Filippo ad opera dell’attore romano. Se l’anno scorso è toccato a Natale in Casa Cupielloche non ci aveva convinti – stavolta si raddoppia: questa sera alle ore 21.25 andrà in onda Sabato, Domenica e Lunedì mentre lunedì 27 dicembre alla stessa ora sarà la volta di Non ti Pago.

La commedia in tre atti, scritta e interpretata da De Filippo nel 1959, nel 1990 era diventata anche un film, diretto dalla compianta Lina Wertmuller ed interpretato da Sophia Loren, Luca De Filippo e Luciano De Crescenzo. Soltanto nel 2012 l’aveva proposta in tv Massimo Ranieri e nella nuova versione di Rai 1, accanto a Castellitto, ci saranno Fabrizia Sacchi, Giampaolo Fabrizio, Nunzia Schiano, Maria Rosaria Omaggio, Maria Vera Ratti, Liliana Bottone, Tony Laudadio, Adriano Pantaleo, Gianluca De Gennaro, Margherita Laterza, Giulia Pica, Ginestra Paladino, Fiorenzo Madonna e Antonio Fiorillo.

Diretto da Edoardo De Angelis – dietro la macchina da presa dell’intero progetto – e prodotto da Picomedia in collaborazione con Rai Fiction, questo dramma della gelosia avrà come vero protagonista il concetto stesso di famiglia, tanto caro al drammaturgo napoletano: tra comicità ed inquietudine, tra ritmo dell’azione e momenti di riflessione, la storica commedia affronta temi attuali ancora oggi, con un testo maggiormente nelle corde di Castellitto rispetto al precedente.

Al centro del racconto il rapporto da Peppino Priore (Sergio Castellitto) e sua moglie Rosa (Fabrizia Sacchi), logorato dal tempo e da una gelosia morbosa che rischia di annientare l’amore che li lega. Tutto si svolge nell’arco di un weekend, come da titolo. Si parte dal sabato, con Rosa che prepara il ragù per la domenica come fa ogni settimana; suo marito Peppino si aggira nervoso in cucina, polemizzando con lei su ogni minima cosa. Il motivo del nervosismo si manifesta il giorno dopo, la domenica, quando l’intera famiglia Priore è riunita davanti al ragù: Rosa ha indossato il foulard azzurro regalatole dal vicino di casa, il premurosissimo ragioniere Ianniello (Giampaolo Fabrizio). Peppino non tocca cibo e, all’ennesimo complimento rivolto dal ragioniere alla cuoca, li accusa entrambi senza mezzi termini di avere una “tresca schifosa”, dando vita ad una serie di scambi e recriminazioni che non lascerà scampo.



Articoli che potrebbero interessarti


Sabato, Domenica e Lunedì - Sergio Castellitto e Fabrizia Sacchi
Sabato, Domenica e Lunedì: da Ranieri a Castellitto, fiasco per la Rai che si ‘clona’


Non ti Pago - Sergio Castellitto
«Non ti Pago» rinviato: Castellitto evita il GF Vip del 27 dicembre


Natale in Casa Cupiello - Sergio Castellitto
Natale in casa Castellitto


Sergio Castellitto
Natale in Casa Cupiello: l’opera teatrale di Eduardo De Filippo rivive su Rai1 con Sergio Castellitto (foto e personaggi)

1 Commento dei lettori »

1. controcorrente ha scritto:

14 dicembre 2021 alle 21:07

non mi piace lui.. un attore estremamente egoriferito, con la puzza sotto il naso, convinto di essere il piu’ bravo del mondo.. e il brutto è che non lo è affatto !gia’ solo nello spot che va in onda in questi giorni.. non mi attira la sua recitazione…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.