1
dicembre

La Casa di Carta: arriva lo spin off su Berlino

Berlin, Pedro Alonso

L’universo de La Casa di carta non si estinguerà con la quinta e ultima stagione della serie, di cui il 3 dicembre è in arrivo la seconda parte con cinque episodi. Se le avventure del Profesor Sergio Marquina e dei suoi sodali sono destinate a concludersi con il colpo alla Banca di Spagna, non sarà così per il filone da esse inaugurato. Netflix ha infatti annunciato che è in lavorazione uno spin off incentrato sulla figura di Berlino.

Il fratello maggiore del Professore de La Casa di Carta, interpretato dall’attore Pedro Alonso, sarà il protagonista di una nuova storia intitolata proprio Berlin e in arrivo nel 2023, secondo quanto comunicato con un lancio a sorpresa. In un video pubblicato sui social, infatti, i curatori della Casa di Carta hanno riacceso gli entusiasmi degli appassionati del genere facendo pregustare una nuova e analoga saga d’azione.

Per qualcuno rubare non è solo un lavoro, è una gesto di libertà, di ribellione, un’opera d’arte, una questione di famiglia. L’universo de La Casa di Carta continua…

annuncia il video, lanciando un titolo e una data: Berlin 2023. E la stessa Netflix ha confermato:

La rapina può anche arrivare ad una fine ma la storia continua: Berlino 2023, solo su Netflix“.

Al momento, nessun ulteriore dettaglio è disponibile. Non è chiaro dunque se la nuova serie vedrà la partecipazione di altri attori de La Casa di Carta. Quel che è non si tratterà di un sequel: il personaggio di Berlino, se pur centrale nelle vicende dei ladri con la maschera di Dalì, era morto nel nono episodio della seconda stagione della serie. Successivamente era poi ritornato attraverso dei flashback. Confermando la nuova avventura televisiva, l’attore Pedro Alonso ha affermato:

Siamo alla fine di un ciclo e ne inizia un altro. Berlino è un personaggio che ha dato molto e continuare a interpretarlo è un peso e una responsabilità ma spero gli autori continuino a rischiare con lui. Tremare è una cosa positiva, ti fa emozionare e sentire vivo come essere sul bordo di un precipizio“.

I fan sperano già che nella nuova serie possa tornare anche il Professore. Del resto, in passato, lo stesso Alvaro Morte aveva aperto spiragli a una nuova collaborazione proprio con Pedro Alonso. “Se ci fosse la possibilità di uno spin-off o di un qualunque progetto con Pedro sarei felicissimo di farlo“, aveva detto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


berlino
Berlino: al via le riprese dello spin off de La Casa di Carta. Il cast


Bridgerton
Netflix, le 10 serie più popolari. Bridgerton primeggia, bene Lupin. La Casa di Carta invece… – Classifica


La Casa di Carta Parte 5 - 0
La Casa di Carta 5: arrivano il figlio di Berlino e il primo amore di Tokyo


casa di carta pedro alonso
La Casa di Carta: la stagione finale arriva in due parti il 3 settembre e il 3 dicembre 2021

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.