23
novembre

Bassetti querela Paragone dopo lo scontro a Non è l’Arena. «Non sono stato raccomandato da mio padre»

Matteo Bassetti, Gianluigi Paragone

Lo scontro tra Matteo Bassetti e Gianluigi Paragone si è spostato dall’ambito televisivo a quello legale. Come promesso durante la più recente puntata di Non è l’Arena, l’infettivologo ha querelato per diffamazione aggravata il leader di Italexit, che lo scorso 17 novembre in tv lo aveva definito “figlio di papà”, alludendo a una corsia preferenziale per la sua nomina a direttore della Clinica di malattie infettive del San Martino di Genova.

Paragone ha detto una cosa gravissima, ha detto che sono primario grazie a mio padre. Io ho vinto regolari concorsi con un curriculum, domani riceverà una querela

aveva sbottato il professore, in collegamento con il programma di Massimo Giletti. In trasmissione si stava discutendo di vaccini e di un’eventuale stretta sul green pass da parte del governo. A distanza di qualche giorno, Bassetti ha dato seguito a quell’intenzione e ha sporto denuncia contro Paragone.

Ogni promessa è debito, questa mattina, il mio avvocato Rachele De Stefanis ha depositato la denuncia querela nei confronti di Gianluigi Paragone per diffamazione aggravata a seguito di quanto accaduto il 17/11 durante la trasmissione Non è L’Arena di Massimo Giletti

ha comunicato Bassetti sui propri profili social, allegando anche una fotografia che lo ritrae più giovane assieme al padre Dante, anch’egli noto infettivologo, davanti allo Yale New Heaven Hospital.

Peccato che mio padre, purtroppo, sia prematuramente scomparso il 12/9/2005 ed io abbia ottenuto la cattedra di malattie infettive a Genova nel Novembre 2019, cioè oltre 14 anni dopo la Sua morte. Un atto dovuto non solo per dignità del sottoscritto ma soprattutto per mio padre, un padre retto e un Uomo stimato, prima ancora che grande Medico e Professionista

ha aggiunto il direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova. Anche in passato Bassetti e Paragone si erano scontrati in tv, ma senza arrivare alle vie legali. Lo scorso luglio, ad esempio, il leader di Italexit aveva provocato l’infettivologo a Zona Bianca definendolo “ormai pronto per l’Isola dei Famosi“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Zona Bianca
Zona Bianca, Paragone ’sfotte’ Bassetti: «E’ pronto per il calendario e l’Isola dei Famosi» – Video


Matteo Bassetti
Virologi in TV con l’autorizzazione: la (discutibile) proposta fa insorgere la casta dei tele-esperti


Zona Bianca, Gianluigi Paragone e Giuseppe Brindisi
Zona Bianca, Paragone sbotta: «Siete in malafede, mi volete come scimmietta». La reazione del conduttore


Bassetti vs Boralevi - Zona Bianca
Zona Bianca, Boralevi vs Bassetti. Il virologo: «Vai a fanc*lo. Ignorante, si deve vergognare» – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.